Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
6 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
62 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
90 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
103 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
125 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
139 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
153 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
168 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
202 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
217 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
237 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
252 giorni

Ecco perché Abt aveva conservato la pole...

condivisioni
commenti
Ecco perché Abt aveva conservato la pole...
Di:
Co-autore: Chiara Rainis
19 mag 2018, 18:34

I Commissari lo avevano messo sotto indagine per aver utilizzato tutti i 200 kW a disposizione per il giro veloce prima di tagliare il traguardo nella tornata di riscaldamento durante le qualifiche, ma...

Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, festeggia la pole position
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, festeggia la pole position
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, festeggia la pole position
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler

Sotto la lente d’ingrandimento per aver infranto l’articolo 33.3 del codice sportivo sul tracciato di Tempelhof, Daniel Abt alla fine è stato graziato e ha mantenuto la partenza al palo nell’ePrix berlinese, conquistata in pista pur avendo ricevuto una reprimenda formale.

“Gli Stewards hanno ricevuto dei dati dal Delegato Tecnico della FIA che mostravano come l’auto #66 avesse utilizzato i 200 kiloWatt in maniera intermittente 350 metri prima dell’inizio dell’ultimo settore”, si legge sul comunicato federale. 

“In fase di confronto il team Audi Sport e il pilota non sono stati in grado di spiegare il motivo di quanto contestato e, considerato che non vi è stato alcun guadagno, hanno deciso di non applicare penalità”. 

Per il tedesco, che sullo schieramento di Tempelhof aveva preceduto Oliver Turvey della NIO e Jean-Eric Vergne della Techeetah, si è trattato della prima partenza al palo dopo quella conquistata a Long Beach nella gara inaugurale della Formula E nella stagione 2014-2015.

“Sono molto felice, specialmente perché arrivata davanti al pubblico di casa. Ho sperato di poter fare una buona corsa”, aveva commentato il driver.

Per quanto concerne gli altri penalizzati, André Lotterer, qualificatosi diciottesimo, è partito due posizioni più indietro per la collisione con Sam Bird a Parigi, facendo così avanzare Luca Filippi e Nicolas Prost.

 

Prossimo Articolo
Un'apoteosi Audi Sport nell’ePrix di Berlino

Articolo precedente

Un'apoteosi Audi Sport nell’ePrix di Berlino

Prossimo Articolo

Abt dopo il successo a Berlino: “Giornata indimenticabile!”

Abt dopo il successo a Berlino: “Giornata indimenticabile!”
Carica commenti