e-Prix di Svizzera: Vergne conquista una grande pole, disastro per Di Grassi!

condivisioni
commenti
e-Prix di Svizzera: Vergne conquista una grande pole, disastro per Di Grassi!
Di:
22 giu 2019, 12:48

Il leader del campionato ha fatto la differenza in qualifica infliggendo distacchi pesanti. Sessione da dimenticare per il brasiliano che dovrà scattare dalla diciannovesima posizione.

E’ Jean Eric Vergne l’autore della pole per l’E-Prix di Berna. Il pilota della Techeetah è riuscito ad affrontare i 3 chilometri del tracciato svizzero senza commettere alcuna sbavatura, affrontando al meglio le curve del tortuoso circuito, ed ha fermato il cronometro sul tempo di 1’18’’813.

Vergne è stato anche l’unico pilota ad affrontare la superpole in grado di scendere sotto il muro dell’1’19’’ e grazie alla sua prestazione è riuscito ad allungare ulteriormente in classifica.

La prestazione del francese è stata davvero eccezionale e la prova è data dai distacchi inflitti ai suoi rivali. Mitch Evans è stato autore del secondo riferimento di giornata, ma ha pagato un gap di 3 decimi dalla pole, mentre Sebastien Buemi, nonostante un giro non proprio impeccabile, ha chiuso con il terzo crono ed un distacco da Vergne di 351 millesimi.

Lo svizzero della Nissan e.dams ha anche rischiato di retrocedere in quarta posizione in classifica, ma Pascal Wehrlein ha commesso una minima sbavatura nel corso del suo giro e si è dovuto accontentare di chiudere alle spalle di Buemi per appena 4 millesimi.

Decisamente più distanti gli ultimi due piloti a prendere parte alle superpole. Maximilian Gunther, bravissimo nell’accedere al turno finale, ha ottenuto il quinto tempo in 1’19’’371, mentre Sam Bird non è riuscito a fare meglio del sesto riferimento pagando un gap di 8 decimi dalla vetta.

La quarta fila vedrà scattare dalla settima casella Daniel Abt, mentre al fianco del tedesco troviamo André Lotterer. La top ten si completa con Frijns e Lynn autori rispettivamente del nono e decimo tempo.

Qualifica da dimenticare per due attesi protagonisti. Lucas Di Grassi, infatti, non è riuscito ad accedere alla superpole e si vedrà costretto a prendere il via della gara dalla diciannovesima casella, mentre Antonio Felix da Costa dovrà scattare alle spalle del brasiliano in ventesima posizione.

Per il pilota dell’Audi, al momento principale rivale di Vergne in campionato, sarà una gara di sofferenza data la difficoltà estrema nel compiere sorpassi su questo tracciato.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 France Jean-Éric Vergne Techeetah 3 1'18.813     125.613
2 New Zealand Mitch Evans Jaguar Racing 2 1'19.120 0.307 0.307 125.126
3 Switzerland Sébastien Buemi Nissan e.dams 3 1'19.164 0.351 0.044 125.056
4 Germany Pascal Wehrlein Mahindra Racing 3 1'19.168 0.355 0.004 125.050
5 Germany Maximilian Gunther Dragon Racing 3 1'19.371 0.558 0.203 124.730
6 United Kingdom Sam Bird Virgin Racing 3 1'19.536 0.723 0.165 124.471

 

Prossimo Articolo
ePrix di Svizzera, Libere 2: Wehrlein risponde alle Techeetah di Vergne e Lotterer

Articolo precedente

ePrix di Svizzera, Libere 2: Wehrlein risponde alle Techeetah di Vergne e Lotterer

Prossimo Articolo

e-Prix di Svizzera: Vergne resiste ad Evans, conquista il successo e si avvicina al titolo

e-Prix di Svizzera: Vergne resiste ad Evans, conquista il successo e si avvicina al titolo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix della Svizzera
Piloti Jean-Éric Vergne
Team Techeetah
Autore Marco Di Marco
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie