E-Prix del Messico, Libere 1: Mortara vola, Abt si schianta a muro

Le FP1 sono state interrotte in anticipo a causa dell'uscita di pista del tedesco dell'Audi in curva 9. Mortara ha così potuto chiudere in vetta davanti alle Mahindra di Wehrlein e D'Ambrosio.

E-Prix del Messico, Libere 1: Mortara vola, Abt si schianta a muro

 Si è conclusa in anticipo di 9 minuti la prima sessione di prove libere della Formula E in Messico a causa di una bandiera rossa provocata da un violento impatto contro le barriere da parte di Daniel Abt.

Quando mancavano 15 minuti al termine della sessione, il pilota dell’Audi ha commesso un errore all’ingresso di curva 9 andando ad impattare frontalmente con gli elementi di protezione. La direzione gara ha subito sospeso il turno per poi decidere di non riprendere la sessione a causa della lunghezza delle operazioni di ripristino.

A chiudere così in vetta alla classifica dei tempi questa prima sessione di libere è stato Edoardo Mortara. Il pilota del team Venturi ha trovato un giro pulito approfittando anche di un tracciato che è andato asciugandosi col passare del tempo ed ha fermato il cronometro sul riferimento di 1’09’’273.

Alle spalle di Mortara ha chiuso un Pascal Wehrlein in cerca di riscatto su un tracciato che lo scorso anno lo ha visto chiudere sul secondo gradino del podio dopo aver perso per un nulla il duello con Di Grassi.

Il tedesco della Mahindra ha chiuso con il secondo riferimento il turno di FP1 pagando un gap di 347 millesimi da Mortara e precedendo il proprio compagno di team, Jerome D’Ambrosio, con quasi mezzo secondo di vantaggio.

L’interruzione anticipata del turno ha impedito alla maggior parte dei piloti di migliorarsi ed i distacchi dal crono firmato Mortara sono così rimasti importanti.

Il quarto tempo è stato realizzato da Felipe Massa in 1’10’’326 davanti al leader del campionato, Stoffel Vandoorne, quinto con un ritardo dal brasiliano di appena 84 millesimi, mentre Lucas Di Grassi ha chiuso con il sesto crono ed un gap dalla vetta di 1’’345.

L’appuntamento odierno di Città del Messico dovrà segnare una svolta per molti protagonisti della serie sino ad ora delusi. Sebastien Buemi ha cercato di porre le basi per una rinascita con il settimo tempo in 1’10’’667 precedendo un sorprendente Nico Muller, mentre André Lotterer ha piazzato la sua Porsche al nono posto in classifica dei tempi sopravanzando Antonio Felix da Costa.

Fuori dalla top ten, e lontani dai primi, alcuni dei nomi di vertice. Vergne ha chiuso con il sedicesimo riferimento davanti a Bird, Frijns e Sims. Tutti e quattro i piloti hanno pagato un ritardo da Mortara di oltre 2 secondi.

Abt ha chiuso con il penultimo tempo ed i suoi meccanici saranno costretti ad una corsa contro il tempo per ripristinare la sua Audi e consentirgli di prendere parte alle qualifiche.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Switzerland Edoardo Mortara Monaco Venturi 19 1'09.273     108.717
2 Germany Pascal Wehrlein India Mahindra Racing 22 1'09.620 0.347 0.347 108.175
3 Belgium Jérôme D'Ambrosio India Mahindra Racing 18 1'10.087 0.814 0.467 107.455
4 Brazil Felipe Massa Monaco Venturi 21 1'10.326 1.053 0.239 107.089
5 Belgium Stoffel Vandoorne Germany Mercedes 20 1'10.410 1.137 0.084 106.962
6 Brazil Lucas Di Grassi Germany Audi Sport Team ABT 21 1'10.618 1.345 0.208 106.647
7 Switzerland Sébastien Buemi France DAMS 22 1'10.667 1.394 0.049 106.573
8 Switzerland Nico Müller United States Dragon Racing 18 1'10.740 1.467 0.073 106.463
9 Germany André Lotterer Germany Porsche Team 19 1'10.771 1.498 0.031 106.416
10 Portugal António Félix Da Costa China Techeetah 18 1'10.799 1.526 0.028 106.374
11 New Zealand Mitch Evans United Kingdom Jaguar Racing 21 1'10.888 1.615 0.089 106.240
12 Netherlands Nyck De Vries Germany Mercedes 21 1'10.948 1.675 0.060 106.150
13 New Zealand Brendon Hartley United States Dragon Racing 19 1'11.254 1.981 0.306 105.695
14 United Kingdom James Calado United Kingdom Jaguar Racing 20 1'11.255 1.982 0.001 105.693
15 Switzerland Neel Jani Germany Porsche Team 21 1'11.445 2.172 0.190 105.412
16 France Jean-Éric Vergne China Techeetah 18 1'11.527 2.254 0.082 105.291
17 United Kingdom Sam Bird United Kingdom Virgin Racing 19 1'11.588 2.315 0.061 105.201
18 Netherlands Robin Frijns United Kingdom Virgin Racing 19 1'11.639 2.366 0.051 105.127
19 United Kingdom Alexander Sims United States Andretti Autosport 21 1'11.855 2.582 0.216 104.811
20 Germany Maximilian Gunther United States Andretti Autosport 10 1'11.858 2.585 0.003 104.806
21 United Kingdom Oliver Turvey United Kingdom NIO Formula E Team 20 1'12.102 2.829 0.244 104.452
22 United Kingdom Oliver Rowland France DAMS 19 1'12.411 3.138 0.309 104.006
23 Germany Daniel Abt Germany Audi Sport Team ABT 17 1'12.464 3.191 0.053 103.930
24 China Ma Qing Hua United Kingdom NIO Formula E Team 14 1'15.673 6.400 3.209 99.522

Robin Frijns, Virgin Racing, Audi e-tron FE06

Robin Frijns, Virgin Racing, Audi e-tron FE06
1/14

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Sam Bird, Virgin Racing, Audi e-tron FE06

Sam Bird, Virgin Racing, Audi e-tron FE06
2/14

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Sam Bird, Virgin Racing, incontra i bambini in pit lane durante la visita

Sam Bird, Virgin Racing, incontra i bambini in pit lane durante la visita
3/14

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Mario Dominguez, Jaguar I-Pace eTrophy VIP

Mario Dominguez, Jaguar I-Pace eTrophy VIP
4/14

Foto di: Nick Dungan / Motorsport Images

Membri del team con James Calado's, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4

Membri del team con James Calado's, Panasonic Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4
5/14

Foto di: Nick Dungan / Motorsport Images

Membri del team provano la sostituzione del muso di Edoardo Mortara's Venturi, EQ Silver Arrow 01

Membri del team provano la sostituzione del muso di Edoardo Mortara's Venturi, EQ Silver Arrow 01
6/14

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Maximilian Günther, BMW I Andretti Motorsports

Maximilian Günther, BMW I Andretti Motorsports
7/14

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Membri del team ai box

Membri del team ai box
8/14

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Mitch Evans, Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4

Mitch Evans, Jaguar Racing, Jaguar I-Type 4
9/14

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01 in the garage

Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01 in the garage
10/14

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Jaguar I-Pace eTrophy

Jaguar I-Pace eTrophy
11/14

Foto di: Nick Dungan / Motorsport Images

Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01, Edoardo Mortara, Venturi, EQ Silver Arrow 01, Susie Wolff, Team Principal, Venturi with the team

Felipe Massa, Venturi, EQ Silver Arrow 01, Edoardo Mortara, Venturi, EQ Silver Arrow 01, Susie Wolff, Team Principal, Venturi with the team
12/14

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE20
13/14

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Jérôme d'Ambrosio, Mahindra Racing, M6Electro

Jérôme d'Ambrosio, Mahindra Racing, M6Electro
14/14

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

condivisioni
commenti
La Formula E deve cambiare location a Jakarta

Articolo precedente

La Formula E deve cambiare location a Jakarta

Prossimo Articolo

E-Prix del Messico, Libere 2: Bird precede di un soffio da Costa

E-Prix del Messico, Libere 2: Bird precede di un soffio da Costa
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento Mexico City ePrix
Sotto-evento FP1
Piloti Edoardo Mortara
Team Venturi
Autore Marco Di Marco
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021
Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix Prime

Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix

Esponenti della società Juss Event Management, promotrice del Gran Premio di Cina di Formula 1, hanno incontrato Alejandro Agag in loco e puntano ad entrare nel calendario 2017-2018...

Formula E
15 ott 2016
Abt: “In gara non avevo il passo giusto...” Prime

Abt: “In gara non avevo il passo giusto...”

Il tedesco della ABT Schaeffler FE01 non ha una spiegazione per la scarsa velocità riscontrata a Puerto Madero

Formula E
10 feb 2016