Formula E
G
Paris E-Prix
24 apr
Cancellato
G
Valencia ePrix
24 apr
Prossimo evento tra
11 giorni
G
Valencia ePrix II
25 apr
Prossimo evento tra
12 giorni
G
Monaco E-Prix
08 mag
Prossimo evento tra
25 giorni
G
Marrakesh ePrix
22 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
G
Seoul E-Prix
23 mag
Prossimo evento tra
40 giorni
G
Santiago E-Prix II
06 giu
Prossimo evento tra
54 giorni
G
Berlin E-Prix
19 giu
Prossimo evento tra
67 giorni
G
New York City E-Prix
10 lug
Prossimo evento tra
88 giorni
G
ePrix I di Londra
24 lug
Prossimo evento tra
102 giorni
G
ePrix di Londra II
25 lug
Prossimo evento tra
103 giorni

Durán: “Non temo né pressioni, né responsabilità”

Salvador, sulla cui gara con il Team Aguri si concentrerà l'attenzione di tutto il pubblico locale durante l'ePrix di Città del Messico, si è raccontato ai piedi del celebre Angelo dell'Indipendenza.

Durán: “Non temo né pressioni, né responsabilità”
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Logo del Team Aguri
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico
Salvador Duran, Team Aguri, presso la Colonna dell'indipendenza a Città del Messico

Salvador Durán ha attraversato il cuore di Città del Messico, e in particolare il Paseo de la Reforma, a bordo di una vettura di Formula E nella livrea ufficiale dell'organizzazione. Il pilota messicano è entrato in azione per promuovere la propria partecipazione all'ePrix Città del Messico, in calendario il 12 marzo sul tracciato dell'Autodromo Hermanos Rodriguez.

Al proposito, ha percorso avanti e indietro l'ampio viale che divide in diagonale Mexico City. Il tratto di strada venne costruito su ordine dell'imperatore Massimiliano d'Asburgo, durante il Secondo Impero Messicano, per opera dell'architetto ed ufficiale militare austriaco Ferdinand von Rosenzweig, il quale prese come modello i grandi boulevard europei come gli Champs-Élysées a Parigi.

“Città del Messico è una delle città più inquinate del mondo, di modo che anche ciò che stiamo facendo aiuterà a spiegare e a mostrare i bisogni che la gente qui. Anche il motorsport può aiutare l'ambiente e la Formula E lo dimostra quotidianamente. È un buon messaggio per le metropoli e le nuove generazioni, capace di fare la differenza", ha commentato Salvador Durán.

E sul piano agonistico? "Il nostro, vero potenziale è quello di entrare agevolmente tra i primi cinque subito e poi di lottare per il podio in gara", ha detto il driver messicano, entusiasta per il suo rinnovato coinvolgimento nella serie lanciata da Alejandro Agag. Salvador Durán, reduce dalla gara in Argentina in cui ha preso parte al quarto round della stagione al posto di Nathanaël Berthon, ha mostrato la potenza e la velocità della sua monoposto ai piedi del celeberrimo Angelo dell'Indipendenza (in realtà, si tratta di Nike, dea greca della vittoria) e con alcuni ciclisti sullo sfondo.

Tutti si sono raccolti in questo luogo emblematico di Città del Messico (il monumento all'indipendenza dello Stato centro-americano, la cui prima pietra fu posta il 2 gennaio 1902, fu proposto dal presidente Porfirio Diaz, per commemorare il primo centenario di vita del Paese) per sostenere e osservare la tecnologia delle vetture elettriche.

"Abbiamo macchine abbastanza competitive. Il mio compagno di squadra al Team Aguri (Antonio Félix Da Costa, ndr) è già stato vicino a vincere una corsa e non vedo perché non possa farlo ancora", ha ribadito Salvador, che nel suo Paese è soprannominato “Chava” e che ben conosce la Spark-Renault SRT_01E versione 2014…

"Per quanto riguarda me, in questo momento sto lavorando per ottenere nuovamente familiarità con il pilotaggio perché sono stato lontano dall'abitacolo per troppo tempo. Sono stato al simulatore per un discreto lasso di tempo a Monaco nelle ultime settimane", ha continuato Durán.

E ancora: "Ho bisogno di tornare al mio livello e recuperare il ritmo di guida che mi si confà. Prima di partecipare all'ePrix di Buenos Aires, sono stato fermo otto mesi e in Argentina è stato durissimo rientrare in azione dopo un periodo di stop così lungo".

Città del Messico rovescerà su di lui un sacco di pressioni e di aspettative, ma esse non sembrano rappresentare un problema. "Sono pronto a divertirmi, io. Molti fattori si concentreranno su di me e le responsabilità si faranno grandi, ma so che la squadra farà del proprio meglio", ha continuato il driver latinoamericano.

Per concludere: "Ho esperienza delle corse, adesso. Non è come quando ho corso qui in A1GP ed ero molto giovane. Il mio obiettivo è quello di fare tesoro dell'esperienza accumulata e di dare ai miei tifosi un bello spettacolo proprio in casa".

 

condivisioni
commenti
Sarà partnership fra il Team Aguri e la Gulf Oil International

Articolo precedente

Sarà partnership fra il Team Aguri e la Gulf Oil International

Prossimo Articolo

La Panasonic nuovo sponsor della Dragon Racing

La Panasonic nuovo sponsor della Dragon Racing
Carica commenti
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021
Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix Prime

Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix

Esponenti della società Juss Event Management, promotrice del Gran Premio di Cina di Formula 1, hanno incontrato Alejandro Agag in loco e puntano ad entrare nel calendario 2017-2018...

Formula E
15 ott 2016
Abt: “In gara non avevo il passo giusto...” Prime

Abt: “In gara non avevo il passo giusto...”

Il tedesco della ABT Schaeffler FE01 non ha una spiegazione per la scarsa velocità riscontrata a Puerto Madero

Formula E
10 feb 2016
Si riforma il sodalizio fra Trulli e Gianni Bianchi! Prime

Si riforma il sodalizio fra Trulli e Gianni Bianchi!

Il team manager svizzero, ex ABT Sportsline nella serie elettrica, portò Jarno al titolo tedesco di Formula 3 nel 1996

Formula E
16 ago 2015