Durán: “Almeno abbiamo provato di avere un’auto veloce”

condivisioni
commenti
Durán: “Almeno abbiamo provato di avere un’auto veloce”
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Rédacteur en Chef/Redaktionsleiter/Direttore Switzerland
08 apr 2016, 13:03

Ringraziando i tifosi statunitensi per il loro supporto, l’ormai seconda guida del Team Aguri si è detto soddisfatto della performance della propria monoposto 2014 nel sesto round...

Salvador Durán, Team Aguri
Salvador Duran, Team Aguri
Salvador Duran, Team Aguri
Salvador Duran, Team Aguri
Antonio Félix Da Costa, Salvador Durán, Team Aguri

Le vetture arancio e blu del Team Aguri, benché tecnicamente aggiornate alla stagione 2014-2015, sono venute nuovamente fuori nell’ePrix di Long Beach, anche se con performance molto diverse fra prima e seconda guida all’interno della stessa della squadra.

Squalifica a parte dopo la pole position di Antonio Félix Da Costa in seguito a un’errata pressione di gonfiaggio degli pneumatici, Salvador Durán non è andato più in là della 15esima posizione in qualifica nel Gruppo 3 e della 14esima nella corsa vera e propria.

Il pilota messicano, che era ritornato nella categoria a Buenos Aires alla vigilia dell’ePrix casalingo di Città del Messico dopo il purgatorio con il Team Trulli di Pechino, Putrajaya e Punta del Este, ha commentato: "Ho effettuato una gara pulita, che mi ha più o meno consentito di recuperare terreno fin dall'inizio. Ho spinto duramente, assieme alla mia squadra, e ho dimostrato ancora una volta di avere una macchina veloce. Vorrei anche ringraziare i tifosi americani per il loro fantastico supporto nello scorso settimana". 

 

Prossimo articolo Formula E

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Long Beach
Sotto-evento Sabato, post-gara
Location Streets of Long Beach
Piloti Salvador Durán
Team Team Aguri
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Intervista