Di Grassi: “In Germania tutto ha tramato contro di me...”

Lucas ripercorre lo svolgimento della gara nel centro storico di Berlino che gli ha sì consentito di mantenere la leadership della F.E, ma nel quale tutto sembrava congiurare contro la prima guida della ABT Schaeffler Audi Sport...

"Sono molto contento del risultato ottenuto, tenuto conto del fatto che avevo iniziato la corsa ottavo e che è stata una gara molto dura", ha raccontato Lucas Di Grassi, senza sbilanciarsi in merito al mancato rispetto degli ordini di scuderia da parte di Daniel Abt, secondo al traguardo dell’ePrix “casalingo” di Berlino

 

“Tutto ha tramato contro di me, tra cui Jean-Éric Vergne nel giro di ingresso ai box e poi la Safety-Car. Fortunatamente, sono riuscito a scavalcare Nicolas Prost, che era molto difficile da sorpassare. Alla fine siamo riusciti a salire su un altro podio e a rimanere in testa alla classifica generale per un solo punto", ha raccontato il pilota brasiliano, fresco di riconferma per la stagione 2016-2017 da parte del team ABT Schaeffler Audi Sport

 

E riguardo gli appuntamenti britannici del 2 e 3 luglio prossimi? "Non potrei essere più vicino di così ai miei avversari alla vigilia dell’ultimo doppio appuntamento in calendario. Ora tutto è apertissimo. Londra e il suo meteo decideranno come andrà questo campionato...". 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Berlino
Sub-evento Sabato, post-gara
Circuito Berlino-Alexanderplatz
Piloti Lucas Di Grassi
Team Audi Sport Team ABT
Articolo di tipo Intervista
Tag leadership, ordine di squadra