David Stubbs ha già rafforzato i ranghi del team Techeetah

Il 59enne dirigente britannico, ex team manager di Williams e Jaguar in Formula 1, si è accordato con la formazione cinese: avrà lo scopo di rimuovere gli errori operativi visti a Hong Kong e Marrakech.

David Stubbs ha già rafforzato i ranghi del team Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team; Jean-Eric Vergne, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah, dopo l'incidente
Ma Qing Hua, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah, Jean-Éric Vergne, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Ma Qing Hua, Techeetah

David Stubbs, ex team manager della Williams e della Jaguar in Formula 1, all’inizio di questa settimana è entrato a far parte del gruppo dirigente del nuovo team Techeetah, impegnato nel Campionato FIA di Formula E.

Il mananer britannico, il cui impegno più recente era stato quello di responsabile della Status Grand Prix, è stato ingaggiato dalla formazione cinese per aiutare lo staff esistente in tutte le questioni operative dopo la serie di errori costati punti preziosi alla squadra nelle due gare di apertura di Hong Kong e Marrakech.

Il veterano del motorsport, 59 anni, ha assunto ufficialmente il ruolo di team manager dopo aver già frequentato la scuderia nel recente ePrix effettuato in Marocco nelle vesti di consulente. 

La Techeetah, che è di proprietà della società di private equity e venture capital China Media Capital attraverso l’agenzia pubblicitaria SECA, avrebbe avuto la possibilità di prendersi la pole position e la vittoria a Marrakech con Jean-Éric Vergne, ma diversi svarioni delle maestranze lungo tutto l’arco della giornata hanno affossato entrambe le possibilità.

"Abbiamo preso con noi Dave (Stubbs, ndr) come team manager per rendere la gestione delle cose più nitida e per assicurarci di avere un approccio totalmente da formazione di vertice da un punto di vista operativo", ha detto a Motorsport.com il team principal della Techeetah, Mark Preston.

"Ha un ottimo palmarès agonistico unito a un’enorme esperienza sulle piste. Lo conosco dai tempi della Formula 1, l’ho ritrovato alla Status Grand Prix e ritengo che sia proprio l’uomo che ci serve per progredire e per inseguire alcune vittorie in questa stagione". 

Dave Stubbs iniziò a lavorare alla Williams nel 1978 contemporaneamente a un altro collega e dipendente di rango nella squadra di Didcot, Ross Brawn.

Dopo essere diventato dirigente della scuderia britannica nel 1985, ha trascorso un breve periodo alla Brabham nel 1989, prima di entrare a far parte del team Paul Stewart Racing, che ha gareggiato prevalentemente in Formula 3000 sino a quando la famiglia di patron Jackie e lo stesso David Stubbs sono approdati in Formula 1 nel 1997.

È rimasto con la compagine fondata dagli Stewart dopo essere stata acquisita dalla Jaguar ed era parte delle maestranze del team di Milton Keynes ancora nel 2005, quando la maggioranza del pacchetto azionario fu rilevata dalla Red Bull.

David Stubbs ha anche lavorato per la squadra dell’A1 Team Olanda nell’A1GP prima di essere assunto dalla Status Grand Prix, attiva nella GP2 Series e in altre categorie minori. 

 

condivisioni
commenti
Piquet Jr: “Nel pit-stop mi ha fregato una panne elettrica...”

Articolo precedente

Piquet Jr: “Nel pit-stop mi ha fregato una panne elettrica...”

Prossimo Articolo

Il backstage video di “Ice Drive” è disponibile su Amazon

Il backstage video di “Ice Drive” è disponibile su Amazon
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Piloti Ma Qing Hua , Jean-Éric Vergne
Team Techeetah
Autore Sam Smith
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021
Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix Prime

Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix

Esponenti della società Juss Event Management, promotrice del Gran Premio di Cina di Formula 1, hanno incontrato Alejandro Agag in loco e puntano ad entrare nel calendario 2017-2018...

Formula E
15 ott 2016