Daniel Abt: “Un anno fa eravamo parecchio più indietro...”

Il giovane tedesco, autore a Donington il 25 agosto del miglior tempo nei test di F.E, più che per il record, si compiace di avere provato un po’ con la pista bagnata e della perfezione del software della nuova FE02

Un uomo solo al comando ed è, inaspettatamente, Daniel Abt. Il tedeschino, rivelandosi il più veloce nella terza e ultima giornata di prove collettive della rinnovata Formula E a Donington Park, ha messo il proprio, primo metaforico sigillo sulla stagione 2016-2017.

Il figlio e nipote d’arte della scuderia ABT Schaeffler Audi Sport, noto preparatore di vetture del gruppo Volkswagen, è sgusciato al comando con la inedita FE02 in una giornata dall’asfalto costantemente umido a causa della pioggia della notte fra mercoledì e giovedì e degli acquazzoni della pausa pranzo dello stesso 25 agosto. 

"Le condizioni di giovedì erano decisamente le peggiori della settimana e non è stato facile, ma la pista si è asciugata per fortuna abbastanza rapidamente", ha spiegato Abt.

"Alla fine della sessione mattutina e a termine del turno del pomeriggio, la situazione era sufficientemente buona per spingere. Però, è stato positivo effettuare anche qualche passaggio in condizioni di bagnato, perché normalmente tale opportunità non si verifica molto spesso. Ciò ci è servito per capire la vettura un po' di più e per provare un paio di cose. È sempre bello ottenere il miglior tempo sul giro, ma non mi interessava granché a questo punto...”, ha continuato Daniel.

E ancora: "In questo test abbiamo fatto tutto quello che avevamo programmato di fare. All'inizio di ogni giornata si inizia con un piano dopodiché le situazioni cambiano. Ma, come ho già detto, non abbiamo avuto alcun problema ed è andato tutto per il verso giusto”. 

 

Ma il giovane tedesco, compagno di squadra di Lucas Di Grassi, entra nel dettaglio della nuova monoposto ABT Schaeffler FE02, al termine della tre giorni di collaudi in Inghilterra: "L'auto ci dà la sensazione di un miglioramento e si comporta bene, non avendoci dato nessun problema”. 

“L’anno scorso in questo periodo avevamo avuto molti, molti più guai sulla macchina, il che significa che almeno sia a posto da un punto di vista del software. Per il resto, è difficile dire se siamo o no competitivi. Nessuno lo sa...". 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento Donington Park, test di agosto
Sub-evento Giovedì
Circuito Donington Park
Piloti Daniel Abt
Team Audi Sport Team ABT
Articolo di tipo Intervista