Daniel Abt: “Non era quello che io mi aspettavo...”

A Parigi il giovane tedesco del team ABT Schaeffler Audi Sport, reduce dal piazzamento sul podio di Long Beach, ha raccolto soltanto l’ultimo punto disponibile nella classifica di gara...

Dalle stelle alle stalle, fra un lato l’altro dell’oceano Atlantico. Come è andato il week end di Parigi per Daniel Abt, compagno di squadra del nuovo castigamatti del Campionato FIA di Formula E, a tre settimane di distanza dal podio di Long Beach?

Mentre Lucas Di Grassi ha fatto nuovamente ingresso in qualifica tra gli eletti della Super Pole assicurandosi il secondo posto della prima fila accanto al poleman Sam Bird (DS Virgin Racing), il coéquipier Daniel Abt ha dovuto iniziare la gara francese soltanto dalla 14esima posizione della griglia. 

 

Il tedesco, che si è unito ai festeggiamenti della formazione di Kempten in California il 2 aprile scorso, ha portato a termine in Francia una corsa molto intelligente e, grazie all'efficiente gestione dell'energia consigliatagli dal team ABT Schaeffler Audi Sport, è riuscito a risalire al decimo posto e conquistare l’ultimo punto messo a disposizione dalla classifica.

"Ovviamente, non era quello che io mi aspettavo...”, ha detto Daniel Abt. “Ora dovremo scrutare molto attentamente i dati della gara francese per vedere quale fosse la causa dei problemi che ho avuto. Questo ci servirà per metterci nella condizione di attaccare con forza e riportarci nei piani alti nella nostra tappa di casa a Berlino. Sappiamo di avere il pacchetto giusto…". 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Parigi
Sub-evento Sabato, post-gara
Circuito Streets of Paris
Piloti Daniel Abt
Team Audi Sport Team ABT
Articolo di tipo Intervista
Tag mistero