D'Ambrosio: “Non abbiamo saputo massimizzare il set-up...”

Il settimo posto di Hong Kong non soddisfa il veterano belga della Faraday Future Dragon Racing (pur avendo recuperato 11 posizioni in gara...), il quale ha però le idee chiare sul da farsi.

D'Ambrosio: “Non abbiamo saputo massimizzare il set-up...”
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Carica lettore audio

La stagione 2015-2016 della Dragon Racing in Formula E si è ufficialmente chiusa soltanto pochi giorni prima... dell’ePrix inaugurale di Hong Kong, con il respingimento da parte della Corte Internazionale d’Appello della FIA del ricorso inerente l’ultima gara di Londra di tre mesi prima, ma il nuovo torneo della formazione californiana si è aperto fra pochi alti e molti bassi. 

Jérôme D’Ambrosio, che ha staccato la settima posizione finale, recuperandone undici rispetto a quella di avvio in virtù della sua esperienza e abilità con le monoposto “full electric”, ha salvato capra e cavoli e ha anche battuto sul traguardo Oliver Turvey sulla rinnovata auto della NextEV, che era scattato dalla prima fila... 

 

"Guardo alla terza stagione con un certo ottimismo, perché la macchina è buona: non posso negarlo. Però, penso che a Hong Kong non siamo stati in grado di massimizzare il set-up della vettura e la comprensione della medesima, ma il ‘package’ quest’anno c’è tutto”, ha dichiarato il pilota belga, veterano della serie “full electric” come il compagno di squadra Loic Duval. 

In conclusione: “Raccogliere alcuni punti partendo dalla diciottesima posizione, è stato molto positivo. Non abbiamo potuto fare molto di più, ma ci accingiamo a lottare duramente per essere nuovamente davanti ai nostri avversari fin dalla prossima gara…". 

 

 

 

 

condivisioni
commenti
La Corte FIA ha respinto il ricorso della Dragon Racing
Articolo precedente

La Corte FIA ha respinto il ricorso della Dragon Racing

Prossimo Articolo

Sarrazin: “Al tornantino mi ha stoppato il... cambio”

Sarrazin: “Al tornantino mi ha stoppato il... cambio”