Da Costa: “I nostri ingegneri sono stati fondamentali”

condivisioni
commenti
Da Costa: “I nostri ingegneri sono stati fondamentali”
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
11 ott 2016, 20:57

Il nuovo abbinamento tra il veterano portoghese della Formula E e il team di Michael Andretti ha sortito un quinto posto dopo qualifiche "così così", ma per Antonio il merito è tutto dello staff...

Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team
Antonio Felix da Costa, Amlin Andretti Formula E Team

Era uno dei novelli abbinamenti più attesi del Campionato FIA di Formula E e, alla resa dei conti, non ha deluso le aspettative della vigilia. Parliamo dello sbarco in seno alla scuderia MS Amlin Andretti di Antonio Félix Da Costa, “eminenza grigia” del... futuro rapporto con la BMW e reduce dal defunto Team Aguri. 

Il veterano portoghese ha mostrato un forte ritmo nella sessione di prove libere del mattino, ma il vero potenziale della vettura numero 28 non è riuscito a emergere in qualifica, con il risultato che il driver non è andato più in là della 13esima posizione sulla griglia di partenza. Con uno stile aggressivo e una gestione intelligente dell'energia, il veterano della Formula E si è fatto strada verso il quinto posto e ha incamerato così 10 punti. 

 

"È stata una buona giornata quella di domenica. E sono anche molto soddisfatto di come sia iniziata. È stata una bella sorpresa essere competitivi fin dall'inizio del primo turno di prove libere. Poi, devo ammetterlo, in qualifica non ho staccato un giro abbastanza buono a causa di tutta una serie di circostanze sfortunate. Sapevo, invece, che potevamo andare bene in gara, ed quello che abbiamo fatto”, ha raccontato Félix Da Costa.

“Devo aggiungere che i nostri ingegneri hanno giocato un ruolo molto importante a Hong Kong così come la squadra nel suo complesso. Basti pensare alla riparazione dell’auto di Robin (Frijns, ndr) e al fatto che sia riuscita a portare ben due piloti in zona punti. È una cosa che mi rende felice”, ha aggiunto Antonio.

“Sappiamo che abbiamo alcuni problemi da risolvere, ma con le persone in gamba di cui disponiamo a livello tecnico sono sicuro che li sistemeremo…".

 

Prossimo articolo Formula E
Ascoltiamo “l'urlo” dei nuovi powertrain elettrici di F.E

Articolo precedente

Ascoltiamo “l'urlo” dei nuovi powertrain elettrici di F.E

Prossimo Articolo

C'è la tecnologia cellulare Sony sulle batterie McLaren!

C'è la tecnologia cellulare Sony sulle batterie McLaren!
Carica commenti