Conway: “Competitivo soltanto dopo il cambio vettura...”

Il pilota britannico della Venturi si compiace del miglioramento della propria VM200-FE-01 nel corso del week end tedesco, dopo i guai di inizio mattinata, ed è contento dell'ottava piazza di Berlino.

Non è una squadra visibilissima nel Campionato FIA di Formula E, ma l’équipe Venturi è decisamente in costante crescita, e ciò al di là delle singole contingenze o dei problemi di giornata.

Mike Conway, che a differenza del compagno di squadra non era stato coinvolto nelle penalizzazioni per l’irregolare pressione delle gomme dopo le qualifiche, ha infatti portato a casa l’ottavo posto a Berlino con una corsa accorta nonché dopo aver preso il via dall’11esima posizione dello schieramento di partenza. 

 

 

"Considerando che entrambi avevamo avuto incidenti o problemi durante le prime uscite della giornata di sabato, è stato importante per Stéphane e per me essere competitivi e lottare in corsa per le posizioni che contano dopo lo scambio delle macchine ai box”, dice senza infingimenti il britannico dell’équipe monegasca.

“Avremmo potuto fare meglio sul traguardo vista la competitività delle nostre macchine a Berlino, ma sono soddisfatto della circostanza che ambedue siamo riusciti a portare punti alla Venturi entrando nei top ten...", ha concluso Mike Conway.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Berlino
Sub-evento Sabato, post-gara
Circuito Berlino-Alexanderplatz
Piloti Mike Conway
Team Venturi
Articolo di tipo Intervista
Tag riscossa