Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
58 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
86 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
99 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
121 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
135 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
149 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
164 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
198 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
213 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
233 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
248 giorni

Contrordine: niente più… “Brexit” per la serie “full electric”?

condivisioni
commenti
Contrordine: niente più… “Brexit” per la serie “full electric”?
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
20 giu 2016, 08:05

Alejandro Agag ha confidato alla stampa britannica di lavorare a una nuova location per l’ePrix di Londra con l’appoggio del fresco sindaco Sadiq Khan: O2 Arena, Buckingham o ExCel Centre?

Alejandro Agag, Formula E CEO
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Vetture Formula E nel centro di Londra
Formula E segnaletica

In visita alla 24 Ore di Le Mans verosimilmente nei panni di semplice spettatore e di appassionato di automobilismo, Alejandro Agag ha affermato di non avere del tutto riposta l’idea di avere ancora in calendario in futuro un ePrix nella città di Londra.

In analogia con le stagioni 2014-2015 e 2015-2016 e a dispetto di una bozza di calendario della terza stagione che non contempla la capitale del Regno Unito, il Campionato FIA di Formula E potrebbe non essere realmente pronto per la propria... “Brexit”.

La news, già anticipata da Motorsport.com Italia, risulta particolarmente interessante nella misura in cui a decidere sarà chiamato il World Motor Sports Council che si riunirà a Torino il prossimo 24 giugno.

Sebbene il programma di gare del torneo 2016-2017 contempli i due doppi appuntamenti nordamericani di Montréal e New York in qualità di round finali al posto di Battersea Park, l’imprenditore spagnolo ha dichiarato alla stampa britannica di lavorare affinché Londra resti regolarmente in calendario.

“Sì, stiamo lavorando alla possibilità di un ePrix londinese nella terza o in subordine nella quarta stagione”, ha affermato Alejandro Agag. “Il mio sogno più segreto sarebbe un tracciato cittadino che includa il Mall e che transiti davanti a Buckingham Palace, ma ci sono altre realistiche possibilità: la più affascinante è quella dell’embankment (gli argini del Tamigi recentemente riqualificati, ndr) o attorno la O2 Arena (l’ex Millennium Dome, ndr).

L’aspetto interessante è che una gara del Campionato FIA di Formula E ha il supporto verbale del nuovo eletto Sadiq Khan. “Non lo conosco di persona né l’ho ancora incontrato. Mi sembra una persona molto acuta. L’ho compreso leggendo le sue dichiarazioni alla stampa...”.

Alejandro Agag ha aggiunto che anche una gara dalle parti dell’ExCel Exhibition Centre, un centro conferenze e mostre situato nel quartiere di Newham, noto per avere ospitato gli incontri di boxe, scherma, tennis tavolo, sollevamento pesi, judo, taekwondo, lotta greco-romana e lotta in stile libero alle Olimpiadi del 2012, vicino il London City Airport, resti una teorica possibilità percorribile.

“L’ExCel è un po’ fuori mano, a mio personalissimo avviso, però mi piace e allo stato attuale è una delle opportunità teoriche”, ha concluso il fondatore della serie “full electric”.

Come noto, il Campionato FIA di Formula E 2015-2016 si concluderà con il doppio appuntamento di Battersea Park il 2 e 3 luglio prossimi. Gli organizzatori hanno raggiunto un accordo transattivo in extremis con un gruppo di attivisti locali che avevano intentato una causa legale per impedire la disputa delle gare di quest’anno… 

 

Prossimo Articolo
A Snetterton il primo test del powertrain made-in-Andretti!

Articolo precedente

A Snetterton il primo test del powertrain made-in-Andretti!

Prossimo Articolo

Londra, il secondo FanBoost durerà... soltanto 22 ore!

Londra, il secondo FanBoost durerà... soltanto 22 ore!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Autore Gabriele Testi