C’è la bozza della pista cittadina dell’ePrix di Montréal

È emerso il layout del circuito che, il 29 e 30 luglio 2017, esaurirà la terza stagione di vita della F.E: la pista, situata nella zona sud-orientale della capitale del Québec, fra la torre della CBC e il famoso Ponte Jacques Cartier, misura 2,8 km.

C’è la bozza della pista cittadina dell’ePrix di Montréal
Carica lettore audio

Nella città di Montréal faranno tappa le ultime due gare della stagione 2016-2017 del Campionato FIA di Formula E, ma finora dal municipio della metropoli francofona non era trapelato nulla circa l’andamento reale del tracciato.

Adesso si è appreso che il doppio appuntamento nordamericano si svolgerà su un circuito cittadino temporaneo situato nella zona sud-orientale di Montréal, vicino alla sede del gruppo televisivo CBC/Radio-Canada e del famoso Ponte Jacques Cartier.

Come previsto, la competizione per monoposto elettriche non si terrà dunque sul Circuit Gilles Villeneuve, sede del Gran Premio del Canada di Formula 1 a partire dal 1978, che invece si svolge all’interno dell’Île Notre-Dame sul fiume San Lorenzo

La rivista “Pole Position” ha infatti pubblicato sul proprio sito Web la bozza di layout della pista non permanente, che dovrebbe articolarsi su una lunghezza di 2,8 km.

La pit-lane e il rettilineo di partenza e arrivo si troveranno in René Lévesque Boulevard, proprio di fronte alla Torre della CBC, tra la Berri e la Papineau Streets.

Le prime due curve saranno delle pieghe a destra di 90 gradi, dopodiché le monoposto a emissioni zero arriveranno in una sezione più lenta, fatta dalle curve 3, 4 e 5 disegnate dalle strade Panet, Notre-Dame e Saint Antoine

I concorrenti si getteranno a quel punto in un'altra sezione a bassa velocità e piuttosto stretta, incarnata dalle pieghe individuate dai numeri 6, 7 e 8 e dalle arterie stradali di Saint Hubert e Viger. Nello specifico, la curva 8 sarà una svolta a destra che porterà di nuovo le auto in Berri Street.

Dopo un breve rettilineo, le monoposto svolteranno nuovamente a destra per tornare sul viale principale intitolato a René Lévesque, ma lì una chicane rallenterà le auto elettriche poco prima che raggiungano il traguardo e inizino un altro giro del circuito canadese. 

L’ePrix inaugurale di Montréal è previsto per il 29 e il 30 luglio 2017 e le sue due corse, una sabato e l’altra domenica, probabilmente risulteranno decisive negli equilibri della terza stagione di vita del Campionato FIA di Formula E.

condivisioni
commenti
Le Renault e.dams Z.E. 16 si vestiranno di blu acceso
Articolo precedente

Le Renault e.dams Z.E. 16 si vestiranno di blu acceso

Prossimo Articolo

È la Mercedes l’undicesima squadra della Formula E

È la Mercedes l’undicesima squadra della Formula E
Carica commenti
De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2 Prime

De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2

OPINIONE: la lotta per il titolo 2021 di Formula E è stata aperta fino all’ultima gara, al termine di una stagione imprevedibile. Nyck de Vries, campione di quest’anno, spiega perché questo mondiale ha rappresentato un’esperienza così diversa rispetto al titolo vinto nel 2019 in F2.

Formula E
20 dic 2021
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021