Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
4 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
40 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
54 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
103 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
138 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
154 giorni

Caldarelli debutta in Formula E nei rookie test di Marrakech

condivisioni
commenti
Caldarelli debutta in Formula E nei rookie test di Marrakech
Di:
22 dic 2017, 08:30

Il pilota italiano sarà schierato dalla Dragon Racing sul cittadino marocchino. Per lui si tratterà di un ritorno in monoposto, dopo che negli ultimi anni si è dedicato soprattutto alle competizioni Endurance.

Jerome D'Ambrosio, Dragon Racing
Andrea Caldarelli, Paul Miller Racing
Jerome D'Ambrosio, Dragon Racing
Andrea Caldarelli, Team LeMans
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing

Inizierà in maniera più elettrizzante che mai il 2018 di Andrea Caldarelli. Il pescarese infatti, campione Endurance Cup del Blancpain GT Series 2017 con Lamborghini Squadra Corse, è stato chiamato da Dragon Racing per prendere parte ai rookie test di Marrakech, che avranno luogo il prossimo 14 gennaio.

Per Andrea sarà un doppio debutto, non solo su una vettura completamente elettrica, ma anche nel continente africano, annoverando così un altro timbro sul passaporto, dopo aver già conquistato l’Asia, l’America, il Medioriente ed ovviamente l’Europa.

Andrea tuttavia non è del tutto nuovo alla tecnologia ibrida, avendo avuto modo nel 2012 di lavorare a stretto contatto con TMG nello sviluppo della Toyota LMP1 nel Mondiale Endurance. Caldarelli ritornerà su una monoposto, seppur non del tutto convenzionale, dopo l’esperienza maturata in Giappone con la Super Formula ed i test disputati in GP2 due anni orsono.

"Sono entusiasta di poter prendere parte ai test della Formula E. Voglio ringraziare Jay Penske che mi ha dato questa opportunità. La Formula E è un mercato in grande espansione, ed ovviamente anche per noi piloti si tratta di una sfida interessante" ha detto Caldarelli.

"Ho sempre trovato molto emozionante guidare sui circuiti cittadini, e sarà bello tornare ad avere un po’ di vento in faccia dopo le ultime esperienze a ruote coperte. Ovviamente i riferimenti saranno completamente diversi, ma Dragon Racing è la squadra ideale su cui fare affidamento per avere il giusto background tecnico prima del test, vista la grande competitività e professionalità dimostrata" ha aggiunto.

Prossimo Articolo
Agag: “La F.E. si deve proteggere dalle 'spinte' dei costruttori”

Articolo precedente

Agag: “La F.E. si deve proteggere dalle 'spinte' dei costruttori”

Prossimo Articolo

Renault in pista a Marrakech con il campione della Formula 3

Renault in pista a Marrakech con il campione della Formula 3
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Piloti Andrea Caldarelli
Team Dragon Racing
Autore Redazione Motorsport.com