Buemi a Battersea Park riaccende... la luce in extremis

Il pilota svizzero del team Renault e.dams si è issato al comando del secondo turno di prove libere del primo ePrix di Londra a 180 secondi dalla fine, battendo Daniel Abt (ABT Schaeffler Audi Sport).

Sébastien Buemi ha “smazzolato” tutti gli avversari nella seconda sessione di prove libere preparatoria della prima gara londinese del Campionato FIA di Formula E, rifilando poco più di un decimo di secondo a Daniel Abt (ABT Schaeffler Audi Sport).

Il pilota svizzero, determinato a vincere il titolo “full electric”, è stato al vertice per la maggior parte della seduta di 30 minuti, non senza prendere parecchi rischi su una pista ricca di asperità, demolendo quasi immediatamente il punto di riferimento impostato dal compagno della Renault e.dams, Nicolas Prost, con 1’23”433. 

 

Il crono marcato dal pilota elvetico è stato il riferimento del turno di collaudi non cronometrato per tutti gli altri concorrenti, finché Daniel Abt non lo ha messo dietro di sé per 141 millesimi di secondo. Ma Sébastien Buemi non si è arreso e, quando mancavano appena 180 secondi alla bandiera a scacchi, si è portato al limite di 1’23”171, precedendo il tedesco di 0”131.

Un ultimo colpo di reni ha invece portato Nicolas Prost fino al terzo posto, 0”144 dietro il crono del compagno di squadra svizzero, precedendo Loic Duval di Dragon Racing.

Lucas Di Grassi (ABT Schaeffler Audi Sport) aveva languito in decima posizione finché in extremis non ha deciso di compiere un giro alla potenza piena di 200 kiloWatt, transitando sotto la bandiera a scacchi e carpendo il quinto posto con un ritardo di 0”241.

Jean-Éric Vergne è stato il migliore dei piloti della DS Virgin Racing con la sesta posizione assicurata, mentre il coéquipier Sam Bird si è accontentato dell’11esima piazza, dopo aver riscontrato un problema nel suo giro lanciato. 

 

Nelson Piquet Jr (NextEV TCR) ha continuato una giornata promettente con il settimo miglior crono, mentre Stéphane Sarrazin (Venturi), Oliver Turvey (NextEV TCR) e Bruno Senna (Mahindra Racing) hanno completano la top ten. Simona De Silvestro del team Amlin Andretti, l’unico concorrente dotato anche di passaporto italiano, si è piazzata 17esima. 

Prove Libere 2:

ClaDriverTeamLapsTimeGap
1  Sébastien Buemi   DAMS 17 1'23.171  
2  Daniel Abt   Team Abt 14 1'23.302 0.131
3  Nicolas Prost   DAMS 16 1'23.315 0.144
4  Loic Duval   Dragon Racing 15 1'23.410 0.239
5  Lucas di Grassi   Team Abt 15 1'23.412 0.241
6  Jean-Eric Vergne   Virgin Racing 15 1'23.460 0.289
7  Nelson Piquet Jr.   China Racing 15 1'23.879 0.708
8  Stéphane Sarrazin   Venturi 12 1'24.105 0.934
9  Oliver Turvey   China Racing 18 1'24.179 1.008
10  Bruno Senna   Mahindra Racing 15 1'24.530 1.359
11  Sam Bird   Virgin Racing 12 1'24.666 1.495
12  Robin Frijns   Andretti Autosport 14 1'24.754 1.583
13  Nick Heidfeld   Mahindra Racing 14 1'24.784 1.613
14  Jérôme d'Ambrosio   Dragon Racing 14 1'24.849 1.678
15  Antonio Felix da Costa   Team Aguri 14 1'24.996 1.825
16  Mike Conway   Venturi 15 1'25.087 1.916
17  Simona de Silvestro   Andretti Autosport 11 1'25.774 2.603
18  Ma Qing Hua   Team Aguri 14 1'25.972 2.801

 

 



Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento ePrix di Londra
Sub-evento Sabato, prove libere
Circuito Streets of London
Piloti Sébastien Buemi , Nicolas Prost , Daniel Abt
Team DAMS , Audi Sport Team ABT
Articolo di tipo Prove libere