Barclay: “Un duro lavoro di simulazione e di fitness...”

Il responsabile del programma sportivo in F.E della Jaguar Racing non nega lo smarrimento per il flop di Hong Kong, né che in vista di Marrakech siano stati presi tutti gli accorgimenti possibili per rifarsi.

Barclay: “Un duro lavoro di simulazione e di fitness...”
Adam Carroll, Jaguar Racing
Adam Carroll, Jaguar Racing
Adam Carroll, Jaguar Racing
Adam Carroll, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing
Adam Carroll, Jaguar Racing
Adam Carroll, Jaguar Racing
Adam Carroll, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing

L’ePrix di Marrakech dovrà necessariamente rappresentare un salto di qualità per la Jaguar Racing, il cui esordio di Hong Kong ha certamente rappresentato una delusione non soltanto per i tifosi e i piloti, ma anche per i vertici della stessa Casa di Coventry. 

Non contento dell’esito del 9 ottobre scorso, dove i “rookie” Adam Carroll e Mitch Evans non andarono più in là della 12esima posizione e di un mestissimo ritiro, James Barclay non ha problemi a raccontare che cosa è stato necessario fare nel lungo lasso di tempo trascorso fra il primo e il secondo round del Campionato FIA di Formula E edizione 2016-2017... 

"La nostra prima gara ci ha lasciato in eredità un sacco di dati da analizzare e sviscerare, il che è stato incredibilmente utile per gli ingegneri. Avevano richiesto alla squadra ulteriori informazioni per accelerare il processo di apprendimento dei meccanismi della Formula E, com’è normale per ogni nuova squadra”, ha spiegato il responsabile del programma “full electric” del Marchio inglese.

“Maneggiare le auto in condizioni di gara è stato estremamente prezioso da un punto di vista dello sviluppo futuro, non ne vedevamo l’ora, perché tutte le informazioni che possiamo raccogliere si rivelano elementi chiave in questa precisa fase”. 

 

Nel dettaglio: “Adam (Carroll, ndr) è volato al Fuji per una tappa del Campionato del Mondo Endurance, mentre il resto di noi ha affrontato subito il volo di ritorno in Inghilterra. Da quel momento, noi abbiamo intrapreso un enormo lavoro di simulazione in preparazione di Marrakech, ma non soltanto: entrambi i piloti si sono allenati con un programma di fitness specifico per prepararsi al meglio alle condizioni di caldo che ci aspettiamo l’ePrix di Marrakech possa sciorinarci".

condivisioni
commenti
Così il "caso" del regen... incendia il paddock della F.E!
Articolo precedente

Così il "caso" del regen... incendia il paddock della F.E!

Prossimo Articolo

Ora è il team ABT a dominare il FanBoost marocchino!

Ora è il team ABT a dominare il FanBoost marocchino!
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021