Antonio Félix Da Costa trionfa a Buenos Aires!

Il portoghese ha approfittato dei numerosi errori dei diretti concorrenti e ha vinto il quarto ePrix stagionale

Antonio Félix Da Costa trionfa a Buenos Aires!

Il pilota più atteso in questa quarta gara della storia della Formula E era Sebastien Buemi, ma la gara di Buenos Aires ha regalato al pubblico accorso in massa al circuito cittadino argentino una gara pazza, con numerosi colpi di scena, soprattutto nella seconda parte con ritiri eccellenti, manovre al limite e penalizzazioni decisive. 

A tagliare per primo il traguardo dell'ePrix di Buenos Aires è stato Antonio Felix Da Costa. Il pilota portoghese del team Amlin Aguri è stato il più abile nelle ultime fasi di gara, in cui è stato esente da errori ed è riuscito a mantenere un buon passo gara, che gli ha consentito di cogliere il primo successo nella serie totalmente elettrica fortemente voluta dalla FIA.

Al secondo posto si è classificato Nicholas Prost, compagno di squadra di Sébastien Buemi nel team e.dams, mentre il terzo gradino del podio è stato letteralmente artigliato da Nelson Piquet jr, il quale è stato bravo a beffare nelle ultime curve Jaime Alguersuari e Bruno Lalli Senna, che hanno concluso rispettivamente al quarto e al quinto posto assoluto. Sesto posto per Jean-Eric Vergne, davanti a Sam Bird, Salvador Duran e Nick Heidfeld. 

Nella prima parte di gara Sébastien Buemi ha mantenuto il controllo delle operazioni dopo esser scattato perfettamente dalla pole position, conquistata poche ore prima della partenza. Poco prima dei pit stop, Karun Chandhok è finito a muro a causa di un cedimeonto della sospensione posteriore destra, facendo intervenire la Safety Car. Dopo il cambio vettura, la corsa è ripresa al ventiduesimo giro, con Lucas Di Grassi a mettere pressione allo svizzero del team e.dams. Buemi, entrando nella chicane, ha valutato male la distanza dalle barriere interne ed ha così rotto la sospensione anteriore destra, dando l'addio alle proprie chance di vittoria e lasciando strada libera al brasiliano.

Di Grassi ha però replicato la manovra dello svizzero un paio di giri dopo, finendo a muro - questa volta quello esterno, in uscita dalla chicane - a causa della rottura della sospensione posteriore destra e cedendo la prima posizione a Nick Heidfeld. Il tedesco, in costante lotta con Sam Bird, si è così ritrovato in testa alla corsa. Proprio Bird ha poi subito un Drive Through a causa di un'infrazione nella pit lane, in occasione del cambio vettura. Stessa sorte pochi giri dopo per Nick Heidfeld, il quale ha così lasciato via libera a un incredulo Antonio Felix Da Costa.

Grande lotta anche per le restanti posizioni del podio, con più contatti al limite del regolamento fatti da Jean-Erico Vergne ai danni di Jaime Alguersuari e Bruno Lalli Senna e da Daniel Abt ancora ai danni del giovane pilota catalano. A spuntarla è stato però Nicholas Prost, che ha chiuso secondo, mentre alle sue spalle Nelson Piquet jr ha beffato nelle ultime curve Alguersuari e Senna.

Gara amara per quanto riguarda i nostri portacolori: Michela Cerruti ha chiuso in fondo alla graduatoria a causa di un problema a inizio gara che ha costretto l'italiana a rientrare ai box e perdere un paio di giri. Jarno Trulli si è invece ritirato a pochi chilometri dal termine della corsa, dopo un accenno di rimonta verso metà gara. 

 

Formula E - Buenos Aires - Gara

condivisioni
commenti
Sébastien Buemi inarrestabile: è pole a Buenos Aires

Articolo precedente

Sébastien Buemi inarrestabile: è pole a Buenos Aires

Prossimo Articolo

Duran, Piquet jr e Trulli penalizzati nel post gara

Duran, Piquet jr e Trulli penalizzati nel post gara
Carica commenti
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021
Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix Prime

Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix

Esponenti della società Juss Event Management, promotrice del Gran Premio di Cina di Formula 1, hanno incontrato Alejandro Agag in loco e puntano ad entrare nel calendario 2017-2018...

Formula E
15 ott 2016
Abt: “In gara non avevo il passo giusto...” Prime

Abt: “In gara non avevo il passo giusto...”

Il tedesco della ABT Schaeffler FE01 non ha una spiegazione per la scarsa velocità riscontrata a Puerto Madero

Formula E
10 feb 2016