Anche Sébastien Buemi è diventato... papà

condivisioni
commenti
Anche Sébastien Buemi è diventato... papà
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
18 feb 2016, 11:07

L'erede del pilota svizzero, oggi impegnato nel WEC e in F.E, sarebbe stato battezzato Jules per una scelta dei genitori, compresa mamma Jessica, di omaggiare il compianto Bianchi.

Sébastien e Jules Buemi
Sébastien Buemi, Renault e.dams
Podium: second place Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sebastien Buemi, Toyota Racing festeggia il compleanno
Sebastien Buemi, Toyota Racing
#1 Toyota Racing Toyota TS040 Hybrid: Sébastien Buemi, Anthony Davidson, Kazuki Nakajima
Sebastien Buemi, Toyota Racing
#1 Toyota Racing Toyota TS040 Hybrid: Sébastien Buemi, Anthony Davidson, Kazuki Nakajima

È letteralmente un équipe di.. padri di famiglia la Renault e.dams, scuderia impegnata nel Campionato FIA di Formula E da due stagioni a questa parte. Dopo Nicolas Prost il 12 novembre scorso, anche Sébastien Buemi è infatti diventato papà.

La compagna Jessica, sposata in Svizzera nello scorso mese di agosto alla vigilia dei test collettivi di Donington Park della categoria “full electric”, ha infatti dato alla luce Jules. Il figlio del top driver elvetico, portacolori anche della Toyota nel Campionato Mondiale Endurance, è venuto al mondo alle 5:58 del mattino di martedì 9 febbraio.

Si dice che il neonato abbia questo nome per effetto di una scelta della coppia di omaggiare la memoria del compianto ex driver di Formula 1 Bianchi, omonimo del bambino, scomparso all'ospedale di Nizza il 17 luglio per i postumi dell'incidente nel GP del Giappone 2014

Prossimo articolo Formula E
La F.E a Bruxelles nei prossimi cinque anni?

Previous article

La F.E a Bruxelles nei prossimi cinque anni?

Next article

Nuova livrea Gulf Racing per il Team Aguri?

Nuova livrea Gulf Racing per il Team Aguri?

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento Nascita di Jules Buemi
Sotto-evento Nascita
Piloti Sébastien Buemi , Jules Bianchi
Team Toyota Racing , DAMS
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Curiosità