Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
20 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
55 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
69 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
83 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
132 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
147 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
167 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
182 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
183 giorni

Alex Lynn al via del doppio ePrix di New York

condivisioni
commenti
Alex Lynn al via del doppio ePrix di New York
Di:
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
2 lug 2017, 10:38

La DS Virgin ha confermato la promozione del pilota di riserva a sostituto del titolare José Maria Lopez, assente per impegni concomitanti nel Campionato Mondiale Endurance, nel round americano della serie "full electric".

Alex Lynn DS Virgin Racing
Alex Lynn DS Virgin Racing
Alex Lynn, DS Virgin Racing
#26 G-Drive Racing Oreca 07 Gibson: Roman Rusinov, Pierre Thiriet, Alex Lynn
#26 G-Drive Racing Oreca 07 Gibson: Roman Rusinov, Pierre Thiriet, Alex Lynn
#26 G-Drive Racing Oreca 07 Gibson: Alex Lynn
#26 G-Drive Racing Oreca 07 Gibson: Roman Rusinov, Pierre Thiriet, Alex Lynn
LMP2 polesitters #26 G-Drive Racing Oreca 07 Gibson: Roman Rusinov, Pierre Thiriet, Alex Lynn
Alex Lynn, G-Drive Racing

Come anticipato ad inizio settimana da Motorsport.com, Alex Lynn affiancherà Sam Bird al volante della DS Virgin in occasione delle due gare di Formula E tra le strade di Brooklyn.

Il driver ufficiale del team anglo-francese José Maria Lopez sarà infatti al via della concomitante 6 Ore del Nurburgring con la Toyota, allo stesso modo del leader della graduatoria generale Sébastien Buemi.

Per il 23enne non sarà un vero debutto avendo già partecipato allo shakedown di Città del Messico e, soprattutto, aiutato la squadra nello sviluppo della monoposto per la quarta stagione, senza dimenticare i test al simulatore nel quartier generale di Versailles. 

“Sulla mia agenda l’appuntamento di New York era sottolineato da tempo e ora averne la conferma è davvero eccitante”, ha confidato Alex Lynn.

“Inoltre, condividere questa mia prima esperienza con Sam Bird, con cui vado molto d’accordo, è fantastico e sono certo sarà un ottimo mentore. Ovviamente gli avversari considerato che mancano poche corse alla fine hanno già la velocità, ma per quanto mi riguarda cercherò di prepararmi al meglio e fare il massimo per trovare subito il passo”.

 

La G-Drive farà ricorso a Ben Hanley

Essendo in griglia nella Grande Mela, il londinese non potrà assolvere i propri compiti in Germania dove avrebbe dovuto sedersi nel cockpit della LMP2 schierata dalla G-Drive Racing assieme al patron Roman Rusinov e a Pierre Thiriet. Per questo la scuderia russa si è subito messa alla ricerca di un’alternativa. 

“Siamo rimasti piacevolmente sorpresi da quanti piloti, almeno 20 o 30 e alcuni ex di Formula 1, si sono candidati a prendere il posto di Alex pur sapendo che dovremo scontare uno stop and go da 3 minuti legato alla 24 Ore di Le Mans”, ha affermato Roman Rusinov. 

La scelta finale è caduta sul britannico Ben Hanley, anche se la formazione endurance aveva valutato anche l'ipotesi di non ricorrere a sostituti. I canditati iniziali erano "tutti molto rapidi e di talento, tuttavia mancavano di dimestichezza con le moderne LMP2. Ecco perché non è stato impossibile che a guidare fossimo soltanto io e Thiriet”, aveva affermato il team manager prima di ricredersi e affidarsi all'inglese 32enne.

Tra i papabili figurava anche un uomo Porsche, Laurens Vanthoor, che all’invito ha però risposto con un rifiuto.

Informazioni aggiuntive di Yaroslav Zagorets

Prossimo Articolo
Video: ecco perché la F.E sconvolgerà New York City

Articolo precedente

Video: ecco perché la F.E sconvolgerà New York City

Prossimo Articolo

Così Sam Bird preferisce la... F.E alla 6 Ore del Nürburgring

Così Sam Bird preferisce la... F.E alla 6 Ore del Nürburgring
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di New York
Location Brooklyn Street Circuit
Piloti Alex Lynn
Team DS Virgin Racing
Autore Sam Smith