A Mexico City c'è ancora Buemi nelle prove libere

Il pilota svizzero della Renault e.dams gira in 1'03”341 e lascia soltanto le briciole agli inseguitori incarnati dal duo della ABT Schaeffler Audi Sport, Daniel Abt e il redivivo Lucas Di Grassi.

A Mexico City c'è ancora Buemi nelle prove libere
Lucas di Grassi, ABT Schaeffler Audi Sport
Lucas di Grassi, ABT Schaeffler Audi Sport
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Daniel Abt, ABT Schaeffler Audi Sport
Daniel Abt, ABT Schaeffler Audi Sport
Carica lettore audio


Non c'è trippa per gatti, diremmo se Sébastien Buemi fosse italiano. Il pilota svizzero, ormai pacificamente il più in forma del lotto del Campionato FIA di Formula E, ha infatti stampato il miglior tempo anche nel secondo turno di prove libere in vista dell'attesissimo ePrix di Città del Messico.

All'alfiere ormai principale dell'équipe Renault e.dams è stato sufficiente un solo giro alla massima potenza di 200 kiloWatt per staccare il crono di 1'03”341 e lasciare a 258 millesimi di secondo di distacco il rivale Daniel Abt.

Lucas Di Grassi, compagno di scuderia del giovane conduttore tedesco, è stato capace di recuperare da una difficile prima sessione di prove non cronometrate per issarsi al secondo posto in 1'03”748 e completare una sorta di uno-due della ABT Schaeffler Audi Sport.

Nicolas Prost ha riservato a se stesso e alla Renault e.dams una tranquilla quarta piazza davanti alla coppia britannica formata da Mike Conway e Oliver Turvey: entrambi hanno impressionato e, soprattutto, soddisfatto le rispettive squadre, piazzandosi in quinta e sesta posizione: Venturi e NextEV TCR.

Due importanti incidenti hanno caratterizzato le Prove Libere 2 entro i primi dieci minuti di attività in pista. Bruno Senna della Mahindra Racing si è infatti girato e ha sbattuto nel muro della curva 13.

L'eroe casalingo Salvador Duran è stato obbligato a parcheggiare la monoposto all'uscita della terza chicane, costringendo la Direzione Gara ad esporre la bandiera rossa, ma nemmeno il suo coéquipier al Team Aguri è stato troppo fortunato: Antonio Félix Da Costa è stato infatti obbligato a saltare metà turno in seguito a un'imprecisata avaria meccanica della sua Spark-Renault 2014.

Anche Sam Bird, recente vincitore dell'ePrix di Buenos Aires, ha concluso in malo modo i suoi lavori, ovvero schiantando la DSV-01 del sodalizio fra DS Performance e Virgin Racing alla prima chicane e non andando più in là della 15esima posizione finale.

Il compagno di squadra Jean-Éric Vergne si è accontentato a propria volta del nono posto, ma ha recriminato a lungo per il comportamento tenuto dal connazionale Loic Duval. Il portacolori della Dragon Racing l'ha ostacolato in un tentativo di giro veloce e l'ex pilota della Toro Rosso in Formula 1 ha manifestamente gesticolato al suo indirizzo per il quasi… incidente in cui avrebbero potuto entrambi incappare all'ultima curva.

Le qualifiche, per le quali è stato compiuto il tradizionale sorteggio dei gironi fra i 18 piloti al via della Formula E, sono previste a mezzogiorno, ora locale di Città del Messico.

Prove Libere 2:

Pos.DriverTeamTimeGap
1 SwitzerlandSebastien Buemi FranceDAMS 1:03.341 1:03.341
2 GermanyDaniel Abt GermanyAudi Sport Team Abt 1:03.599 +0.258
3 BrazilLucas di Grassi GermanyAudi Sport Team Abt 1:03.748 +0.407
4 FranceNicolas Prost FranceDAMS 1:03.818 +0.477
5 United KingdomMike Conway MonacoVenturi 1:03.910 +0.569
6 United KingdomOliver Turvey ChinaChina Racing 1:03.964 +0.623
7 BelgiumJerome d'Ambrosio United StatesDragon Racing 1:04.201 +0.860
8 FranceStephane Sarrazin MonacoVenturi 1:04.244 +0.903
9 FranceJean-Eric Vergne United KingdomVirgin Racing 1:04.605 +1.264
10 BrazilNelson Piquet Jr. ChinaChina Racing 1:04.620 +1.279
11 BrazilBruno Senna IndiaMahindra Racing 1:04.648 +1.307
12 GermanyNick Heidfeld IndiaMahindra Racing 1:04.701 +1.360
13 NetherlandsRobin Frijns United StatesAndretti Autosport 1:04.706 +1.365
14 FranceLoic Duval United StatesDragon Racing 1:04.897 +1.556
15 United KingdomSam Bird United KingdomVirgin Racing 1:04.900 +1.559
16 SwitzerlandSimona de Silvestro United StatesAndretti Autosport 1:05.275 +1.934
17 PortugalAntonio Felix da Costa JapanTeam Aguri 1:05.446 +2.105
18 MexicoSalvador Duran JapanTeam Aguri 1:05.614 +2.273

 

 

condivisioni
commenti
Nelle Libere 1 c'è subito Buemi davanti a Duval
Articolo precedente

Nelle Libere 1 c'è subito Buemi davanti a Duval

Prossimo Articolo

Messico, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche

Messico, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche