A Mallory Park il primo collaudo della Jaguar Racing!

La scuderia britannica è scesa in pista sul tracciato a un’ora di viaggio dal proprio quartier generale di Whitley con una canonica vettura di F.E e un pilota “anonimo” per saggiare il powertrain.

Procede a marce forzate il percorso di avvicinamento della Jaguar Racing al Campionato FIA di Formula E, che all’effettiva stagione 2016-2017 sulle piste cittadine di tutto il mondo farà precedere le tradizionali giornate di test agostane e le nuove settembrine a Donington.

Intanto, la squadra diretta da Tim Newton e John Russell si è concessa una prima “sgambata” a Mallory Park, dove l’unità motrice elettrica sviluppata dalla Casa automobilistica d'oltre Manica è scesa in pista installata su un’ordinaria Spark-Renault SRT_01E guidata da un pilota celato da un casco nero e anonimo.

Il test ha rappresentato il primo, vero contatto del powertrain made-in-Britain con un autodromo, del resto la sede della scuderia a Whitley è soltanto a un’ora di auto da Mallory Park, ma la monoposto sfoggiava esplicitamente l’hashtag #JaguarElectrifies, con una scritta di colore turchese fosforescente, a mo’ di veicolo promozionale per la futura attività agonistica.

La Jaguar Racing, che probabilmente svelerà il proprio schieramento piloti e la livrea definitiva in occasione del doppio ePrix londinese del 2 e 3 luglio con un’esibizione dinamica, lavorerà in completa partnership con la Williams Advanced Engineering, già autrice della monofornitura di batterie.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Evento Collaudi Jaguar Racing
Sub-evento Test
Circuito Mallory Park
Team Jaguar Racing
Articolo di tipo Ultime notizie