A Long Beach le prove libere ora dicono Daniel Abt

Il tedeschino della squadra di famiglia, già autore della pole position un anno fa proprio in California, ha usato tutti i 200 kW di potenza per mettere dietro i rivalissimi Sébastien Buemi e Lucas Di Grassi.

A Long Beach le prove libere ora dicono Daniel Abt
Daniel Abt, ABT Schaeffler Audi Sport
Daniel Abt, ABT Schaeffler Audi Sport
Lucas di Grassi, ABT Schaeffler Audi Sport
Sébastien Buemi, Renault e.Dams

La minaccia o la promessa, a seconda dei punti di vista, di... denudarsi sulla griglia di partenza dell’ePrix di Long Beach intonando canzoni di Taylor Swift in caso di vittoria nel FanBoost gli ha portato bene.

Daniel Abt, protagonista di un gran giro alla potenza di 200 kiloWatt quando mancavano appena sette minuti al termine del secondo turno di prove libere, ha infatti stampato in 56"778 il miglior crono della sessione sulla ABT Schaeffler FE01 di famiglia. Del resto, il rampollo della squadra diretta da Hans-Jürgen Abt aveva staccato proprio in California la pole position un anno fa, dimostrando il proprio affiatamento con la versione ridotta del tracciato IndyCar.

Il giovanissimo tedesco ha messo dietro di sé i grandi contendenti del Campionato FIA di Formula E: Sébastien Buemi di 0"174, secondo per la e.dams Renault dopo aver pressoché monopolizzato le Free Practice 1, e il compagno di squadra Lucas Di Grassi, terzo e staccato di 266 millesimi di secondo. La graduatoria dei battistrada non è mutata negli ultimi cinque minuti.

Aveva fatto ben sperare la Venturi, che ha nell’italiano Luigi Mazzola il nuovo direttore tecnico, che più o meno a metà della seconda seduta di test non cronometrati di Long Beach aveva occupato le due posizioni più avanzate della classifica. La VM-200 ce l’aveva fatta con Stéphane Sarrazin e un Mike Conway spesso oltre il limite e sventurato protagonista di un contatto col muro alla curva 5.

I top five sono stati completati da altri due team differenti: Antonio Félix Da Costa e Robin Frijns, entrambi al volante di monoposto in configurazione 2014, hanno infatti gratificato il Team Aguri e la Amlin Andretti, pur se fra testacoda (è stato il caso più di Salvador Duran che quello del portoghese) e “lunghi” o carezze ai muretti (l’olandese in due occasioni alla curva 1). 

Anche Nick Heidfeld aveva brevemente monopolizzato la lista dei tempi prima che Stéphane Sarrazin (Venturi) si spingesse a 57"408, ma il tedesco della Mahindra Racing non è più riuscito a migliorarsi e soltanto in extremis è riuscito ad evitare un impatto con le protezioni deviando tra gli pneumatici di una variante.

Nicolas Prost è balzato a propria volta in cima alla classifica a 12 minuti dalla fine con il tempo di 57"352 al volante della propria e.dams Renault, prima che il compagno di  squadra Sébastien Buemi riguadagnasse il ruolo di battistrada con 56"952. A quel punto era stato Lucas Di Grassi (ABT Schaeffler Audi Sport) ad afferrare la posizione d'onore, appena 92 millesimi di secondo dietro la performance dello svizzero.

Jean-Éric Vergne della DS Virgin Racing, che aveva aperto le ostilità girando nel miglior tempo di 58"099 con la massima cavalleria disponibile, si è classificato appena 16esimo, ma c'è da dire che nel finale non ha potuto migliorarsi in seguito a un errore alla curva 1

Prove Libere 2:

PosDriverTeamCarTimeGapLaps
1 GermanyDaniel Abt  GermanyAudi Sport Team Abt ABT Schaeffler FE01 56.778 56.778 18
2 SwitzerlandSébastien Buemi  FranceDAMS Renault Z.E.15 56.952 +0.174 22
3 BrazilLucas di Grassi  GermanyAudi Sport Team Abt ABT Schaeffler FE01 57.044 +0.266 18
4 PortugalAntonio Felix da Costa  JapanTeam Aguri Spark SRT_01E 57.155 +0.377 18
5 NetherlandsRobin Frijns  United StatesAndretti Autosport Spark SRT_01E 57.161 +0.383 19
6 United KingdomSam Bird  United KingdomVirgin Racing Virgin DSV-01 57.212 +0.434 19
7 FranceNicolas Prost  FranceDAMS Renault Z.E.15 57.259 +0.481 23
8 BrazilBruno Senna  IndiaMahindra Racing Mahindra M2ELECTRO 57.377 +0.599 22
9 FranceStéphane Sarrazin  MonacoVenturi Venturi VM200-FE-01 57.408 +0.630 19
10 BelgiumJérôme d'Ambrosio  United StatesDragon Racing Venturi VM200-FE-01 57.457 +0.679 19
11 SwitzerlandSimona de Silvestro  United StatesAndretti Autosport Spark SRT_01E 57.682 +0.904 22
12 FranceLoic Duval  United StatesDragon Racing Venturi VM200-FE-01 57.757 +0.979 21
13 BrazilNelson Piquet Jr.  ChinaChina Racing NEXTEV TCR FormulaE 001 57.802 +1.024 20
14 United KingdomMike Conway  MonacoVenturi Venturi VM200-FE-01 57.862 +1.084 16
15 GermanyNick Heidfeld  IndiaMahindra Racing Mahindra M2ELECTRO 57.899 +1.121 14
16 FranceJean-Eric Vergne  United KingdomVirgin Racing Virgin DSV-01 58.099 +1.321 16
17 United KingdomOliver Turvey  ChinaChina Racing NEXTEV TCR FormulaE 001 58.297 +1.519 20
18 MexicoSalvador Duran  JapanTeam Aguri Spark SRT_01E 59.214 +2.436 18

 

 

condivisioni
commenti
In California si (ri)ricomincia da Sébastien Buemi!

Articolo precedente

In California si (ri)ricomincia da Sébastien Buemi!

Prossimo Articolo

Long Beach, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche

Long Beach, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche
Carica commenti
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021