Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Peroni mette all’asta il casco del terribile incidente

condivisioni
commenti
Scorrimento
Lista

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes
1/8

Foto di: Andre Vor / Sutton Images

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes
2/8

Foto di: Andre Vor / Sutton Images

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes
3/8

Foto di: Andre Vor / Sutton Images

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes
4/8

Foto di: Andre Vor / Sutton Images

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes
5/8

Foto di: Andre Vor / Sutton Images

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes

Alexander Peroni, Campos Racing, crashes
6/8

Foto di: Andre Vor / Sutton Images

Alexander Peroni, Campos Racing after the crash

Alexander Peroni, Campos Racing after the crash
7/8

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Alexander Peroni, Campos Racing after the crash

Alexander Peroni, Campos Racing after the crash
8/8

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
12 nov 2019, 12:55

Alex Peroni metterà all’asta il casco che indossava durante il terribile incidente in Formula 3 avvenuto nel fine settimana del Gran Premio d’Italia per raccogliere fondi per la propria carriera.

Alex Peroni è stato protagonista di uno spettacolare quanto terribile incidente a Monza durante la gara, quando alla Parabolica ha perso il controllo della sua vettura, che si è capovolta ripetutamente finendo in cima alle barriere. In quell’impatto ha riportato un infortunio alla schiena che lo ha tagliato fuori per il resto della stagione.

Il 19enne australiano terrà un’asta a Wrest Point, a Hobart venerdì sera e lì darà il casco ed i guanti che indossava durante l’incidente, oltre ad alcuni pezzi di ciò che rimane della sua monoposto Campos Racing.

Leggi anche:

Peroni motiva la sua scelta: “Ovviamente mi piacerebbe tenere il casco, perché insieme all’halo della macchina mi ha salvato la vita ed anche perché è lo stesso casco che indossavo quando ho vinto a Monaco l’anno scorso (nella Formula Renault Eurocup, ndr). Ma se tornassi a correre nel 2020, allora servirebbero i fondi. È semplicemente questo il motivo”.

Il giovane pilota indossa ancora un busto come risultato dell’incidente e spera di poterlo togliere definitivamente a dicembre per poter ricominciare ad allenarsi: “Sono fiducioso del fatto che potrò tornare ad un buon livello di forma prima dei test pre-stagione del prossimo anno, ma richiederà molto tempo in palestra, in bicicletta e di corsa”.

“Sarà un lavoro duro, ma onestamente non vedo l’ora di iniziare. Gli ultimi mesi mi hanno dato il tempo di riflettere sul futuro e sono più determinato che mai ad inseguire il sogno di diventare un pilota professionista”.

Prossimo Articolo
F3, Macao: Vesti prende il posto di Daruvala in Prema

Articolo precedente

F3, Macao: Vesti prende il posto di Daruvala in Prema

Prossimo Articolo

Macau GP, modificata la curva dell'incidente di Sophia Floersch

Macau GP, modificata la curva dell'incidente di Sophia Floersch
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Piloti Alex Peroni
Autore Matt Beer