Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
07 Ore
:
02 Minuti
:
19 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Niko Kari nuovo pilota del Team Trident in FIA Formula 3 2019

condivisioni
commenti
Niko Kari nuovo pilota del Team Trident in FIA Formula 3 2019
Di:
20 feb 2019, 11:05

Il talentuoso driver finlandese, che ha al suo attivo molteplici vittorie nell’Europeo di F3 e nella GP3 Series, vestirà per la prima volta i colori di una scuderia italiana.

Niko Kari, Trident
Niko Kari, Trident
Niko Kari, Trident
Niko Kari, Trident
Niko Kari, Trident

Niko Kari si candida come uno dei protagonisti della categoria in vista della nuova stagione che inizierà nel mese di maggio a Barcellona.

Con l’annuncio dell’accordo con il pilota finlandese Niko Kari si riempie la prima casella del line-up di tre vetture che il Team Trident schiererà nel nuovo campionato FIA Formula 3 Championship, categoria che nasce dall’aggregazione della terza serie continentale con la GP3 Series e ha l’obiettivo di completare la piramide del motorsport che porta le giovani promesse dalla Formula 4 alla massima serie.

Il diciannovenne pilota nato Tuusula, città ubicata una trentina di chilometri a nord della Capitale Helsinki, ha vestito in passato i colori Red Bull. In seno al Team Trident, Kari si inserisce in un contesto vincente. Nei nove round disputati nella passata stagione in GP3 Series, la squadra italiana ha conquistato il gradino più alto del podio per ben sei volte e ha mantenuto la piazza d’onore nella graduatoria riservata alle squadre.

Insieme al team con sede a Milano Kari compone un abbinamento dall'indiscutibile potenziale. Kari, che da quando corre in monoposto non è mai stato schierato da una squadra italiana, è salito per la prima volta su una monoposto del Team Trident in occasione dei post-season test disputati sul tracciato di Yas Marina lo scorso mese di novembre, quando ha impressionato lo staff tecnico della scuderia Milanese per la sua velocità e maturità e ha dominato la maggior parte dei turni nei quali è sceso in pista. Infine, Kari vanta molteplici vittorie nel campionato europeo di Formula 3 ed in GP3 Series.

Niko Kari: “Sono entusiasta di poter scendere in pista con i colori del Team Trident, con il quale disputerò l’edizione 2019 del FIA Formula 3 Championship.Il team italiano ha una tradizione vincente: sono certo che raggiungeremo insieme risultati di livello assoluto. Con la compagine con sede a Milano sono in contatto da diversi anni. Abbiamo disputato delle buone sessioni di test sul finale della passata stagione a Abu Dhabi ed ora si sono finalmente create le condizioni per poter lavorare insieme! La squadra è di altissimo livello, sia dal punto di vista tecnico che umano, e sono certo che si creerà la giusta alchimia per disputare una stagione al vertice. Non vedo l’ora di poter scendere in pista!”.

Giacomo Ricci, Team Manager: “Sono estremamente orgoglioso di poter annunciare che il promettente pilota finlandese Niko Kari è entrato a far parte della famiglia del Team Trident, con il quale disputerà l’edizione 2019 del FIA Formula 3Championship. Niko ha il potenziale per poter porsi come obiettivo la conquista del titolo e per ambire a categorie superiori, in linea con il suo valore. Posso assicurarvi che il Team Trident darà il massimo per portare il suo nuovo pilota al successo!”

Prossimo Articolo
Formula 3, Jake Hughes completa la line-up dei piloti HWA Racelab

Articolo precedente

Formula 3, Jake Hughes completa la line-up dei piloti HWA Racelab

Prossimo Articolo

Pedro Piquet rinnova con la Trident per il 2019 in FIA Formula 3

Pedro Piquet rinnova con la Trident per il 2019 in FIA Formula 3
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Piloti Niko Kari
Team Trident
Autore Redazione Motorsport.com