Fukuzumi si prende la pole a Jerez, Ticktum stupisce tutti

condivisioni
commenti
Fukuzumi si prende la pole a Jerez, Ticktum stupisce tutti
Di:
06 ott 2017, 13:02

Tripletta ART Grand Prix in terra spagnola con Fukuzumi che beffa Aitken e Russell e centra la pole position. Ticktum, alla prima sessione di Qualifiche, centra un grande quarto tempo. Lorandi piazza la zampata nel finale ed è sesto.

Dopo aver assistito al dominio ART Grand Prix nelle Libere del mattino, anche la sessione di Qualifiche pomeridiane, andata in scena sul tracciato di Jerez, ha visto il team francese recitare un ruolo da protagonista ma, a sopresa, non sono stati né George Russell né Jack Aitken a centrare il miglior tempo, bensì Nirei Fukuzumi.

Il giapponese è stato bravissimo nello sfruttare al meglio l'ultimo giro disponibile, preservando le gomme per la zampata finale per poi riuscire a fermare il cronometro sul tempo di 1'30''678, mentre Aikten non è riuscito ad essere altrettanto incisivo e si è dovuto accontentare del secondo riferimento di giornata, perdendo così i 4 punti in palio per la pole, pagando un gap di 169 millesimi.

Identica delusione anche per il leader del campionato George Russell. Il pilota junior Mercedes era riuscito a portarsi in testa alla classifica dei tempi sino ai minuti finali, ma un errore nell'ultimo giro veloce lo ha escluso dalla lotta per la pole e domani aprirà la seconda fila precedendo un sorprendente Dan Ticktum.

Il pilota del team DAMS aveva già fatto capire nel corso delle Libere, con il quinto tempo, di aver trovato un buon feeling con l'asfalto di Jerez. Essere riuscito ad ottenere il tempo di 1'31''031 ed aver tenuto alle proprie spalle la ART Grand Prix di Hubert è un risultato eccezionale se si considera che l'inglese è al secondo weekend in GP3 ed alla prima sessione di Qualifiche.

Alessio Lorandi è riuscito a ribaltare nei secondi conclusivi una giornata che stava diventando decisamente complicata. Il pilota del team Jenzer ha faticato per tutta la sessione per poi trovare il giro buono negli istanti finali ed arpionare il sesto tempo pagando un gap di 646 millesimi dalla pole.

Lorandi è stato bravo nel precedere un Dorian Boccolacci come sempre veloce sul giro secco. Il francese del team Trident è stato protagonista di una escursione sulla ghiaia ad inizio turno per poi fermare il cronometro sul tempo di 1'31''389 e vedersi costretto alla partenza dalla settima casella per un ritardo di 55 millesimi da Lorandi.

La quarta fila si completa con l'ottavo tempo di Niko Kari, mente Tatiana Calderon ha confermato il nono riferimento ottenuto nelle libere precedendo Stejin Schothorst.

Sessione sfortunata, infine, quella vissuta da Leonardo Pulcini. Il romano aveva mostrato un ottimo potenziale già dal mattino e l'ingresso in top ten sembrava decisamente alla sua portata, ma il traffico incontrato in occasione dell'ultimo tentativo lo ha costretto ad un modesto sedicesimo tempo.

Prossimo Articolo
Russell ed Aitken subito protagonisti nelle Libere di Jerez

Articolo precedente

Russell ed Aitken subito protagonisti nelle Libere di Jerez

Prossimo Articolo

Nirei Fukuzumi domina Gara 1 a Jerez, Russell precede Aitken

Nirei Fukuzumi domina Gara 1 a Jerez, Russell precede Aitken
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Evento Jerez
Location Circuito de Jerez
Piloti Jack Aitken , George Russell , Nirei Fukuzumi
Team ART Grand Prix
Autore Marco Di Marco
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie