GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
69 giorni
Formula 1
02 lug
-
05 lug
Prove Libere 3 in
17 Ore
:
09 Minuti
:
26 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
6 giorni
MotoGP
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
40 giorni

F3, Silvestone: Pulcini rompe il ghiaccio e trionfa in Gara 2

condivisioni
commenti
F3, Silvestone: Pulcini rompe il ghiaccio e trionfa in Gara 2
Di:
14 lug 2019, 08:48

Leonardo Pulcini ha centrato un successo netto nella seconda gara del weekend. Secondo posto per Shwartzman che consolida la prima posizione in campionato. Ottimo terzo Lawson.

Serviva un risultato positivo per scacciare via un inizio di stagione disastroso ed il risultato positivo è finalmente arrivato. Leonardo Pulcini, dopo il buon quarto posto di Gara 1, è stato il grande protagonista della seconda corsa del weekend di Silverstone riuscendo a centrare il primo successo stagionale in modo netto.

Pulcini ha regalato spettacolo con sorpassi all’esterno da applausi. Dopo aver messo nel mirino Piquet, ed averlo sopravanzato in scioltezza, il pilota della Hitech GP ha dato la caccia ad un Liam Lawson davvero tosto in difesa per avere la meglio sul neozelandese al nono giro.

Una volta preso il comando della gara, per Pulcini è iniziata una cavalcata in solitaria conclusa sotto il traguardo con un vantaggio di oltre due secondi su Robert Shwartzman.

Per il team Hitech GP quello di Silverstone è stato un finesettimana da incorniciare concluso con il successo del sabato di Vips e quello odierno di Pulcini.

Come detto, alle spalle dell’italiano è giunto un Robert Shwartzman ritrovato dopo l’opaca prova di ieri. Il russo ha giocato di strategia evitando di prendere rischi eccessivi nei giri iniziali per poi piazzare la zampata decisiva nel finale quando al tredicesimo passaggio ha avuto la meglio su Piquet ed al giro successivo su Lawson.

Il secondo posto odierno è preziosissimo in ottica campionato, specie considerando gli zero punti portati a casa da Daruvala. L’indiano ha gettato alle ortiche un buon quinto posto all’ultimo giro, quando si è inserito nella lotta per l’ultimo gradino del podio tra Piquet e Lawson.

Il pilota del team Prema ha toccato con l’ala anteriore della sua vettura la posteriore destra di Piquet costringendo il brasiliano al ritiro e finendo la sua corsa in fondo alla graduatoria.

Liam Lawson è stato senza dubbio uno dei grandi protagonisti di giornata. Il pilota della MP Motorsport, scattato dalla pole, non ha mai mostrato un passo da vertice, ma si è difeso con i denti senza l’ausilio del DRS. Nel duello finale con Piquet, quando ormai sembrava destinato a soccombere, è stato protagonista di una bellissima risposta all’esterno ai danni del brasiliano che gli ha consentito di mantenere la terza posizione e conquistare il primo podio stagionale.

Del caos finale ne hanno approfittato anche Armstrong e Lundgaard. Il pilota della Prema ha concluso un weekend tutto sommato positivo al quarto posto, mentre il danese della ART Grand Prix è stato protagonista di una brutta gara, condita da troppi errori che lo hanno privato di un possibile podio.

David Beckmann ha chiuso in sesta posizione alle spalle del compagno di team, ma anche in questo caso ci si sarebbe atteso di più da un pilota che lo scorso anno aveva monopolizzato la categoria quando era passato tra le fila del team Trident.

Tsunoda e Scherer sono stati gli ultimi piloti a conquistare punti con il settimo ed il nono posto.

Da dimenticare la Gara 2 di Juri Vips. L’estone, splendido protagonista ieri, è stato sfortunato in avvio quando, dopo essere stato colpito da Daruvala, è andato fuori pista perdendo varie posizioni.

Il pilota della Hitech GP ha recuperato terreno mostrando un passo gara clamoroso, ed era riuscito a sfiorare la zona punti. Purtroppo, nella foga di rimontare, Vips ha tentato un sorpasso azzardato ai danni di Hughes finendo per colpire la vettura dell’inglese e costringerlo al ritiro.

Vips ha così chiuso la gara in tredicesima posizione, ma l’episodio è stato notato dai commissari che potrebbero applicare una penalità in griglia per il prossimo appuntamento.

Al termine del round britannico la classifica di campionato vede Robert Shwartzman ancora in testa con 112 punti seguito a dieci lunghezze di distacco da Daruvala, mentre Vips è terzo a quota 92.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Punti
1 Italy Leonardo Pulcini Hitech Racing 20 35'57.713     196.351 15
2 Russian Federation Robert Shwartzman Prema Powerteam 20 36'00.405 2.692 2.692 196.106 12
3 New Zealand Liam Lawson MP Motorsport 20 36'07.431 9.718 7.026 195.470 10
4 New Zealand Marcus Armstrong Prema Powerteam 20 36'07.831 10.118 0.400 195.434 8
5 Denmark Christian Lundgaard ART Grand Prix 20 36'08.384 10.671 0.553 195.384 6
6 Germany David Beckmann ART Grand Prix 20 36'08.884 11.171 0.500 195.339 4
7 Japan Yuki Tsunoda Jenzer Motorsport 20 36'09.863 12.150 0.979 195.251 2
8 Switzerland Fabio Luca Scherer Charouz Racing System 20 36'10.761 13.048 0.898 195.171 1
9 Germany Lirim Zendeli Charouz Racing System 20 36'11.731 14.018 0.970 195.083  
10 Brazil Felipe Drugovich Carlin 20 36'12.570 14.857 0.839 195.008  
11 China Ye Yifei Hitech Racing 20 36'14.457 16.744 1.887 194.839  
12 United Kingdom Max Fewtrell ART Grand Prix 20 36'15.201 17.488 0.744 194.772  
13 Estonia Jüri Vips Hitech Racing 20 36'16.873 19.160 1.672 194.623  
14 United States Logan Sargeant Carlin 20 36'17.756 20.043 0.883 194.544  
15 Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh Campos Racing 20 36'21.373 23.660 3.617 194.221  
16 Japan Teppei Natori Carlin 20 36'26.849 29.136 5.476 193.735  
17 Canada Devlin DeFrancesco Trident 20 36'27.612 29.899 0.763 193.667  
18 South Africa Raoul Hyman Charouz Racing System 20 36'27.836 30.123 0.224 193.647  
19 Finland Niko Kari Trident 20 36'28.492 30.779 0.656 193.589  
20 Netherlands Bent Viscaal HWA AG 20 36'28.680 30.967 0.188 193.573  
21 Netherlands Richard Verschoor MP Motorsport 20 36'30.643 32.930 1.963 193.399  
22 Germany Andreas Estner Jenzer Motorsport 20 36'30.800 33.087 0.157 193.385  
23 Federico Malvestiti Jenzer Motorsport 20 36'33.936 36.223 3.136 193.109  
24 Finland Simo Laaksonen MP Motorsport 20 36'34.424 36.711 0.488 193.066  
25 Italy Alessio Deledda Campos Racing 20 36'42.000 44.287 7.576 192.402  
26 Germany Keyvan Andres HWA AG 20 37'00.281 1'02.568 18.281 190.818  
27 Brazil Pedro Piquet Trident 19 34'19.760 1 Lap 1 Lap 195.392  
28 India Jehan Daruvala Prema Powerteam 19 34'20.186 1 Lap 0.426 195.352  
  United Kingdom Jake Hughes HWA AG 16 28'56.838 4 Laps 3 Laps 195.089  
  Australia Alex Peroni Campos Racing 8 14'50.373 12 Laps 8 Laps 190.008  
Scorrimento
Lista

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
1/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
2/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Teppei Natori, Carlin Buzz Racing, Simo Laaksonen, MP Motorsport , Andreas Estner, Jenzer Motorsport

Teppei Natori, Carlin Buzz Racing, Simo Laaksonen, MP Motorsport , Andreas Estner, Jenzer Motorsport
3/20

Foto di: Colin McMaster / Motorsport Images

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
4/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Richard Verschoor, MP Motorsport, Teppei Natori, Carlin Buzz Racing

Richard Verschoor, MP Motorsport, Teppei Natori, Carlin Buzz Racing
5/20

Foto di: Colin McMaster / Motorsport Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
6/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
7/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Marcus Armstrong, PREMA Racing

Marcus Armstrong, PREMA Racing
8/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Marcus Armstrong, PREMA Racing

Marcus Armstrong, PREMA Racing
9/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Logan Sargeant, Carlin Buzz Racing

Logan Sargeant, Carlin Buzz Racing
10/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Sauber Junior Team by Charouz, Richard Verschoor, MP Motorsport

Lirim Zendeli, Sauber Junior Team by Charouz, Richard Verschoor, MP Motorsport
11/20

Foto di: Colin McMaster / Motorsport Images

Juri Vips, Hitech Grand Prix , Jehan Daruvala, PREMA Racing

Juri Vips, Hitech Grand Prix , Jehan Daruvala, PREMA Racing
12/20

Foto di: Colin McMaster / Motorsport Images

Juri Vips, Hitech Grand Prix

Juri Vips, Hitech Grand Prix
13/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Leonardo Pulcini, Hitech Grand Prix, Robert Shwartzman, PREMA Racing

Leonardo Pulcini, Hitech Grand Prix, Robert Shwartzman, PREMA Racing
14/20

Foto di: Colin McMaster / Motorsport Images

Juri Vips, Hitech Grand Prix

Juri Vips, Hitech Grand Prix
15/20

Foto di: Colin McMaster / Motorsport Images

Jehan Daruvala, PREMA Racing e Juri Vips, Hitech Grand Prix

Jehan Daruvala, PREMA Racing e Juri Vips, Hitech Grand Prix
16/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Jake Hughes, HWA RACELAB, Niko Kari, Trident

Jake Hughes, HWA RACELAB, Niko Kari, Trident
17/20

Foto di: Colin McMaster / Motorsport Images

Jehan Daruvala, PREMA Racing

Jehan Daruvala, PREMA Racing
18/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Jehan Daruvala, PREMA Racing, Marcus Armstrong, PREMA Racing

Jehan Daruvala, PREMA Racing, Marcus Armstrong, PREMA Racing
19/20

Foto di: Colin McMaster / Motorsport Images

Fabio Scherer, Sauber Junior Team by Charouz

Fabio Scherer, Sauber Junior Team by Charouz
20/20

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Prossimo Articolo
F3, Silverstone: Vips è un muro contro Daruvala e si prende Gara 1

Articolo precedente

F3, Silverstone: Vips è un muro contro Daruvala e si prende Gara 1

Prossimo Articolo

F3, Hungaroring: Lundgaard in luce nelle Libere davanti a Piquet

F3, Hungaroring: Lundgaard in luce nelle Libere davanti a Piquet
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Evento Silverstone
Piloti Leonardo Pulcini
Team Hitech Racing
Autore Marco Di Marco