F3, Paul Ricard, Gara 2: Shwartzman regala una rimonta da applausi e scappa in classifica

condivisioni
commenti
F3, Paul Ricard, Gara 2: Shwartzman regala una rimonta da applausi e scappa in classifica
Di:

Il russo della Prema vince e convince ed adesso è solitario al comando in campionato. Piquet e Daruvala completano un podio monopolizzato dai team italiani.

Dopo il successo di Jehan Daruvala in Gara 1, il team Prema ha potuto nuovamente celebrare una vittoria, la quarta su quattro gare in F3, grazie ad una prestazione superba messa in mostra da Robert Shwartzman al Paul Ricard.

Il russo sta mostrando tutto il suo talento, già ammirato lo scorso anno nella F3 Europea, ed è adesso il pilota più accreditato per la conquista del titolo.

Shwartzman ha compiuto una progressione costante sin dal via, quando è scattato dalla settima casella, e giro dopo giro ha mostrato un passo gara inarrivabile per tutti i rivali sino a prendere il comando delle operazioni al giro 9.

In quella occasione il pilota della Prema ha mostrato anche un grande sangue freddo. Shwartzman, infatti, si trovata in terza posizione e dopo aver preso la scia di Peroni si è spostato sul lato destro del rettilineo del Mistral per passare il pilota del team Campos.

Peroni si è visto chiudere la strada da Tsunoda ed ha perso il controllo della propria vettura andando dritto alla chicane. La manovra avrebbe potuto avere conseguenze catastrofiche, ma Shwartzman ha intuito quanto stava accadendo ed ha evitato l’impatto per poi scappare via indisturbato.

Se la lotta per il successo si è praticamente conclusa al nono giro, ben più intensa è stata la battaglia per i restanti gradini del podio. A prevalere su un ottimo Jehan Daruvala è stato Pedro Piquet.

Il pilota del team Trident è sembrato davvero in grande sintonia con il tracciato francese sin dalle libere e dopo aver subito il sorpasso dell’indiano della Prema è rimasto in scia al rivale sino a riprendersi la seconda posizione al penultimo giro.

Daruvala, ormai in crisi di gomme, può comunque celebrare un piazzamento a podio preziosissimo in ottica campionato.

Ottimo il quarto posto di un Richard Verschoor protagonista di due bei duelli con Peroni prima e Tsunoda poi, mentre alle spalle del pilota della MP Motorsport ha compiuto una incredibile rimonta Marcus Armstrong.

Il pilota del team Prema ha vissuto momenti di panico all’avvio quando ha stallato in griglia. Fortunatamente tutti i suoi rivali sono riusciti ad evitarlo ed Armstrong è poi stato in grado di partire anche se in notevole ritardo.

Il neozelandese non si è perso d’animo ed ha iniziato a pestare duro sull’acceleratore regalando sorpassi spettacolari come quello all’esterno di Lundgaard in curva 2 per poi riuscire a conquistare un quinto posto che vale quanto una vittoria.

Intensa la lotta per gli ultimi punti. Liam Lawson ha chiuso in sesta piazza dopo aver rischiato grosso a seguito di una manovra sconsiderata, e poi punita, da parte di Vips, mentre Jake Hughes, dopo il deludente ritiro patito in Gara 1, ha rimontato sino alla settima posizione precedendo un Logan Sargeant autore di una gara corsa con il coltello tra i denti.

Al termine del secondo round stagionale la classifica piloti vede Shwartzman saldamente in vetta con 70 punti, seguito da Daruvala a quota 58 mentre Armstrong viaggia distante in terza posizione con 35 punti.

 
Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Punti
1 Russian Federation Robert Shwartzman Prema Powerteam 20         15
2 Brazil Pedro Piquet Trident 20 1.4       12
3 India Jehan Daruvala Prema Powerteam 20 2.8       10
4 Netherlands Richard Verschoor MP Motorsport 20 8.3       8
5 New Zealand Marcus Armstrong Prema Powerteam 20 15.1       6
6 New Zealand Liam Lawson MP Motorsport 20 16.2       4
7 United Kingdom Jake Hughes HWA AG 20 21.3       2
8 United States Logan Sargeant Carlin 20 21.9       1
9 Japan Yuki Tsunoda Jenzer Motorsport 20 22.9        
10 Brazil Felipe Drugovich Carlin 20 25.6        
11 Germany Andreas Estner Jenzer Motorsport 20 25.6        
12 Italy Leonardo Pulcini Hitech Racing 20 25.9        
13 South Africa Raoul Hyman Charouz Racing System 20 29.7        
14 Australia Alex Peroni Campos Racing 20 30.3        
15 Denmark Christian Lundgaard ART Grand Prix 20 31.4        
16 Germany Lirim Zendeli Charouz Racing System 20 32.0        
17 Estonia Jüri Vips Hitech Racing 20 32.5        
18 United Kingdom Max Fewtrell ART Grand Prix 20 33.9        
19 Germany Keyvan Andres HWA AG 20 34.8        
20 Netherlands Bent Viscaal HWA AG 20 34.8        
21 Canada Devlin DeFrancesco Trident 20 37.5        
22 China Ye Yifei Hitech Racing 20 66.0        
23 Italy Alessio Deledda Campos Racing 20 108.9        
24 Finland Niko Kari Trident 18 2 laps        
  Finland Simo Laaksonen MP Motorsport 16 4 laps        
  Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh Campos Racing 15 5 laps        
  Switzerland Fabio Luca Scherer Charouz Racing System 11 9 laps        
  Japan Teppei Natori Carlin 5 15 laps        
  Germany David Beckmann ART Grand Prix 2 18 laps        
Scorrimento
Lista

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
1/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
2/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Teppei Natori, Carlin Buzz Racing

Teppei Natori, Carlin Buzz Racing
3/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Ye Yifei, Hitech Grand Prix

Ye Yifei, Hitech Grand Prix
4/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
5/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
6/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Richard Verschoor, MP Motorsport

Richard Verschoor, MP Motorsport
7/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz
8/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
9/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
10/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Niko Kari, Trident

Niko Kari, Trident
11/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
12/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Fewtrell, ART Grand Prix

Max Fewtrell, ART Grand Prix
13/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lirim Zendeli, Sauber Junior Team by Charouz

Lirim Zendeli, Sauber Junior Team by Charouz
14/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Logan Sargeant, Carlin Buzz Racing

Logan Sargeant, Carlin Buzz Racing
15/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
16/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Richard Verschoor, MP Motorsport

Richard Verschoor, MP Motorsport
17/17

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

F3, Paul Ricard, Gara 1: Daruvala e Shwartzman regalano una grande doppietta alla Prema

Articolo precedente

F3, Paul Ricard, Gara 1: Daruvala e Shwartzman regalano una grande doppietta alla Prema

Prossimo Articolo

F3, Austria, Libere: Armostrong piazza la zampata nel finale e si prende il miglior tempo

F3, Austria, Libere: Armostrong piazza la zampata nel finale e si prende il miglior tempo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Evento Paul Ricard
Piloti Robert Shwartzman
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco