F3, Paul Ricard, Gara 1: Daruvala e Shwartzman regalano una grande doppietta alla Prema

condivisioni
commenti
F3, Paul Ricard, Gara 1: Daruvala e Shwartzman regalano una grande doppietta alla Prema
Di:

L'indiano è il dominatore incontrastato della prima gara del weekend, mentre il russo soffre ma porta a casa un secondo posto prezioso in ottica campionato.

La prima gara del weekend di F3 al Paul Ricard non ha certamente annoiato. Le lotte in pista, infatti, sono state numerose così come i colpi di scena che hanno rivoluzionato la classifica nei giri conclusivi.

A mettere in scena un vero e proprio dominio è stato Jehan Daruvala. L’indiano della Prema, beffato in qualifica da Hughes, è riuscito a riscattare la delusione del venerdì con una prestazione maiuscola.

Daruvala, infatti, dopo essere stato scavalcato da Piquet in avvio, è riuscito subito a riportarsi in seconda posizione per poi piazzare l’attacco decisivo ai danni di Hughes al giro 9. Una volta salito al comando, il pilota della Prema è letteralmente scappato via sino a transitare sotto la bandiera a scacchi con 3 secondi di margine sul suo compagno di team Robert Shwartzman.

Il russo ha rischiato di vivere una giornata da incubo a causa di una partenza infelice, ma non ha mai perso la lucidità ed è stato protagonista di una grande rimonta che l’ha proiettato sino al secondo gradino del podio.

Shwartzman, tra l’altro, ha rischiato di vedere vanificati i propri sforzi nei giri conclusivi quando si è trovato in lotta con Hughes ed Armstrong. Il pilota del team HWA al giro numero 16 ha completamente sbagliato la frenata alla chicane perdendo il retrotreno della sua vettura andando a colpire il neozelandese e sfiorando il russo.

Armstrong ha così visto svanire un podio più che meritato retrocedendo in sesta piazza alle spalle di Viscaal, mentre Shwartzman è riuscito non senza fatica a conquistare il secondo posto tenendo a bada un Piquet scatenato nei giri conclusivi.

Il brasiliano della Trident, inoltre, ha dovuto fare i conti con un Vips che, ancora una volta, ha mostrato un passo gara da veterano. L’estone della Hitech GP è senza dubbio uno dei piloti più interessanti in griglia, ma deve sistemare la qualifica per poter puntare a risultati ambiziosi.

Intensa la lotta per i restanti posti in top ten. Tsunoda, Peroni, Lawson, DeFrancesco, Sargeant e Beckmann hanno dato spettacolo, ma il pilota del team Trident è stato messo fuori dai giochi dal rivale del team Carlin a seguito di una toccata che ha provocato una foratura. Sargeant, inoltre, ha commesso un errore nel finale andando ad impattare contro l’incolpevole Laaksonen ed ha così chiuso in dodicesima piazza.

Sarà quindi Peroni a scattare dalla pole in Gara 2 avendo chiuso in ottava posizione, mentre la prima fila si completerà con la presenza nella seconda casella di Tsunoda.

 
Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Punti
1 India Jehan Daruvala Prema Powerteam 20         25
2 Russian Federation Robert Shwartzman Prema Powerteam 20 2.8       18
3 Brazil Pedro Piquet Trident 20 3.2       15
4 Estonia Jüri Vips Hitech Racing 20 3.7       12
5 Netherlands Bent Viscaal HWA AG 20 19.3       10
6 New Zealand Marcus Armstrong Prema Powerteam 20 21.1       8
7 Japan Yuki Tsunoda Jenzer Motorsport 20 24.9       6
8 Australia Alex Peroni Campos Racing 20 25.8       4
9 New Zealand Liam Lawson MP Motorsport 20 26.9       2
10 Germany David Beckmann ART Grand Prix 20 30.1       1
11 Germany Andreas Estner Jenzer Motorsport 20 30.8        
12 United States Logan Sargeant Carlin 20 32.2        
13 China Ye Yifei Hitech Racing 20 33.3        
14 Netherlands Richard Verschoor MP Motorsport 20 36.7        
15 Switzerland Fabio Luca Scherer Charouz Racing System 20 40.2        
16 Italy Alessio Deledda Campos Racing 20 61.6        
17 South Africa Raoul Hyman Charouz Racing System 20 61.8        
18 Finland Niko Kari Trident 20 68.8        
19 Brazil Felipe Drugovich Carlin 20 95.5        
  Finland Simo Laaksonen MP Motorsport 19 1 lap        
  Canada Devlin DeFrancesco Trident 18 2 laps        
  United Kingdom Jake Hughes HWA AG 15 5 laps        
  Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh Campos Racing 15 5 laps        
  United Kingdom Max Fewtrell ART Grand Prix 10 10 laps        
  Germany Lirim Zendeli Charouz Racing System 9 11 laps        
  Japan Teppei Natori Carlin 1 19 laps        
  Italy Leonardo Pulcini Hitech Racing 1 19 laps        
  Denmark Christian Lundgaard ART Grand Prix   20 laps        
  Germany Keyvan Andres HWA AG   20 laps        

 

F3, Paul Ricard: Hughes beffa allo scadere Daruvala e artiglia la pole per Gara 1

Articolo precedente

F3, Paul Ricard: Hughes beffa allo scadere Daruvala e artiglia la pole per Gara 1

Prossimo Articolo

F3, Paul Ricard, Gara 2: Shwartzman regala una rimonta da applausi e scappa in classifica

F3, Paul Ricard, Gara 2: Shwartzman regala una rimonta da applausi e scappa in classifica
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Evento Paul Ricard
Piloti Jehan Daruvala , Robert Shwartzman
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco