Formula 1
05 set
-
08 set
Evento concluso
19 set
-
22 set
FP1 in
20 Ore
:
08 Minuti
:
20 Secondi
MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP1 in
19 Ore
:
33 Minuti
:
20 Secondi
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
13 giorni
WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
7 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
14 giorni

F3, Monza: in Gara 2 è Yuki Tsunoda show!

condivisioni
commenti
F3, Monza: in Gara 2 è Yuki Tsunoda show!
Di:
8 set 2019, 08:34

Il giapponese del team Jenzer centra il suo primo successo nella serie con una guida spettacolare in condizioni di umido. Secondo Lawson davanti a Hughes.

Continua a suonare l’inno giapponese sul podio di Monza. Se ieri, infatti, era stato Matsushita ad imporsi nella Feature Race della F2, oggi è toccato a Yuki Tsunoda esaltre i tifosi de Sol Levante con una gara tutta all’attacco.

Il pilota del team Jenzer, già a podio in Gara 1 dopo la penalità inflitta ad Armstrong, ha effettuato una buona partenza dalla sesta casella riuscendo a sopravanzare alcuni rivali per poi mettersi subito in scia a Jake Hughes.

Il pilota del team HWA è stato lesto nel portarsi immediatamente dalla terza alla prima posizione ed è sembrato riuscire a controllare agevolmente il resto del gruppo nelle prime fasi di gara. Hughes, però, non aveva fatto i conti con uno Tsunoda in forma stupenda.

Yuki, infatti, ha trovato immediatamente un feeling perfetto con le Pirelli da bagnato e man mano che la pista andava asciugandosi ha gestito in maniera saggia il degrado andando a cercare le zone di umido sul rettilineo per raffreddare le gomme.

La manovra che ha deciso la gara è arrivata al giro numero 15 quando Tsunoda ha preso la scia di Hughes sul rettilineo principale per poi tirare una staccata micidiale, vero e proprio marchio di fabbrica del giapponese.

Hughes ha tentato al giro numero 18 di rifarsi sotto, ma Tsunoda non ha mollato di un millimetro ed è scappato verso il suo primo successo in carriera in F3.

Alle spalle del giapponese troviamo un altro pilota del vivaio Red Bull, Liam Lawson. Il portacolori della MP Motorsport ha tenuto a bada la propria esuberanza nelle fasi iniziali di gara e dopo aver regolato Scherer e Verschoor ha messo nel mirino un Jake Hughes ormai con le gomme alla frutta per strappargli dalle mani la coppa del secondo al diciottesimo giro.

Hughes può essere soddisfatto di non essere stato coinvolto ancora una volta in un tamponamento in partenza, ma il risultato finale non è certamente quello sperato dal pilota inglese.

Chiude ai piedi del podio un Verschoor protagonista del sorpasso di giornata. Il pilota olandese, al giro 11, ha approfittato di un leggero lungo di Scherer alla staccata della pria chicane ed ha affiancato lo svizzero all’esterno della variante per poi sopravanzarlo grazie alla migliore trazione.

Scherer ha patito un rapido degrado delle gomme ed è precipitato in settima posizione alle spalle di Piquet e Pulcini. I due sono stati in lotta per tutta la fase finale di gara ed alla fine ad avere la meglio è stato il brasiliano del team Trident in grado con un sorpasso ai danni dell’italiano all’ultimo giro.

Ultimo pilota a punti è stato Robert Shwartzman. Il leader del campionato ha corso una gara da ragioniere senza prendere rischi inutili ed ha portato a casa 1 punto che lo avvicina sempre di più al titolo.

Quando al termine della stagione manca soltanto il round di Sochi la classifica vede Shwartzman ormai vicinissimo alla conquista del campionato con 180 punti, mentre Daruvala segue in seconda posizione con 147 punti davanti a Vips a quota 122.

Il team Prema ha invece conquistato matematicamente il titolo riservato ai team con due round di anticipo.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Punti
1 Japan Yuki Tsunoda Switzerland Jenzer Motorsport 22         15
2 New Zealand Liam Lawson Netherlands MP Motorsport 22 1.3       12
3 United Kingdom Jake Hughes Germany HWA AG 22 2.0       10
4 Netherlands Richard Verschoor Netherlands MP Motorsport 22 2.8       8
5 Brazil Pedro Piquet Italy Trident 22 6.8       6
6 Italy Leonardo Pulcini United Kingdom Hitech Racing 22 7.9       4
7 Switzerland Fabio Luca Scherer Czech Republic Charouz Racing System 22 14.3       2
8 Russian Federation Robert Shwartzman Italy Prema Powerteam 22 14.9       1
9 Denmark Christian Lundgaard France ART Grand Prix 22 15.0        
10 United States Logan Sargeant United Kingdom Carlin 22 16.3        
11 Estonia Jüri Vips United Kingdom Hitech Racing 22 16.4        
12 Brazil Felipe Drugovich United Kingdom Carlin 22 19.2        
13 India Jehan Daruvala Italy Prema Powerteam 22 22.3        
14 New Zealand Marcus Armstrong Italy Prema Powerteam 22 23.5        
15 Finland Niko Kari Italy Trident 22 25.1        
16 Canada Devlin DeFrancesco Italy Trident 22 25.7        
17 South Africa Raoul Hyman Czech Republic Charouz Racing System 22 25.9        
18 Germany Lirim Zendeli Czech Republic Charouz Racing System 22 30.2        
19 China Ye Yifei United Kingdom Hitech Racing 22 35.4        
20 Finland Simo Laaksonen Netherlands MP Motorsport 22 36.4        
21 United Kingdom Max Fewtrell France ART Grand Prix 22 37.3        
22 Germany Keyvan Andres Germany HWA AG 22 38.8        
23 Argentina Giorgio Carrara Switzerland Jenzer Motorsport 22 44.3        
24 Germany Andreas Estner Switzerland Jenzer Motorsport 22 47.2        
25 Italy Alessio Deledda Spain Campos Racing 22 76.9        
26 Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh Spain Campos Racing 22 97.9        
27 Netherlands Bent Viscaal Germany HWA AG 21 1 lap        
28 Germany David Beckmann France ART Grand Prix 21 1 lap        
29 Japan Teppei Natori United Kingdom Carlin 21 1 lap        
Scorrimento
Lista

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
1/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport
2/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
3/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport e Felipe Drugovich, Carlin Buzz Racing

Yuki Tsunoda, Jenzer Motorsport e Felipe Drugovich, Carlin Buzz Racing
4/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Simo Laaksonen, MP Motorsport

Simo Laaksonen, MP Motorsport
5/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Sebastian Fernandez, Campos Racing

Sebastian Fernandez, Campos Racing
6/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
7/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
8/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Robert Shwartzman, PREMA Racing

Robert Shwartzman, PREMA Racing
9/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz e Felipe Drugovich, Carlin Buzz Racing

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz e Felipe Drugovich, Carlin Buzz Racing
10/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Richard Verschoor, MP Motorsport

Richard Verschoor, MP Motorsport
11/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
12/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz

Raoul Hyman, Sauber Junior Team by Charouz
13/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
14/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Partenza di gara 1 a Monza

Partenza di gara 1 a Monza
15/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Partenza di gara 1 a Monza

Partenza di gara 1 a Monza
16/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pedro Piquet, Trident

Pedro Piquet, Trident
17/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Partenza di gara 1 a Monza

Partenza di gara 1 a Monza
18/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Max Fewtrell, ART Grand Prix

Max Fewtrell, ART Grand Prix
19/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Marcus Armstrong, PREMA Racing

Marcus Armstrong, PREMA Racing
20/20

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Prossimo Articolo
F3, Monza: Armstrong penalizzato, sfuma la tripletta Prema

Articolo precedente

F3, Monza: Armstrong penalizzato, sfuma la tripletta Prema

Prossimo Articolo

Lundgaard: "8 round di F3 sono pochi per il budget richiesto"

Lundgaard: "8 round di F3 sono pochi per il budget richiesto"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Evento Monza
Piloti Yuki Tsunoda
Team Jenzer Motorsport
Autore Marco Di Marco