F3, Monza: David Schumacher brilla nelle Libere

Il tedesco della Carlin ha sfruttato al meglio il passaggio finale con gomme nuove per ottenere il miglior crono della mattinata davanti a Beckmann e Jack Doohan. Quarto tempo per Sargeant.

F3, Monza: David Schumacher brilla nelle Libere

Una Monza deserta ha accolto i piloti della Formula 3 per il penultimo round stagionale del campionato 2020 ed al termine di una sessione di libere disputata sotto uno splendido sole è stato David Schumacher ad imporsi in cima alla classifica dei tempi.

Il tedesco, passato al team Carlin a stagione in corso dopo aver abbandonato il Charouz Racing, ha sfruttato al meglio le gomme nuove e la scia per far segnare il crono di 1’38’’096.

Proprio la scia sarà l’elemento fondamentale da sfruttare in qualifica per riuscire a scattare dalle prime posizioni in griglia, ma nella sessione pomeridiana si dovrà evitare il triste spettacolo visto lo scorso anno quando quasi tutti i piloti hanno rallentato eccessivamente per sfruttare la scia dei rivali per poi finire penalizzati a tarda notte.

La seconda posizione nella classifica dei tempi vede il sempre costante David Beckmann chiudere alle spalle di Schumacher con il crono di 1’38’’334 e 238 millesimi di ritardo dal connazionale della Carlin, mentre un Jack Doohan in grande spolvero in questa fase finale della stagione ha completato la top tre con un gap di soli 56 millesimi dal pilota del team Trident.

Logan Sargeant ha iniziato il weekend di Monza con il piede giusto ed il quarto riferimento della mattina in 1’38’’517 provando con i propri compagni di team nelle battute iniziali la strategia di sfruttare la scia reciprocamente in qualifica.

Bene anche Olli Caldwell con il quinto tempo ed un ritardo dal crono firmato Schuamcher di 425 millesimi, mentre Richard Verschoor, autore di un lungo in prima variante nelle battute conclusive, ha chiuso con 1 solo millesimo di ritardo dall’inglese della Trident.

Sessione positivi per il team Carlin che è riuscito a portare tutte e tre le sue monoposto in top 10 grazie al settimo crono di Das ed non di Novalak separati soltanto da Stanke, mentre Lirim Zendeli, autore di un violento salto sul salsicciotto della prima variante ad inizio turno, ha chiuso con il decimo tempo in 1’38’’697 precedendo Vesti ed un Matteo Nannini apparso in gran forma sul tracciato di casa.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 Germany David Schumacher United Kingdom Carlin 19 1'38.096     212.595
2 Germany David Beckmann Italy Trident 14 1'38.334 0.238 0.238 212.081
3 Australia Jack Doohan Germany HWA AG 16 1'38.390 0.294 0.056 211.960
4 United States Logan Sargeant Italy Prema Powerteam 16 1'38.517 0.421 0.127 211.687
5 United Kingdom Olli Caldwell Italy Trident 17 1'38.521 0.425 0.004 211.678
6 Netherlands Richard Verschoor Netherlands MP Motorsport 14 1'38.522 0.426 0.001 211.676
7 United States Cameron Das United Kingdom Carlin 19 1'38.586 0.490 0.064 211.539
8 Czech Republic Roman Staněk Czech Republic Charouz Racing System 19 1'38.588 0.492 0.002 211.534
9 United Kingdom Clement Novalak United Kingdom Carlin 18 1'38.616 0.520 0.028 211.474
10 Germany Lirim Zendeli Italy Trident 20 1'38.697 0.601 0.081 211.301
11 Denmark Frederik Vesti Italy Prema Powerteam 16 1'38.753 0.657 0.056 211.181
12 Italy Matteo Nannini Switzerland Jenzer Motorsport 16 1'38.820 0.724 0.067 211.038
13 Michael Belov Czech Republic Charouz Racing System 14 1'38.857 0.761 0.037 210.959
14 France Théo Pourchaire France ART Grand Prix 17 1'38.862 0.766 0.005 210.948
15 Norway Dennis Hauger United Kingdom Hitech Racing 19 1'38.872 0.776 0.010 210.927
16 Venezuela Sebastian Fernandez Wahbeh France ART Grand Prix 17 1'38.919 0.823 0.047 210.827
17 United Kingdom Jake Hughes Germany HWA AG 17 1'38.937 0.841 0.018 210.788
18 Pierre-Louis Chovet United Kingdom Hitech Racing 22 1'38.943 0.847 0.006 210.775
19 New Zealand Liam Lawson United Kingdom Hitech Racing 18 1'38.964 0.868 0.021 210.731
20 Brazil Igor Fraga Czech Republic Charouz Racing System 17 1'38.987 0.891 0.023 210.682
21 Australia Oscar Piastri Italy Prema Powerteam 16 1'39.055 0.959 0.068 210.537
22 Brazil Enzo Fittipaldi Germany HWA AG 17 1'39.059 0.963 0.004 210.529
23 Russian Federation Alexander Smolyar France ART Grand Prix 17 1'39.172 1.076 0.113 210.289
24 Australia Alex Peroni Spain Campos Racing 15 1'39.189 1.093 0.017 210.253
25 Italy Federico Malvestiti Switzerland Jenzer Motorsport 18 1'39.411 1.315 0.222 209.783
26 Germany Sophia Floersch Spain Campos Racing 18 1'39.416 1.320 0.005 209.773
27 Italy Alessio Deledda Spain Campos Racing 18 1'39.475 1.379 0.059 209.648
28 Netherlands Bent Viscaal Netherlands MP Motorsport 16 1'39.647 1.551 0.172 209.286
29 Australia Calan Williams Switzerland Jenzer Motorsport 17 1'39.658 1.562 0.011 209.263
30 Austria Lukas Dunner Netherlands MP Motorsport 17 1'40.174 2.078 0.516 208.185
condivisioni
commenti
F3, Spa-Francorchamps, Gara 2: la riscossa di Sargeant

Articolo precedente

F3, Spa-Francorchamps, Gara 2: la riscossa di Sargeant

Prossimo Articolo

F3, Monza: Pourchaire centra la prima pole nel caos

F3, Monza: Pourchaire centra la prima pole nel caos
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F3
Evento Monza
Piloti David Schumacher
Team Carlin
Autore Marco Di Marco