F3, Austria: Collet è penalizzato, in pole va Hauger

Il brasiliano della MP Motorsport ha visto il proprio crono cancellato per superamento dei track limits ed è stato retrocesso in quarta posizione. Ad approfittare della penalità è stato Dennis Hauger alla seconda pole stagionale.

F3, Austria: Collet è penalizzato, in pole va Hauger

Caio Collet ci aveva creduto, ma i commissari hanno subito spento i suoi sogni di gloria. Il brasiliano della MP Motorsport era riuscito a beffare Dennis Hauger nei secondi finali di una qualifica decisamente intensa, ma ha pagato carissimo il superamento dei track limits in Curva 10 perdendo la prima pole in Formula 3 e retrocedendo così in quarta posizione.

A festeggiare, per la seconda volta in stagione, è stato Dennis Hauger. Il pilota della Prema è riuscito a rispondere colpo su colpo ad un Vesti ancora una volta in gran forma sul giro secco ed alla fine si è preso la rivincita sul portacolori della  ART Grand Prix (che l’aveva beffato in Francia) chiudendo con il crono di 1’19’’726.

Ancora una volta la prima fila di Gara 3 vedrà scattare Hauger e Vesti affiancati, ma dal pilota del vivaio Mercedes ci si aspetta molto di più in Austria. Frederik ha chiuso con un gap di appena 28 millesimi dal norvegese e domenica dovrà cercare di lottare per il successo rimediando ad un inizio di stagione a dir poco opaco.

Continua ad impressionare positivamente Alexander Smolyar. Il russo, due volte vincitore in Gara 1, è stato autore di un ultimo tentativo quasi perfetto che l’ha proiettato al terzo posto nella classifica dei tempi grazie al crono di 1’19’’801 ed al suo fianco vedrà scattare un deluso Collet.

Il crono di 1’19’’697, che gli era valso la pole, è stato cancellato ed il brasiliano dovrà così avviarsi dalla quarta casella.

Brilla finalmente in qualifica Jak Crawford. L’americano della Hitech GP, fino ad oggi particolarmente in difficoltà sul giro secco, ha subito trovato un buon feeling con il tracciato del Red Bull Ring ed avrebbe potuto ottenere anche un crono migliore dell’1’19’’817 se non fosse stato ostacolato dal traffico nelle ultime curve del circuito.

Considerando l’ottimo passo gara visto nei primi due round del campionato, Crawford sarà da tenere d’occhio per un piazzamento a podio.

Il team Trident si è confermato ai vertici grazie a Clement Novalak e Jack Doohan. Il britannico ha fermato il cronometro sul riferimento di 1’19’’829 centrando il sesto tempo, mentre il suo compagno di  squadra ha ottenuto il settimo pagando un gap da Novalak di 58 millesimi.

Il team Prema riesce a piazzare tutte e tre le proprie monoposto in top ten grazie all’ottavo crono firmato Ollie Caldwell ed al nono ottenuto da Arthur Leclerc. Il monegasco ha compiuto dei progressi sul giro secco rispetto al passato ed in Gara 1 avrà la possibilità di cercare il secondo successo stagionale scattando dalla seconda fila.

Victor Martins ha completato la top ten ed è stato il primo a non scendere sotto il muro dell’1’20’’ accusando un gap di 3 decimi dal tempo firmato Hauger, mentre Matteo Nannini e Logan Sargeant avranno l’opportunità di prendere il via dalla prima fila in Gara 1 grazie all’undicesimo e dodicesimo tempo.

Da segnalare come la sessione sia stata interrotta con bandiera rossa ad 8 minuti dal termine per via della vettura di Cohen ferma sul rettilineo principale.

I pilota di Formula 3 torneranno in pista domani mattina alle 10:35 per disputare la prima corsa del weekend austriaco.

Cla Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph
1 Norway Dennis Hauger Italy Prema Powerteam 15 1'19.726     194.977
2 Denmark Frederik Vesti France ART Grand Prix 15 1'19.754 0.028 0.028 194.909
3 Russian Federation Alexander Smolyar France ART Grand Prix 15 1'19.801 0.075 0.047 194.794
4 Caio Collet Netherlands MP Motorsport 15 1'19.809 0.083 0.008 194.775
5 Jak Crawford United Kingdom Hitech Racing 15 1'19.817 0.091 0.008 194.755
6 United Kingdom Clement Novalak Italy Trident 16 1'19.829 0.103 0.012 194.726
7 Australia Jack Doohan Italy Trident 14 1'19.887 0.161 0.058 194.584
8 United Kingdom Olli Caldwell Italy Prema Powerteam 15 1'19.900 0.174 0.013 194.553
9 Arthur Leclerc Italy Prema Powerteam 15 1'19.975 0.249 0.075 194.370
10 France Victor Martins Netherlands MP Motorsport 15 1'20.003 0.277 0.028 194.302
11 Italy Matteo Nannini Germany HWA AG 16 1'20.070 0.344 0.067 194.140
12 United States Logan Sargeant Czech Republic Charouz Racing System 15 1'20.101 0.375 0.031 194.064
13 Australia Calan Williams Switzerland Jenzer Motorsport 15 1'20.112 0.386 0.011 194.038
14 Germany David Schumacher Italy Trident 16 1'20.148 0.422 0.036 193.951
15 Brazil Enzo Fittipaldi Czech Republic Charouz Racing System 14 1'20.188 0.462 0.040 193.854
16 United States Kaylen Frederick United Kingdom Carlin 15 1'20.235 0.509 0.047 193.740
17 Oliver Rasmussen Germany HWA AG 16 1'20.326 0.600 0.091 193.521
18 United Kingdom Jonny Edgar United Kingdom Carlin 16 1'20.444 0.718 0.118 193.237
19 Ayumu Iwasa United Kingdom Hitech Racing 16 1'20.463 0.737 0.019 193.191
20 Italy Lorenzo Colombo Spain Campos Racing 15 1'20.634 0.908 0.171 192.782
21 Tijmen van Netherlands MP Motorsport 15 1'20.672 0.946 0.038 192.691
22 Czech Republic Roman Staněk United Kingdom Hitech Racing 16 1'20.676 0.950 0.004 192.681
23 Amaury Cordeel Spain Campos Racing 15 1'20.680 0.954 0.004 192.672
24 United States Juan Manuel Correa France ART Grand Prix 15 1'20.690 0.964 0.010 192.648
25 Reshad de Czech Republic Charouz Racing System 15 1'20.762 1.036 0.072 192.476
26 Rafael Villagómez Germany HWA AG 15 1'20.943 1.217 0.181 192.046
27 United Kingdom Johnathan Hoggard Switzerland Jenzer Motorsport 16 1'21.078 1.352 0.135 191.726
28 László Tóth Spain Campos Racing 15 1'21.292 1.566 0.214 191.221
29 Filip Ugran Switzerland Jenzer Motorsport 15 1'21.451 1.725 0.159 190.848
30 Ido Cohen United Kingdom Carlin 10 1'21.536 1.810 0.085 190.649
condivisioni
commenti
F3, Red Bull Ring: crono cancellato a Doohan, libere a Caldwell

Articolo precedente

F3, Red Bull Ring: crono cancellato a Doohan, libere a Caldwell

Prossimo Articolo

F3, Austria: patatrac Nannini-Novalak, Hauger ringrazia

F3, Austria: patatrac Nannini-Novalak, Hauger ringrazia
Carica commenti