Test F2, Abu Dhabi, Day 2: Drugovich si mette in mostra

Il brasiliano, autore del secondo crono nella giornata inaugurale, è stato l'unico a scendere sotto il muro dell'1'36'' ed ha preceduto un Jack Doohan già in grande spolvero.

Test F2, Abu Dhabi, Day 2: Drugovich si mette in mostra
Carica lettore audio

Dopo aver impressionato nella prima giornata di test, ottenendo il secondo tempo assoluto, Felipe Drugovich è riuscito oggi a siglare il miglior crono confermando così un ottimo feeling con il team MP Motorsport col quale aveva debuttato in F2 nel 2020.

Il brasiliano è riuscito a mettere il proprio autografo in cima alla lista dei tempi in occasione del turno mattutino diventando anche l’unico a scendere sotto il crono dell’1’36’’. Drugovich ha ottenuto il tempo di 1’35’’614 infliggendo distacchi importanti al resto della comitiva.

Jack Doohan, anche oggi tra i migliori, ha chiuso la sessione col secondo crono pagando però un gap di 4 decimi, mentre 6 sono stati i decimi di ritardo accusati da Jehan Daruvala, già il più rapido nella giornata iniziale.

Si conferma in grande forma anche Théo Pourchaire. Il francese della ARTB Grand Prix sembra aver ormai superato i dolori dell’incidente di Jeddah ed ha ottenuto il quarto crono al mattino con il tempo di 1’36’’258 precedendo Liam Lawson e Juri Vips.

L’estone, che anche per questi test sta girando con il team Hitech GP, ha percorso al mattino soltanto 22 giri, ma peggio ancora ha fatto Jake Hughes (autore del settimo tempo) che al mattino è stato autore di sole 16 tornate con la monoposto del Van Amersfoort Racing.

La top 10 si è completata con Boschung autore dell’ottavo crono davanti a Nissany e l’attesissimo Dennis Hauger.

Logan Sargeant, Carlin

Logan Sargeant, Carlin

Photo by: Formula Motorsport Ltd

Tempi bene o male stabili anche nella sessione pomeridiana che ha visto svettare Logan Sargeant. Il pilota del vivaio Williams è riuscito a portare la sua Carlin in vetta alla classifica con il crono di 1’36’’155 precedendo di 1 decimo un Daruvala apparso subito a proprio agio col team Prema e Marcus Armstrong.

Nella sessione pomeridiana Dennis Hauger è stato in grado di salire sino in quarta posizione col tempo di 1’36’’426 mettendosi davanti al suo rivale per il titolo in Formula 3 Jack Doohan per 7 centesimi.

Si è confermato tra i più rapidi Liam Lawson, autore del sesto riferimento pomeridiano in 1’36’’607 e ben 48 giri percorsi, mentre alle spalle del neozelandese troviamo Juan Manuel Correa.

Il pilota statunitense è tornato alla guida di una monoposto di F2 proprio in occasione dei test di fine stagione dopo una assenza che durava dal maledetto incidente di Spa-Francorchamps del 2019 ed ha percorso 41 giri al pomeriggio e 36 al mattino ottenendo quale miglior crono il tempo di 1’36’’687.

Molto più intensa l’attività in pista nella seconda sessione per Jake Hughes, autore di 34 tornate e dell’ottavo tempo, mentre alle spalle dell’inglese hanno completato la top 10 Guilherme Samai e Juri Vips.

Domani si torna in pista per l’ultima sessione di test che concluderà ufficialmente la stagione 2021 di Formula 2.

F2, YAS MARINA, TEST DI FINE STAGIONE, DAY 2, MATTINO

  PILOTA TEAM TEMPO GIRI
1 Felipe Drugovich MP Motorsport 1:35.614 35
2 Jack Doohan UNI-Virtuosi 1:36.079 34
3 Jehan Daruvala PREMA Racing 1:36.228 47
4 Théo Pourchaire ART Grand Prix 1:36.258 45
5 Liam Lawson Carlin 1:36.271 31
6 Jüri Vips Hitech Grand Prix 1:36.329 22
7 Jake Hughes Van Amersfoort Racing 1:36.465 16
8 Ralph Boschung Campos Racing 1:36.551 44
9 Roy Nissany DAMS 1:36.612 44
10 Dennis Hauger PREMA Racing 1:36.618 26
11 Logan Sargeant Carlin 1:36.627 16
12 Olli Caldwell Campos Racing 1:36.720 48
13 Marcus Armstrong Hitech Grand Prix 1:36.766 18
14 Frederik Vesti ART Grand Prix 1:36.870 31
15 Clément Novalak MP Motorsport 1:36.877 30
16 Marino Sato UNI-Virtuosi 1:37.010 32
17 Guilherme Samaia Charouz Racing System 1:37.020 36
18 Ayumu Iwasa DAMS 1:37.161 20
19 Juan Manuel Correa Charouz Racing System 1:37.349 36
20 Calan Williams Trident 1:37.666 31
21 Teppei Natori Trident 1:37.666 29
22 Amaury Cordeel Van Amersfoort Racing 1:37.916 21

F2, YAS MARINA, TEST DI FINE STAGIONE, DAY 2, POMERIGGIO

  PILOTA TEAM TEMPO GIRI
1 Logan Sargeant Carlin 1:36.155 44
2 Jehan Daruvala PREMA Racing 1:36.271 46
3 Marcus Armstrong Hitech Grand Prix 1:36.380 51
4 Dennis Hauger PREMA Racing 1:36.426 46
5 Jack Doohan UNI-Virtuosi 1:36.495 48
6 Liam Lawson Carlin 1:36.608 48
7 Juan Manuel Correa Charouz Racing System 1:36.687 41
8 Jake Hughes Van Amersfoort Racing 1:36.783 34
9 Guilherme Samaia Charouz Racing System 1:36.864 45
10 Jüri Vips Hitech Grand Prix 1:36.921 51
11 Felipe Drugovich MP Motorsport 1:36.992 49
12 Marino Sato UNI-Virtuosi 1:37.000 48
13 Ayumu Iwasa DAMS 1:37.094 42
14 Teppei Natori Trident 1:37.150 51
15 Roy Nissany DAMS 1:37.478 60
16 Amaury Cordeel Van Amersfoort Racing 1:37.480 45
17 Olli Caldwell Campos Racing 1:37.610 51
18 Calan Williams Trident 1:37.903 44
19 Théo Pourchaire ART Grand Prix 1:38.938 62
20 Clément Novalak MP Motorsport 1:38.999 38
21 Ralph Boschung Campos Racing 1:39.042 46
22 Frederik Vesti ART Grand Prix 1:39.396 50
condivisioni
commenti
Test F2, Abu Dhabi, Day 1: Daruvala subito al top con Prema
Articolo precedente

Test F2, Abu Dhabi, Day 1: Daruvala subito al top con Prema

Prossimo Articolo

Test F2, Abu Dhabi, Day 3: Doohan chiude al vertice

Test F2, Abu Dhabi, Day 3: Doohan chiude al vertice
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Piastri chiude da star ad Abu Dhabi Prime

Le migliori gare del 2021: Piastri chiude da star ad Abu Dhabi

Nell'ultima gara della stagione Oscar Piastri ha dimostrato con forza di meritare ampiamente il salto in Formula 1 ma, nonostante la conquista del titolo, nel 2022 dovrà accontentarsi del ruolo di terzo pilota Alpine mentre Zhou debutterà con la Sauber.

FIA F2
22 gen 2022
Pagelle F2 | Piastri domina, ma la filiera funziona davvero? Prime

Pagelle F2 | Piastri domina, ma la filiera funziona davvero?

Andiamo ad analizzare la stagione 2021 della Formula 2 dominata da Oscar Piastri. L'australiano, rivelazione del campionato cadetto, il prossimo anno non esordirà in Formula 1, ma è lecito aspettarsi un radioso futuro nell'automobilismo

FIA F2
20 dic 2021
F2: il coraggio di tornare indietro dopo aver sbagliato Prime

F2: il coraggio di tornare indietro dopo aver sbagliato

Dopo aver stravolto il format di gara per il 2021, il promoter di F2 e F3 ha deciso di fare marcia indietro e tornare al passato dal prossimo anno. L'esperimento non ha funzionato e fortunatamente si è deciso di non insistere.

FIA F2
30 set 2021
Oscar Piastri: quando vincere di tutto ti rende invisibile Prime

Oscar Piastri: quando vincere di tutto ti rende invisibile

Campione 2019 in Formula Renault Eurocup, campione 2020 al debutto in F3, attuale leader in Formula 2, Oscar Piastri è uno dei migliori talenti apparsi nelle categorie minori negli ultimi anni. Nonostante i successi, l'australiano sembra passare sempre inosservato e rischia di vedere sfumare il sogno F1.

FIA F2
19 set 2021
Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino" Prime

Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti di questa prima metà di stagione 2021 della Formula 2. A spiccare è Piastri, mentre Shwartzman e Ticktum sono tra i delusi

FIA F2
2 set 2021
Prema: il racconto di un'eccellenza tutta tricolore Prime

Prema: il racconto di un'eccellenza tutta tricolore

Dagli esordi come realtà minuscola negli anni '80 a team di riferimento nelle categorie propedeutiche. La storia della Prema è ricca di aneddoti ed in occasione della tappa di Imola della F4 Italiana abbiano incontrato René Rosin per aprire l'album dei ricordi.

FIA F2
25 lug 2021
Formula 2: un campionato alla ricerca del suo padrone Prime

Formula 2: un campionato alla ricerca del suo padrone

Giunti ad un terzo di stagione la Formula 2 non ha ancora trovato il pilota favorito per il titolo. I veterani hanno deluso le aspettative nei primi 3 round, mentre i rookie hanno brillato e proveranno il colpaccio.

FIA F2
12 giu 2021
Vivaio Red Bull: il problema, ora, è l'abbondanza di talenti Prime

Vivaio Red Bull: il problema, ora, è l'abbondanza di talenti

Il vivaio della Red Bull ha vissuto negli scorsi anni dei periodi di magra, ma adesso sono molti i talenti presenti nella Academy del team 4 volte campione del mondo. Riuscirà Helmut Marko a non bruciarli tutti?

FIA F2
14 mag 2021