Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Test
FIA F2 Barcellona, test di marzo

Test Barcellona, Day 3: Nato e Rowland dominano la sessione mattutina

Il francese del team Arden svetta nel corso della prima metà di giornata seguito a brevissima distanza dal pilota del team DAMS. Ghiotto si conferma con il quinto tempo mentre la Prema chiude la top ten con Leclerc davanti a Fuoco.

Norman Nato, Pertamina Arden
Oliver Rowland, DAMS
Alexander Albon, ART Grand Prix
Alexander Albon, ART Grand Prix
Oliver Rowland, DAMS
Oliver Rowland, DAMS
Alexander Albon, ART Grand Prix
Alexander Albon, ART Grand Prix
Oliver Rowland, DAMS
Norman Nato, Pertamina Arden
Alexander Albon, ART Grand Prix

L'ultima giornata della prima sessione di test collettivi ha visto Normann Nato portarsi in cima alla lista dei tempi prima della pausa pranzo fissata per le ore 12:00.

Il francese, già apparso molto rapido nel giro secco nei giorni scorsi, ha fermato il cronometro sul tempo di 1'27''834, approfittando anche oggi delle condizioni meteo perfette.

Così come accaduto ieri, anche nella giornata odierna i team sono stati costretti ad effettuare tre soste forzate. La prima a seguito dello stop proprio di Nato nel giro di uscita dai box, la seconda provocata dalla DAMS di Rowland rimasta bloccata in Curva 9 e l'ultima poco dopo causata dalla Rapax di De Vries ferma in Curva 4.

Riprese le operazioni, Nato ha fatto segnare il miglior tempo al sedicesimo dei trenta giri percorsi, precedendo di appena 54 millesimi di secondo Oliver Rowland, autore del proprio best lap al diciottessimo passaggio.

Continua a confermarsi su ottimi livelli Alex Albon, autore ieri del miglior crono di giornata ed oggi in terza posizione con il tempo di 1'27''939. Il tailandese, apparso decisamente a proprio agio con la nuova categoria, ha preceduto un sorpredente Nick De Vries, quarto ma primo tra i piloti a non scendere sotto il muro del minuto e ventotto.

Continua a mostrare i muscoli anche il team Russian Time che piazza entrambi i propri piloti in top ten. Luca Ghiotto ha ottenuto il quinto riferimento cronometrico in 1'28''245, pagando un gap da Nato di 411 millesimi, mentre Markelov ha fatto segnare il sesto tempo in ritardo di un decimo e mezzo dall'italiano.

Sorprende la seconda Arden affidata a Gelael in settima posizione davanti alla DAMS di Latifi, mentre il team Prema ha chiuso la sessione mattutina con il nono ed il decimo tempo realizzati da Charles Leclerc e Antonio Fuoco.

Il monegasco è stato autore di 32 giri complessivi, il più rapido dei quali effettuato in 1'28''421, mentre il calabrese ha fermato il cronometro sul tempo di 1'28''649 compiendo 30 tornate.

Molti i team che hanno approfittato della sessione mattutina per perfezionare le prove di pit stop con numerosi passaggi in corsia e altrettanto numerose sono state le prove di partenza effettuate all'uscita della pit lane.

La pausa pranzo odierna durerà solo un'ora, i team torneranno ad accendere i motori alle ore 13:00 per concludere definitivamente la prima sessione di test collettivi alle ore 16:00.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Rowland: "Io favorito per il titolo? Si, ma insieme a Ghiotto e Leclerc"
Prossimo Articolo Test Barcellona, Day 3: Ghiotto svetta nella sessione pomeridiana

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia