Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Test
FIA F2 Barcellona, test di marzo

Test Barcellona, Day 2: ART mantiene la vetta con Albon

La ART Grand Prix conferma il proprio ottimo stato di forma grazie al rookie tailandese. Convince il quinto tempo ottenuto da Ghiotto in mattinata, così come l'ottavo riferimento di Fuoco. Charles Leclerc chiude la top ten.

Alexander Albon, ART Grand Prix
Charles Leclerc, PREMA Racing
Charles Leclerc, PREMA Racing
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Charles Leclerc, PREMA Racing
Sergio Sette Camara, MP Motorsport
Roberto Merhi, Campos Racing
Gustav Malja, Racing Engineering
Charles Leclerc, PREMA Powerteam
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Charles Leclerc, PREMA Powerteam
Alexander Albon, ART Grand Prix
Charles Leclerc, PREMA Racing
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME

Dopo aver portato entrambe le proprie vetture in cima alla classifica dei tempi al termine della prima giornata di test, il team ART Grand Prix ha continuato a mostrare i muscoli anche nel secondo giorno grazie al miglior tempo realizzato da Alex Albon.

Le condizioni meteo finalmente perfette hanno consentito al tailandese di ottenere il miglior riferimento cronometrico nel corso del turno mattutino, realizzando il tempo di 1'28''225 in una prima parte di sessione caratterizzata da due interruzioni con bandiera rossa.

La prima si è resa necessaria per consentire ai responsabili del tracciato di verificare alcuni cordoli presenti in pista, mentre la seconda è stata provocata da Gustav Malja, rimasto fermo in Curva 7. Lo svedese, tra l'altro, si è visto privare dei tempi realizzati sino alla pausa pranzo poiché, una volta tornato in pit lane, la sua vettura non rispettava il peso minimo imposto.

I team, inoltre, hanno dedicato il turno pomeridiano alla simulazione del passo gara effettuando anche numerose prove di pit stop.

Johnny Cecotto ha continuato a ben figurare ottenendo il secondo riferimento cronometrico a soli 25 millesimi dal tempo di Albon. Il venezuelano si è mostrato costante anche nel pomeriggio, facendo registrare il quarto tempo con il crono di 1'29''847.

L'accoppiata Markelov - Russian Time ha colto il terzo riferimento in 1'28''410, anche in questo caso ottenuto nel corso della mattina, mentre nel pomeriggio, complice anche la simulazione di gara, il russo non è riuscito a scendere sotto il tempo di 1'33''876.

Latifi e Nato, grazie al quarto e quinto tempo di giornata, hanno preceduto il nostro Luca Ghiotto. L'italiano del Russian Time ha fatto registrare il crono di 1'28''541 al ventunesimo passaggio dei ventisei compiuti in mattinata, mentre nel pomeriggio ha effettuato una simulazione di gara compiendo 30 tornate complessive.

Il team DAMS piazza entrambe le vetture in top ten grazie al settimo tempo di Oliver Rowland. Il britannico ha pagato un gap di 417 millesimi dalla prestazione ottenuta da Albon, ma nel pomeriggio è stato uno dei piloti che ha compiuto meno giri realizzando un totale di 27 tornate.

Decisamente positiva la seconda giornata di test per Antonio Fuoco. Il pilota della Prema ha infatti centrato l'ottavo tempo nel corso della mattina girando in 1'28''655 per poi dedicarsi ad una intensa simulazione gara nel pomeriggio. Il calabrese, tornato in pista dopo la pausa pranzo, ha accumulato un totale di 50 giri chiudendo la seconda parte della sessione col secondo tempo alle spalle di De Vries.

Non male anche il decimo tempo firmato Charles Leclerc, subito alle spalle di Jordan King. Il monegasco, dopo i 29 giri accumulati in mattinata, ha fermato il cronometro sul tempo di 1'28''805 per poi chiudere la sessione pomeridiana al terzo posto alle spalle del compagno di team Fuoco con 33 passaggi complessivi.

Da segnalare, infine, il dodicesimo tempo realizzato da Matsushita in ritardo di otto decimi dalla prestazione fornita da Albon e lontano dai migliori anche nella sessione pomeridiana.

Pos. Pilota Team Mattino Pomeriggio
1  Alexander Albon ART Grand Prix 1:28.225 1:33.991
2  Johnny Cecotto Jr. Rapax 1:28.250 1:29.847
3  Artem Markelov Russian Time 1:28.410 1:33.867
4  Nicholas Latifi DAMS 1:28.429 1:33.813
5  Norman Nato Pertamina Arden 1:28.445 1:34.466
6  Luca Ghiotto Russian Time 1:28.541 1:33.557
7  Oliver Rowland DAMS 1:28.642 1:33.723
8  Antonio Fuoco Prema Racing 1:28.655 1:29.601
9  Jordan King MP Motorsport 1:28.722 1:30.127
10  Charles Leclerc Prema Racing 1:28.805 1:29.602
11  Louis Deletraz Racing Engineering 1:28.887 1:33.864
12  Nobuharu Matsushita ART Grand Prix 1:29.040 1:34.073
13  Sergio Sette Camara MP Motorsport 1:29.184 1:34.887
14  Nyck de Vries Rapax 1:29.429 1:29.223
15  Ralph Boschung Campos Racing 1:29.248 1:30.885
16  Sergio Canamasas Trident 1:29.337 1:30.404
17  Sean Gelael Pertamina Arden 1:29.906 1:30.680
18  Roberto Merhi Campos Racing 1:30.085 1:30.052
19  Nabil Jeffri Trident 1:30.588 1:30.518
20  Gustav Malja Racing Engineering   1:32.932

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Albon: "Sorpreso dal mio tempo, ma ho ancora molto da imparare"
Prossimo Articolo Rowland: "Io favorito per il titolo? Si, ma insieme a Ghiotto e Leclerc"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia