Test Bahrain, Day 1: svetta Leclerc dopo la penalità di Matsushita

condivisioni
commenti
Test Bahrain, Day 1: svetta Leclerc dopo la penalità di Matsushita
Di:

Il giapponese era stato il più veloce in una giornata caratterizzata a sorpresa dall'arrivo della pioggia, ma poi si è visto cancellare il miglior tempo per non aver rispettato la bandiera rossa. Bene anche Ghiotto, terzo e primo al pomeriggio.

Antonio Fuoco, PREMA RACING
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Charles Leclerc,PREMA Racing
Nobuharu Matsushita, ART Grand Prix
Jordan King, MP Motorsport
Alexander Albon, ART Grand Prix
Charles Leclerc, PREMA Racing
Raoul Hyman, Campos Racing

Charles Leclerc è stato il più veloce nella prima giornata dei test collettivi della Formula 2 in Bahrain, che a sorpresa nel pomeriggio è stata caratterizzata dall'arrivo della pioggia.

A dire il vero, al calare della bandiera a scacchi, il pilota della Prema era in seconda posizione, alle spalle del giapponese Nobuharu Matsushita, che aveva ottenuto il suo miglior crono nel finale della sessione pomeridiana, quando la pista aveva asciugato dopo la pioggia.

Il pilota della ART Grand Prix, così come Antonio Fuoco, Louis Deletraz, Johnny Cecotto Jr e Sergio Canamasas si è infatti visto cancellare il miglior riferimento ottenuto oggi per non aver rispettato la bandiera rossa sventolata quando Ralph Boschung era rimasto fermo lungo il tracciato per un problema tecnico.

Alla fine quindi il crono di 1'41"454 realizzato in mattinata da Leclerc ha permesso al monegasco di chiudere davanti a tutti, precedendo di un paio di decimi Jordan King della MP Motorsport. In terza posizione invece c'è l'italiano Luca Ghiotto, che con la vettura della Russian Time è stato anche il più veloce nel turno pomeridiano.

Sotto al muro dell'1'42" ci sono poi anche Norman Nato e Matsushita, che comunque è quinto nonostante il tempo cancellato. Dentro alla top ten per un soffio invece l'altro italiano Fuoco, che si è piazzato decimo, alle spalle anche di Oliver Rowland, Nicholas Latifi, Alexander Albon e Nyck de Vries.

Da segnalare anche una seconda bandiera rossa, che ha avuto per protagonista Artem Markelov quando mancavano pochi minuti al termine della sessione pomeridiana.

Pos Pilota Team Mattino Pomeriggio
1 Charles Leclerc Prema Racing 1:41.454 1:46.499
2 Jordan King MP Motorsport 1:41.634 1:42.246
3 Luca Ghiotto Russian Time 1:41.700 1:42.003
4 Norman Nato Pertamina Arden 1:41.718 1:46.154
5 Nobuharu Matsushita ART Grand Prix 1:41.777 1:41.165
6 Oliver Rowland DAMS 1:42.005 1:46.358
7 Nicholas Latifi DAMS 1:42.104 1:46.221
8 Alexander Albon ART Grand Prix 1:42.110 1:43.835
9 Nyck de Vries Rapax 1:42.121 1:42.307
10 Antonio Fuoco Prema Racing 1:42.167 1:47.687
11 Artem Markelov Russian Time 1:42.201 1:43.786
12 Louis Deletraz Racing Engineering 1:42.353 1:44.728
13 Johnny Cecotto Jr. Rapax 1:42.596 1:43.722
14 Sean Gelael Pertamina Arden 1:42.632 1:48.224
15 Ralph Boschung Campos Racing 1:42.890 1:43.033
16 Sergio Canamasas Trident 1:42.950 1:54.103
17 Nabil Jeffri Trident 1:42.964 1:45.378
18 Sergio Sette Camara MP Motorsport 1:43.126 1:55.799
19 Gustav Malja Racing Engineering 1:43.263 1:54.155
20 Raoul Hyman Campos Racing 1:43.926 1:44.050

 

Leclerc: "Punto alla vittoria del campionato e farò di tutto per riuscirci"

Articolo precedente

Leclerc: "Punto alla vittoria del campionato e farò di tutto per riuscirci"

Prossimo Articolo

Test Bahrain, Day 2: Latifi il più veloce davanti a Ghiotto e Markelov

Test Bahrain, Day 2: Latifi il più veloce davanti a Ghiotto e Markelov
Carica commenti