Sirotkin si prende la pole di Monaco e segna il nuovo record

Dopo essere stato il più veloce nelle libere di questa mattina, il russo della ART Grand Prix si è confermato in qualifica ritoccando il primato che apparteneva ancora a Grosjean. Quarta fila per Giovinazzi e Marciello, Ghiotto in quinta.

Questa mattina Sergey Sirotkin aveva già fatto capire di avere un feeling particolare con il tracciato di Monaco e nelle qualifiche di oggi pomeriggio lo ha ribadito. Anzi, il portacolori della ART Grand Prix si è reso protagonista di una vera e propria impresa, perché ha spazzato via il precedente record del cittadino monegasco, che resisteva da quando in GP2 c'era Romain Grosjean.

Proprio a tempo scaduto, dopo una bandiera rossa imposta da un incidente di Artem Markelov alla Sainte Devote (i commissari hanno dovuto addirittura riposizionare le barriere, ma il pilota della Russian Time è ok), il russo è riuscito a fermare il cronometro su un tempo di 1'19"186, ritoccando di oltre due decimi il primato che apparteneva al francese della Haas e staccando di oltre mezzo secondo il diretto inseguitore Jordan King.

Tuttavia, non sarà il portacolori della Racing Engineering a scattare al suo fianco in prima fila perché, come ormai tradizione a Monaco, i piloti sono stati divisi in due gruppi e poi la griglia viene formata altenandoli. Dunque, la seconda piazzola sarà occupata da Norman Nato, che è stato il più rapido nel Gruppo A, ma con un tempo decisamente più alto.

Come detto, sarà King ad aprire invece la seconda, che sarà completata da Mitch Evans. In terza fila poi si andranno a schierare Oliver Rowland ed Alex Lynn, ma per noi è interessante soprattutto la quarta linea dello schieramento, perché sarà composta da Antonio Giovinazzi e Raffaele Marciello.

Non male anche la prestazione di Luca Ghiotto, quinto nel Gruppo A e quindi decimo in griglia, alle spalle anche di Nicholas Latifi. Da segnalare la giornata storta del leader Pierre Gasly: dopo aver sbattuto in mattinata, ha accusato qualche difficoltà, pare legata ai freni, e non è andato oltre all'ottavo tempo nel Gruppo A. Dunque, scatterà 16esimo nella gara di domattina.

Pos. Pilota Team Gr. A
Gr. B
1 Sergey Sirotkin ART Grand Prix   1:19.186
2 Norman Nato Racing Engineering 1:19.894  
3 Jordan King Racing Engineering   1:19.691
4 Mitch Evans Pertamina Campos Racing 1:19.962  
5 Oliver Rowland MP Motorsport   1:19.852
6 Alex Lynn DAMS 1:20.014  
7 Antonio Giovinazzi Prema Racing   1:19.972
8 Raffaele Marciello Russian Time 1:20.601  
9 Nicholas Latifi DAMS   1:20.182
10 Luca Ghiotto Trident 1:20.630  
11 Arthur Pic Rapax   1:20.360
12 Nobuharu Matsushita ART Grand Prix 1:20.744  
13 Sergio Canamasas Carlin   1:20.600
14 Marvin Kirchhofer Carlin 1:21.016  
15 Sean Gelael Pertamina Campos Racing   1:20.877
16 Pierre Gasly Prema Racing 1:21.381  
17 Artem Markelov Russian Time   1:22.160
18 Gustav Malja Rapax 1:21.965  
19 Philo Paz Armand Trident   1:22.707
20 Daniel de Jong MP Motorsport 1:21.978  
21 Nabil Jeffri Arden International   1:22.722
22 Jimmy Eriksson Arden International 1:22.029  

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Evento Monaco
Circuito Montecarlo
Piloti Sergey Sirotkin
Team ART Grand Prix
Articolo di tipo Qualifiche