Sarà ad Imola la tappa finale della GP2 Asia

Sarà ad Imola la tappa finale della GP2 Asia

Dopo l'annullamento delle due gare in Bahrein il campionato si concluderà in Italia

A pochi giorni dalla ufficializzazione, il calendario della stagione 2011 dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola si arricchisce di un ulteriore prestigioso appuntamento. Gli organizzatori della GP2 Asia Series hanno infatti scelto il circuito del Santerno per sostituire la prova annullata in Bahrein. La gara si svolgerà nel weekend del 18-20 marzo, con due manche, una nella giornata di sabato e l’altra in quella di domenica. Per la GP2 si tratta di un ritorno ad Imola, visto che vi aveva già corso l’ultima volta nel 2006, con vittorie di Gianmaria Bruni ed Ernesto Viso. L’Enzo e Dino Ferrari aveva ospitato anche la prima gara della Serie l’anno precedente, dove si erano imposti Heikki Kovalainen e Adam Carroll. Walter Sciacca (Direttore Autodromo Enzo e Dino Ferrari):Aver portato ad Imola la GP2, la Serie più importante dopo la Formula Uno, è un motivo di grande orgoglio e rende ancora più prestigioso un calendario che conta già appuntamenti di altissimo livello. Gli appassionati avranno la possibilità di assistere a due gare sicuramente avvincenti, con in pista alcuni dei piloti destinati a correre in Formula Uno nel prossimo futuro. Un risultato che pone l’Autodromo sempre più ai vertici delle competizioni motoristiche internazionali e ci tengo a ringraziare Bruno Michel, Ceo della GP Series, per aver scelto Imola per l’ultimo prova del calendario”. Bruno Michel (CEO GP2 Series):So che a qualcuno potrebbe sembrare particolare vedere Imola aggiunta al calendario della GP2 Asia Series, ma le circostanze ci hanno indirizzato verso questa soluzione, la migliore per i nostri team, piloti ed appassionati. Era importante per tutti avere un’ultima prova e, con i test in Europa alle porte, abbiamo dovuto trovare una soluzione europea. Abbiamo dovuto muoverci velocemente e siamo felici di ritornare ad Imola. Il nuovo tracciato e le infrastrutture rendono questo circuito il luogo perfetto per ospitare il round finale della GP2 Asia Series 2011”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Articolo di tipo Ultime notizie