Rowland: "Ho atteso a lungo la prima vittoria e mi sento alla grande!"

Il britannico del team DAMS ha celebrato sul podio di Montecarlo la prima vittoria nella categoria. Grazie al ritiro di Leclerc, Rowland ha ridotto notevolmente il distacco in classifica e punta ad una seconda metà di stagione all'attacco.

Rowland: "Ho atteso a lungo la prima vittoria e mi sento alla grande!"
Artem Markelov, RUSSIAN TIME, Oliver Rowland, DAMS and Nobuharu Matsushita, ART Grand Prix
Oliver Rowland, DAMS
Podium: winner Oliver Rowland, DAMS, second place Artem Markelov, RUSSIAN TIME, third place Nobuharu
Podium: winner Oliver Rowland, DAMS, second place Artem Markelov, RUSSIAN TIME, third place Nobuharu
Race winner Oliver Rowland, DAMS
Race winner Oliver Rowland, DAMS
Race winner Oliver Rowland, DAMS
Podium: winner Oliver Rowland, DAMS, second place Artem Markelov, RUSSIAN TIME, third place Nobuharu
Jordan King, MP Motorsport
Artem Markelov, RUSSIAN TIME

La prima gara del weekend di Montecarlo ha regalato ad Oliver Rowland il primo successo in Formula 2. Il campione 2015 della World Series by Renault, infatti, non era riuscito a salire sul gradino più alto del podio nell'anno di esordio in GP2 con il team MP Motorsport, ed ha potuto finalmente rompere il ghiaccio sul tracciato più prestigioso del calendario.

Una volta sceso dalla propria monoposto, ed assaporato lo champagne riservato al vincitore, Rowland è apparso decisamente soddisfatto in sala stampa ed ha voluto raccontare la gioia per la sua prima vittoria.

"E' stata una lunga attesa ma mi sento alla grande! Onestamente non mi aspettavo questo risultato dopo la partenza dato che è stata una lunga processione, ma la safety car ha rimescolato le carte. Vincere a Montecarlo mi ripaga di tutte le delusioni che in passato ho vissuto su questo tracciato, non riesco ancora a spiegare come mi sento".

Una volta effettuato il pit stop, Rowland, grazie anche alla sosta di Leclerc avvenuta un giro prima, è uscito in prima posizione subito alle spalle della vettura di sicurezza. Dopo aver creato un margine di sicurezza sul diretto inseguitore Markelov, il pilota del team DAMS ha gestito al meglio la gara, badando a non sforzare gli pneumatici e tenendo sotto controllo la rimonta del rivale del Russian Time.

"Mancavano ancora 12 o 13 giri ed ero riuscito a costruire un buon vantaggio sugli inseguitori. Ho pensato a gestire il tutto mentre i miei ingegneri mi hanno detto di non sforzare troppo gli pneumatici dato che non sapevamo quanto sarebbero durate le super soft. Nei giri finali ho visto che Markelov si è avvicinato ed ho iniziato a spingere daccapo anche se lo stress è stato notevole dato che con le gomme usurate sarebbe stato facile commettere un errore, ma ho mantenuto la calma ed ero consapevole che avrei potuto vincere".

L'inatteso ritiro di Leclerc ha di fatto riaperto un campionato sino ad ora dominato dal monegasco. Rowland si è detto soddisfatto di aver ridotto notevolmente il divario in classifica dal rookie della Prema e punta ad una seconda metà di stagione tutta all'attacco.

"Posso dire che è stato un weekend sino ad ora perfetto anche grazie al ritiro di Leclerc che mi ha fatto avvicinare molto in campionato. Già ieri avevo detto che in questa fase della stagione era importante accumulare quanti più punti possibile e prendere sempre più confidenza con il team in modo da essere più aggressivi nella seconda metà dell'anno e puntare ai successi nelle varie main races".

Rowland, infine, ha riconosciuto il valore dell'incredibile prova fornita da Leclerc, congratulandosi sia con il leader della classifica sia con Albon, altro rookie autore di una gara di altissimo profilo.

"Charles ha fatto un lavoro incredibile qui, specie se consideriamo che è un rookie, ma bisogna riconoscere anche i meriti di Albon. E' stato interessante vedere questi giovani piloti mettere pressioni ai colleghi più anziani!".

condivisioni
commenti
Gara 1: Leclerc K.O, Rowland vince a Monaco e riapre il campionato

Articolo precedente

Gara 1: Leclerc K.O, Rowland vince a Monaco e riapre il campionato

Prossimo Articolo

Gara 2: De Vries e Cecotto regalano una gran doppietta al team Rapax

Gara 2: De Vries e Cecotto regalano una gran doppietta al team Rapax
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Monaco
Sotto-evento venerdì, gara
Location Montecarlo
Piloti Oliver Rowland
Team DAMS
Autore Marco Di Marco