Pugno di ferro contro Ferrucci. Non potrà partecipare alle prossime due gare

Il pilota americano ha perso la testa nel weekend di Silverstone andando a scontrarsi più volte con il suo compagno di team. L'atteggiamento di Ferrucci è costato all'americano la squalifica per le prossime due gare della F2.

Pugno di ferro contro Ferrucci. Non potrà partecipare alle prossime due gare
il vincitore della gara Maximilian Gunther, BWT Arden
Santino Ferrucci, Trident
Arjun Maini, Trident
Santino Ferrucci, Trident
Artem Markelov, RUSSIAN TIME

E' stato un weekend bollente quello vissuto dal Team Trident a Silverstone. I piloti della scuderia italiana, Arjun Maini e Santino Ferrucci, sono stati protagonisti di numerosi scontri tra di loro in occasione delle due gare del weekend.

L'americano, inoltre, ha perso totalmente la ragione quando al termine della Feature Race, in occasione del giro di rientro, è andato a colpire deliberatamente la posteriore destra di Maini con l'anteriore sinistra della propria vettura.

Quando i rappresentati del team italiano sono giunti davanti ai commissari, ed è stato chiarito che l'incidente è avvenuto con premeditazione, Ferrucci è stato chiamato a spiegare la sua versione dei fatti ma si è rifiutato.

Questo atteggiamento è costato all'americano non solo una multa di 60.000 euro, ma anche la squalifica per le prossime due gare. 

In un'altra occasione durante il weekend inglese, Ferrucci è stato ritenuto colpevole di aver spinto volontariamente fuori dal tracciato Maini in curva 4. Anche in questo caso il pilota americano si è rifiutato di testimoniare e per questo motivo è stato estromesso dalla classifica della Sprint Race.

Una ulteriore multa gli è poi stata comminata per aver percorso la pitlane vestendo solamente un guanto e tenendo nella mano il proprio telefono. Avendo infranto le regole sportive e tecniche che impongono ai piloti l'obbligo di indossare l'intero equipaggiamento di sicurezza e di non avere in auto dispositivi wireless, Ferrucci è stato multato di 6.000 euro.

Doccia fredda anche per Luca Ghiotto al termine della Sprint Race. L'italiano non ha rispettato il delta time in occasione della Virtual Safety Car ed è stato penalizzato con 5 secondi di tempo supplementare che l'hanno fatto retrocedere in decima posizione consentendo a Ralph Boschung di entrare in zona punti.

condivisioni
commenti
Gunther festeggia il primo successo nella Sprint Race, Russell e Norris regalano spettacolo!

Articolo precedente

Gunther festeggia il primo successo nella Sprint Race, Russell e Norris regalano spettacolo!

Prossimo Articolo

Ecco le scuse di Ferrucci dopo il crash con Maini: "Non è stato premeditato. Frustrato dalla brutta stagione"

Ecco le scuse di Ferrucci dopo il crash con Maini: "Non è stato premeditato. Frustrato dalla brutta stagione"
Carica commenti
Oscar Piastri: quando vincere di tutto ti rende invisibile Prime

Oscar Piastri: quando vincere di tutto ti rende invisibile

Campione 2019 in Formula Renault Eurocup, campione 2020 al debutto in F3, attuale leader in Formula 2, Oscar Piastri è uno dei migliori talenti apparsi nelle categorie minori negli ultimi anni. Nonostante i successi, l'australiano sembra passare sempre inosservato e rischia di vedere sfumare il sogno F1.

FIA F2
19 set 2021
Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino" Prime

Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti di questa prima metà di stagione 2021 della Formula 2. A spiccare è Piastri, mentre Shwartzman e Ticktum sono tra i delusi

FIA F2
2 set 2021
Prema: il racconto di un'eccellenza tutta tricolore Prime

Prema: il racconto di un'eccellenza tutta tricolore

Dagli esordi come realtà minuscola negli anni '80 a team di riferimento nelle categorie propedeutiche. La storia della Prema è ricca di aneddoti ed in occasione della tappa di Imola della F4 Italiana abbiano incontrato René Rosin per aprire l'album dei ricordi.

FIA F2
25 lug 2021
Formula 2: un campionato alla ricerca del suo padrone Prime

Formula 2: un campionato alla ricerca del suo padrone

Giunti ad un terzo di stagione la Formula 2 non ha ancora trovato il pilota favorito per il titolo. I veterani hanno deluso le aspettative nei primi 3 round, mentre i rookie hanno brillato e proveranno il colpaccio.

FIA F2
12 giu 2021
Vivaio Red Bull: il problema, ora, è l'abbondanza di talenti Prime

Vivaio Red Bull: il problema, ora, è l'abbondanza di talenti

Il vivaio della Red Bull ha vissuto negli scorsi anni dei periodi di magra, ma adesso sono molti i talenti presenti nella Academy del team 4 volte campione del mondo. Riuscirà Helmut Marko a non bruciarli tutti?

FIA F2
14 mag 2021
F2 2021: conferme e sorprese dopo i test in Bahrain Prime

F2 2021: conferme e sorprese dopo i test in Bahrain

Al termine della prima sessione di test pre-stagionali andata in scena in Bahrain sono emersi nomi di Shwartzman, Vips e Lundgaard quali protagonisti per la lotta al titolo, ma due rookie potrebbero portare scompiglio...

FIA F2
13 mar 2021
F2: veterani e rookie da tenere d'occhio nella stagione 2021 Prime

F2: veterani e rookie da tenere d'occhio nella stagione 2021

Chiusa l'era Schumacher, la Formula 2 si proietta alla stagione 2021 in cerca del suo nuovo re. Tra veterani e rookie saranno molti i piloti in grado di puntare al titolo. Vediamo i favoriti.

FIA F2
18 feb 2021
I campioni F2 e GP2 approdati in Formula 1 Prime

I campioni F2 e GP2 approdati in Formula 1

Ripercorriamo la storia dei piloti campioni di GP2 e Formula 2: alcuni sono riusciti ad approdare in F1 e vincere il titolo, altri invece nella massima categoria non sono riusciti nemmeno ad approdare...

FIA F2
7 feb 2021