Pierre Gasly squalificato dopo Gara 1 per irregolarità tecnica

Fine settimana da dimenticare per il team Prema che si vede privare del terzo posto in Gara 1 dopo che i commissari hanno trovato l'estintore della vettura vuoto. Gasly partirà dal fondo in Gara 2.

Continuano le disavventure per il team Pream ad Hockenheim. Dopo la penalità subita da Antonio Giovinazzi al termine della sessione di qualifiche che ha visto l'italiano retrocesso in ultima posizione per una non conformita del fondo al piano di riferimento, anche l'altro pilota del team, Pierre Gasly, è stato sanzionato.

Il francese, giunto terzo in Gara 1, è stato infatti escluso dal risultato finale per aver i commissari riscontrato una irregolarità tecnica nella sua monoposto. Nello specifico, l'estintore di bordo è stato trovato vuoto.

Una leggerezza che potrebbe costare cara al francese che, oltre a perdere i punti del terzo posto, si vedrà costretto a prendere il via di Gara 2 dall'ultima posizione.

Questa squalifica viene in soccorso di due piloti italiani. Raffaele Marciello, infatti, riconquista il terzo gradino del podio dopo aver condotto una gara brillante ed essere stato beffato nel finale proprio da Gasly, mentre l'altro pilota del team Prema, Giovinazzi, avrà la possibilità di prendere il via dalla pole position.

La penalità inflitta a Gasly riapre anche il campionato. Il francese, infatti, è ancora leader ma con un bottino di 107 punti davanti a Sirotkin con 101, mentre Giovinazzi e Marciello sono entrambi in terza posizione con 100 punti.

La direzione gara ha deciso di penalizzare arretrandoli di 5 posizioni sulla griglia anche Artem Markelov e Daniel de Jong a seguito dei contatti avuti rispettivamente con Jordan King and Sean Gelael. I due piloti prenderanno il via dalla pit lane.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Evento Hockenheim
Circuito Hockenheim
Piloti Pierre Gasly
Team Prema Powerteam
Articolo di tipo Ultime notizie