Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Prove Libere
FIA F2 Bahrain

Oliver Rowland subito il più rapido nelle Libere in Barhain

Il britannico del team DAMS si è imposto nella sessione mattutina precedendo di meno di un decimo Artem Markelov. Positivi i tempi di Fuoco, quarto, e Ghiotto, sesto. Scintille in pista tra Charles Leclerc e Gustav Malja.

Oliver Rowland, DAMS
Oliver Rowland, DAMS
Artem Markelov, RUSSIAN TIME
Charles Leclerc, PREMA Powerteam
Charles Leclerc, PREMA Powerteam
Artem Markelov, RUSSIAN TIME
Oliver Rowland, DAMS
Sean Gelael, Pertamina Arden
Antonio Fuoco, PREMA Powerteam
Oliver Rowland, DAMS
Artem Markelov, RUSSIAN TIME
Charles Leclerc, PREMA Powerteam

E' iniziata ufficialmente questa mattina sul tracciato del Barhain la stagione 2017 della Formula 2 ed a mettere la propria firma in cima alla lista dei tempi delle prove Libere è stato uno dei protagonisti attesi, Oliver Rowland.

Il britannico del team DAMS ha fermato il cronometro sul tempo di 1'42''221 precendo per soli 9 centesimi di secondo la prima monoposto del Russian Time condotta da Artem Markelov.

Decisamente positiva la sessione mattutina per il team Prema. Charles Leclerc ha infatti ottenuto il terzo riferimento cronometrico con il tempo di 1'42''372, mentre Antonio Fuoco si è piazzato subito alle spalle del compagno di scuderia pagando un ritardo di 9 millesimi.

Il campione GP3 2016 è stato anche protagonista nei minuti finali di un diverbio con Gustav Malja. Lo svedese del Racing Engineering, infatti, ha chiuso la porta a Leclerc quando il monegasco era prossimo a superarlo ed il pilota del team Prema non ha esitato a lamentarsi a gesti per la manovra che avrebbe potuto danneggiare la monoposto #1.

Tornando a scorrere la classifica dei tempi troviamo in quinta posizione Norman Nato con il crono di 1'42''594 che così conferma i buoni riscontri visti nei test pre stagionali, mentre alle spalle del francese, con un ritardo di 4 decimi da Rowland si è piazzato Luca Ghiotto.

Settimo ed ottavo crono per il duo Rapax con Nick De Vries davanti a Johnny Cecotto. L'olandese, tuttavia, ha patito numerosi problemi sulla sua vettura già da metà sessione. In un primo momento, infatti, è rimasto fermo in corsia box ed è stato costretto a richiedere l'aiuto dei suoi meccanici.

Successivamente la Rapax #18 si è ammutolita in uscita della pit lane ed anche in questo caso gli uomini del team sono dovuti intervenire per accendere nuovamente il V8. Riuscito finalmente a ripartire, De Vries si è poi piantato in Curva 8 costringendo la direzione gara a decretare la Virtual Safety Car per consentire ai commissari di recuperare la monoposto in sicurezza.

Chiudono la top ten Nobuharu Matsushita e Gustav Malja, rispettivamente nono e decimo in ritardo di 9 decimi ed un secondo dal crono di riferimento, mentre hanno decisamente deluso i loro compagni di team Albon e Deletraz.

Il tailandese del team ART Grand Prix ha ottenuto l'ultimo tempo pagando un gap di due secondi da Rowland, mentre lo svizzero ha fermato il crono sull'1'44''016 chiuedendo in penultima posizione.

Le monoposto della Formula 2 torneranno in pista alle 19:00 ora italiana per disputare la prima sessione stagionale di Qualifiche.

Pos. Pilota Team Tempo Gap Giri
1 Oliver Rowland DAMS 1'42.221   16
2 Artem Markelov Russian Time 1'42.313 0.092 13
3 Charles Leclerc Prema Racing 1'42.372 0.151 15
4 Antonio Fuoco Prema Racing 1'42.381 0.160 12
5 Norman Nato Pertamina Arden 1'42.594 0.373 13
6 Luca Ghiotto Russian Time 1'42.715 0.494 14
7 Nyck de Vries Rapax 1'43.052 0.831 6
8 Johnny Cecotto Rapax 1'43.146 0.925 16
9 Nobuharu Matsushita ART Grand Prix 1'43.213 0.992 15
10 Gustav Malja Racing Engineering 1'43.230 1.009 14
11 Sergio Sette Camara MP Motorsport 1'43.260 1.039 15
12 Jordan King MP Motorsport 1'43.265 1.044 15
13 Nicholas Latifi DAMS 1'43.323 1.102 15
14 Sean Gelael Pertamina Arden 1'43.355 1.134 13
15 Ralph Boschung Campos Racing 1'43.479 1.258 12
16 Stefano Coletti Campos Racing 1'43.632 1.411 16
17 Nabil Jeffri Trident 1'43.891 1.670 16
18 Sergio Canamasas Trident 1'43.958 1.737 15
19 Louis Deletraz Racing Engineering 1'44.016 1.795 14
20 Alexander Albon ART Grand Prix 1'44.360 2.139 15

 

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Test Barhain, Day 3: De Vries chiude davanti a Rowland
Prossimo Articolo Leclerc detta legge a Sakhir e conquista una grande pole per Gara 1

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia