WEC
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
46 giorni
Formula 1
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
MotoGP
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
WRC
01 ago
-
04 ago
Evento concluso
22 ago
-
25 ago
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula E
12 lug
-
13 lug
Evento concluso
14 lug
-
14 lug
Evento concluso
WSBK
12 lug
-
14 lug
Evento concluso
G
Algarve
06 set
-
08 set
Prossimo evento tra
18 giorni

Leclerc vola sul bagnato e conquista la pole a Spa-Francorchamps

condivisioni
commenti
Leclerc vola sul bagnato e conquista la pole a Spa-Francorchamps
Di:
25 ago 2017, 15:18

Il leader del campionato conferma la sua forza ottenendo la settima pole stagionale e relegando Latifi in seconda posizione a 6 decimi. Fuoco recrimina per il blocco di Nato e scatterà dalla quinta casella, mentre Ghiotto è settimo.

Nicholas Latifi, DAMS
Oliver Rowland, DAMS
Oliver Rowland, DAMS
Nicholas Latifi, DAMS
Nabil Jeffri, Trident
Gustav Malja, Racing Engineering
Roberto Merhi, Rapax
Louis Deletraz, Rapax
Gustav Malja, Racing Engineering
Alexander Albon, ART Grand Prix
Nobuharu Matsushita, ART Grand Prix
Charles Leclerc, PREMA Powerteam
Nicholas Latifi, DAMS

Mancava solamente la prova della pioggia per certificare il valore di Charles Leclerc in questa incredibile stagione d'esordio in Formula 2, ed il monegasco della Prema non si è lasciato sfuggire l'occasione di conquistare la settima pole position sull'asfalto bagnato di Spa-Francorchamps.

Il sole del mattino ha lasciato il posto alla pioggia iniziata a cadere copiosamente nelle battute finali delle Libere 2 della F.1 ed i piloti della Formula 2 hanno dovuto così resettare i riferimenti del primo turno per adattarsi velocemente alle nuove condizioni dell'asfalto.

Leclerc è sembrato non aver alcun problema a capire prima degli altri i limiti del tracciato, riuscendo a fermare il cronometro sul tempo di 2'20''842, diventando così l'unico a toccare il limite dei due minuti e venti e riscattando in questo modo la delusione per la pole persa in occasione dello scorso appuntamento dell'Hungaroring.

Il tempo ottenuto dal leader del campionato, che così aggiunge ulteriori 4 punti in classifica salendo a quota 212, è stato inavvicinabile per tutti i suoi rivali.

Nicholas Latifi, infatti, scatterà dalla seconda casella in griglia dopo aver pagato un gap di 6 decimi, mentre il diretto rivale in classifica di Leclerc, Oliver Rowland, aprirà la seconda fila con un ritardo di 68 millesimi dal proprio compagno di team.

Si rivede nelle posizioni alte della griglia il team Racing Engineering. Gustav Malja è stato il primo a non scendere sotto il muro dei due minuti e ventuno ottenendo il quarto crono in 2'22''069, mentre alle spalle dello svedese prenderà il via dalla quinta casella Antonio Fuoco.

L'italiano della Prema ha mostrato un ottimo feeling con il tracciato belga, ma un blocco subito da Nato nelle prime battute della sessione, quando il tracciato era decisamente più rapido, lo ha costretto ad aprire la terza fila precedendo un Nick De Vries ancora una volta rapidissimo nonostante il cambio di team.

Dopo le ultime prestazioni deludenti, trova il riscatto Luca Ghiotto. Il pilota del Russian Time ha ottenuto il settimo tempo in 2'22''952 riuscendo a mettere tra sè ed il compagno di squdra Markelov un soprendente Roberto Merhi.

Markelov può invece recriminare per la bandiera rossa esposta a 3 minuti dal termine e determinata dall'uscita di pista di Sergio Sette Camara. Il russo, infatti, aveva ottenuto il miglior T1 quando il pilota del team MP Motorsport è andato ad impattare contro le barriere ed è così stato costretto ad abortire il giro ed accontentarsi del nono tempo.

Completa la top ten Alexande Albon, in ritardo di 2''5 dalla pole, ma in casa ART Grand Prix la sessione cronometrata è stata decisamente deludente specie considerando il quindicesimo tempo di Matsushita.

Escludendo l'ottima performance di Merhi, in casa Rapax non si può certamente festeggiare il tredicesimo tempo di Deletraz, mentre il team Trident ha visto Santino Ferrucci precedere lo svizzero con il dodicesimo tempo e Jeffri chiudere la classifica.

Cla#PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMph
1 1 monaco Charles Leclerc  italy Prema Powerteam 10 2'20.842     179.026
2 10 canada Nicholas Latifi  france DAMS 10 2'21.510 0.668 0.668 178.181
3 9 united_kingdom Oliver Rowland  france DAMS 10 2'21.578 0.736 0.068 178.095
4 4 sweden Gustav Malja  spain Racing Engineering 11 2'22.069 1.227 0.491 177.479
5 2 italy Antonio Fuoco  italy Prema Powerteam 10 2'22.073 1.231 0.004 177.474
6 3 netherlands Nick de Vries  spain Racing Engineering 10 2'22.534 1.692 0.461 176.900
7 5 italy Luca Ghiotto  russia RUSSIAN TIME 10 2'22.952 2.110 0.418 176.383
8 19 spain Roberto Merhi  italy Rapax 10 2'23.132 2.290 0.180 176.161
9 6 russia Artem Markelov  russia RUSSIAN TIME 10 2'23.180 2.338 0.048 176.102
10 8 thailand Alexander Albon  france ART Grand Prix 10 2'23.409 2.567 0.229 175.821
11 14 brazil Sergio Sette Camara  netherlands MP Motorsport 7 2'23.424 2.582 0.015 175.803
12 17 united_states Santino Ferrucci  italy Trident 10 2'23.459 2.617 0.035 175.760
13 18 switzerland Louis Délétraz  italy Rapax 11 2'23.470 2.628 0.011 175.746
14 11 switzerland Ralph Boschung  spain Campos Racing 11 2'23.737 2.895 0.267 175.420
15 7 japan Nobuharu Matsushita  france ART Grand Prix 10 2'23.788 2.946 0.051 175.358
16 15 united_kingdom Jordan King  netherlands MP Motorsport 9 2'24.127 3.285 0.339 174.945
17 12 romania Robert Visoiu  spain Campos Racing 11 2'24.215 3.373 0.088 174.838
18 20 france Norman Nato  united_kingdom Arden International 9 2'24.437 3.595 0.222 174.570
19 21 india Sean Gelael  united_kingdom Arden International 10 2'25.039 4.197 0.602 173.845
20 16 malaysia Nabil Jeffri  italy Trident 10 2'27.008 6.166 1.969 171.517

 

Prossimo Articolo
Prema subito al top nelle Libere di Spa-Francorchamps con Leclerc e Fuoco

Articolo precedente

Prema subito al top nelle Libere di Spa-Francorchamps con Leclerc e Fuoco

Prossimo Articolo

Gara 1: Leclerc domina a Spa e centra il sesto successo stagionale

Gara 1: Leclerc domina a Spa e centra il sesto successo stagionale
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie