Jimmy Eriksson rinuncia alle ultime due gare della GP2 2016

L'esordiente svedese è deluso dai suoi risultati, ma anche dal non essere riuscito a crescere nell'arco dell'anno, per questo ha chiuso il programma con la Arden, che a Sepang potrebbe schierare il solo Nabil Jeffri.

Jimmy Eriksson ha deciso di chiudere con due appuntamenti d'anticipo la sua avventura in GP2 con la Arden: la notizia è arrivata a pochi giorni dal weekend di Sepang.

Il debutto del pilota svedese non è stato affatto semplice, visto che per ora è riuscito a conquistare un solo piazzamento a punti, un quinto posto al Red Bull Ring.

Per questo Eriksson, che aveva disputato ben tre stagioni in GP3 prima di fare il salto in GP2, ha deciso di chiudere qui la sua stagione, saltando le trasferte in Malesia ed ad Abu Dhabi.

"Questo ovviamente non il modo in cui avrei sperato che fossero andate le cose, ma è stata una stagione molto difficile e non sono riuscito a fare progressi significativi. Questa è la prima volta che chiudo una stagione prematuramente ed è un peccato, ma è la mia decisione" ha detto Eriksson.

Al momento non è ancora chiaro se la Arden farà in tempo a trovare un sostituto per la tappa di Sepang (in Malesia si comincia a girare giovedì) o se schiererà solamente la vettura del pilota di casa Nabil Jeffri.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Evento Sepang
Circuito Sepang International Circuit
Piloti Jimmy Eriksson
Team Arden International
Articolo di tipo Ultime notizie