Gunther festeggia il primo successo nella Sprint Race, Russell e Norris regalano spettacolo!

condivisioni
commenti
Gunther festeggia il primo successo nella Sprint Race, Russell e Norris regalano spettacolo!
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
08 lug 2018, 09:21

Il tedesco della Arden ha centrato il primo successo nella categoria vincendo in solitaria. Russell e Norris sono protagonisti di una rimonta da urlo e completano il podio.

Arjun Maini, Trident
Arjun Maini, Trident, Artem Markelov, RUSSIAN TIME
George Russell, ART Grand Prix, Alexander Albon, DAMS
Jack Aitken, ART Grand Prix
Luca Ghiotto, Campos Racing, Maximilian Gunther, BWT Arden
Tadasuke Makino, RUSSIAN TIME
Lando Norris, Carlin
Arjun Maini, Trident
Santino Ferrucci, Trident
Sergio Sette Camara, Carlin, Lando Norris, Carlin

E' un podio interamente composto da rookies quello visto al termine della Sprint Race di Silverstone e ad occupare il gradino più alto è stato, a sorpresa, Maximilian Gunther.

Il tedesco, complice anche la partenza lanciata dalla prima posizione grazie all'ottavo posto della Feature Race, ha avuto vita facile sino all'ultimo giro. Gunther, infatti, ha badato a gestire le gomme, suo punto debole di questa stagione d'esordio, e non ha mai dovuto spingere più di tanto complice anche un de Vries assolutamente inoffensivo per tutti e 21 i giri di gara.

Gunther ha vissuto l'unico momento di tensione in occasione dell'ultimo giro quando lo squalo Russell si è fatto vedere nei suoi specchietti.

Il leader del campionato, così come in Austria, è stato autore di una rimonta da applausi dall'ottava casella ed ha regalato sorpassi da standing ovation come quello all'esterno delle Brooklands all'ottavo giro ai danni di Fuoco o quello nei confronti di Markelov al giro numero 14.

Una volta salito in terza posizione, Russell non ha esitato nel sopravanzare de Vries e spingere sul pedale del gas per ridurre il gap da Gunther ed è arrivato in scia al tedesco quando è sventolata la bandiera a scacchi.

Se Russell ha regalato al pubblico una grande rimonta, lo stesso spettacolo è stato offerto da Lando Norris.

Il pilota del team Carlin sembrava essersi smarrito da qualche gara a questa parte, ed anche oggi l'avvio della corsa non l'ha visto protagonista.

Una volta superato Albon al giro 6, Norris ha iniziato una gara diversa, finalmente all'attacco e aggressiva. Lando è stato protagonista di un duello estremamente duro con Fuoco alle Brooklands, finito con il ritiro dell'italiano, colpevole per non aver lasciato spazio all'inglese, ed ha poi stupito tutti quando a due giri dal termine ha passato in un colpo solo Markelov e de Vries con una manovra da urlo che entrerà certamente nel video di recap della stagione.

Norris è così riuscito a salire sul terzo gradino del podio ed a contenere il distacco in classifica da un Russell che, ad oggi, è il pilota più accreditato per la vittoria finale.

Chiude ai piedi del podio un Artem Markelov decisamente poco incisivo in questo weekend ma il russo, in occasione della Sprint Race, ha comunicato al box di aver avvertito un problema sulla sua vettura.

Louis Deletraz ha approfittato dei problemi di gomme patiti da de Vries per salire in quinta piazza ed identica manovra è stata compiuta da Luca Ghiotto.

De Vries ed il team Prema hanno chiuso un weekend anonimo. L'olandese, oggi, avrebbe dovuto fare un sol boccone di un rivale come Gunther, ma non ha mai provato ad attaccarlo ed ha patito un rapido calo delle Pirelli nel finale che l'ha fatto retrocedere dalla seconda alla settima piazza.

Chiude la zona punti Alexander Albon. Il vincitore della Feature Race oggi è apparso la controfigura del pilota aggressivo ammirato ieri ed ha concluso nella medesima posizione di partenza.

Nota amara per quanto sta accadendo in casa Trident. I rapporti tra Maini e Ferrucci sembrano essere tesi dopo le sportellate di ieri, ed anche oggi i due hanno lottato duramente finendo sotto investigazione da parte dei commissari.

A gara conclusa, nel giro di rientro, Ferrucci è andato deliberatamente a tamponare il compagno di team danneggiando la sua anteriore destra. Serve che qualcuno nella squadra strigli i due piloti per evitare il ripetersi di questi atteggiamenti infantili.

Concluso il round inglese, Russell guarda tutti dall'alto dei suoi 168 punti in classifica, mentre Norris segue a quota 133 davanti ad Albon terzo con 115 punti.

Cla   # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco Mph Pits Ritirato Punti Bonus
1   11 Maximilian Günther  United Kingdom Arden International 21 37'09.802     199.514     15  
2   8 United Kingdom George Russell  France ART Grand Prix 21 37'10.323 0.521 0.521 199.467     12  
3   19 United Kingdom Lando Norris  United Kingdom Carlin 21 37'12.307 2.505 1.984 199.290     10  
4   1 Russian Federation Artem Markelov  Russian Federation RUSSIAN TIME 21 37'19.727 9.925 7.420 198.630     8  
5   20 Switzerland Louis Délétraz  Charouz Racing System 21 37'21.807 12.005 2.080 198.445     6  
6   14 Italy Luca Ghiotto  Spain Campos Racing 21 37'22.853 13.051 1.046 198.353     4  
7   4 Netherlands Nyck De Vries  Italy Prema Powerteam 21 37'23.732 13.930 0.879 198.275     2  
8   5 Thailand Alexander Albon  France DAMS 21 37'23.809 14.007 0.077 198.268     1  
9   10 Switzerland Ralph Boschung  Netherlands MP Motorsport 21 37'24.487 14.685 0.678 198.208        
10   9 Spain Roberto Merhi  Netherlands MP Motorsport 21 37'26.290 16.488 1.803 198.049        
11   2 Tadasuke Makino  Russian Federation RUSSIAN TIME 21 37'29.435 19.633 3.145 197.772        
12   7 United Kingdom Jack Aitken  France ART Grand Prix 21 37'33.455 23.653 4.020 197.420        
13   16 India Arjun Maini  Italy Trident 21 37'33.843 24.041 0.388 197.386        
14   17 United States Santino Ferrucci  Italy Trident 21 37'37.521 27.719 3.678 197.064        
15   15 Israel Roy Nissany  Spain Campos Racing 21 37'41.968 32.166 4.447 196.677        
16   3 Indonesia Sean Gelael  Italy Prema Powerteam 21 37'43.121 33.319 1.153 196.576        
17   6 Canada Nicholas Latifi  France DAMS 21 37'43.845 34.043 0.724 196.513        
18   18 Sérgio Sette  United Kingdom Carlin 21 37'57.715 47.913 13.870 195.317 1      
  dnf 21 Italy Antonio Fuoco  Charouz Racing System 14 24'42.767 7 Laps 7 Laps 199.912   Retirement    
  dnf 12 Japan Nirei Fukuzumi  United Kingdom Arden International   21 laps 21 Laps 14 Laps     Retirement

 

Prossimo articolo FIA F2
Pugno di ferro contro Ferrucci. Non potrà partecipare alle prossime due gare

Previous article

Pugno di ferro contro Ferrucci. Non potrà partecipare alle prossime due gare

Next article

Albon conquista la Feature Race a Silverstone, Russell prova la fuga in classifica

Albon conquista la Feature Race a Silverstone, Russell prova la fuga in classifica

Su questo articolo

Serie FIA F2
Evento Silverstone
Piloti George Russell , Maximilian Gunther , Lando Norris
Team Arden International
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara