A Tom Dillmann la gara sprint di Sakhir

Il pilota della Rapax sfrutta l'inversione della griglia per andare a conquistare la prima vittoria

A Tom Dillmann la gara sprint di Sakhir
Carica lettore audio
Tom Dillmann ha conquistato il suo primo successo in GP2 vincendo la sprint race di Sakhir. Il pilota della Rapax è partito in pole position in virtù della penalità assegnata alla vettura della DAMS di Felipe Nasr e il francese ne ha ottenuto il massimo. Grazie ad una partenza perfetta Dillmann è riuscito a mantenere la testa alla prima curva e poi ha preso quel vantaggio che gli ha permesso di mantere la testa della gara fino alla bandiera a scacchi. All'inizio Marcus Ericson ha cercato di tenere il passo del leader, ma come già successo ieri nella gara Feature lo svedese non è riuscito a conmservare quello che ha creato al via ed è stato scavalcato dalla vettura della Arden di Luis Razia. Il brasiliano nel finale è anche stato in grado di recuperare parte dello svantaggio che aveva su Dillmann, ma non è bastato per essere abbastanza vicino per un attacco. Non è riuscito il tentativo di Davide Valsecchi di essere il primo pilota nella storia della GP2 a vincere quattro gare consecutive: l'italiano ha chiuso terzo, dopo essere stato rallentato all'inizio dal contatto tra Giedo van der Garde ed Esteban Gutierrez alla prima curva e poi ci ha forse messo un po' troppo per superare Ericsson, che aveva l'ala anteriore danneggiata da uno dei cartelli di polistirene che segnano i metri di distanza per le staccate. Gutierrez ha portato la Lotus in quarta posizione, davanti al pilota della Carlin Rio Haryanto. Nasr ha chiuso sesto mentre Ericsson solamente settimo. Fabio Leimer (Racing Engineering) è ultimo dei piloti a punti, grazie ad un sorpasso nell'ultima tornata ai danni della coloni di Fabio Onidi. GP2, Sakhir, 28/04/2012 Classifica gara 2 1. Tom Dillmann - Rapax - 23 giri 2. Luiz Razia - Arden - +0"198 3. Davide Valsecchi - Dams - +3"958 4. Esteban Gutierrez - Lotus GP - +16"488 5. Felipe Nasr - Dams - +18"602 6. Rio Haryanto - Carlin - +20"425 7. Marcus Ericsson - iSport - +26"294 8. Fabio Leimer - Racing Engineering - +29"605 9. Fabio Onidi - Coloni - +33"490 10. Nathanael Berthon - Racing Engineering - +34"078 11. Nigel Melker - Ocean - +43"463 12. James Calado - Lotus - +44"371 13. Max Chilton - Carlin - +46"743 14. Julian Leal - Trident - +47"439 15. Rodolfo Gonzales - Caterham - +54"991 16. Brendon Hartley - Ocean - +59"764 17. Stephane Richelmi - Trident - +1'00"655 18. Stefano Coletti - Coloni - +1'02"090 19. Giedo Van der Garde - Caterham - +1'02"632 20. Ricardo Teixeira - Rapax - +1'07"468 21. Giancarlo Serenelli - Lazarus - +1'08"293 22. Jolyon Palmer - iSport - +1'18"688 23. Fabrizio Crestani - Lazarus - +1'26"049 24. Simon Trummer - Arden - +2 giri La classifica del campionato (primi cinque): 1. Valsecchi 107; 2. Razia 83; 3. Gutierrez 54; 4. Chilton 45; 5. Leimer 41;
condivisioni
commenti
Davide Valsecchi piazza la tripletta a Sakhir!
Articolo precedente

Davide Valsecchi piazza la tripletta a Sakhir!

Prossimo Articolo

Kral rientra col botto: miglior tempo nelle prime libere

Kral rientra col botto: miglior tempo nelle prime libere
Carica commenti
Le migliori gare del 2021: Piastri chiude da star ad Abu Dhabi Prime

Le migliori gare del 2021: Piastri chiude da star ad Abu Dhabi

Nell'ultima gara della stagione Oscar Piastri ha dimostrato con forza di meritare ampiamente il salto in Formula 1 ma, nonostante la conquista del titolo, nel 2022 dovrà accontentarsi del ruolo di terzo pilota Alpine mentre Zhou debutterà con la Sauber.

FIA F2
22 gen 2022
Pagelle F2 | Piastri domina, ma la filiera funziona davvero? Prime

Pagelle F2 | Piastri domina, ma la filiera funziona davvero?

Andiamo ad analizzare la stagione 2021 della Formula 2 dominata da Oscar Piastri. L'australiano, rivelazione del campionato cadetto, il prossimo anno non esordirà in Formula 1, ma è lecito aspettarsi un radioso futuro nell'automobilismo

FIA F2
20 dic 2021
F2: il coraggio di tornare indietro dopo aver sbagliato Prime

F2: il coraggio di tornare indietro dopo aver sbagliato

Dopo aver stravolto il format di gara per il 2021, il promoter di F2 e F3 ha deciso di fare marcia indietro e tornare al passato dal prossimo anno. L'esperimento non ha funzionato e fortunatamente si è deciso di non insistere.

FIA F2
30 set 2021
Oscar Piastri: quando vincere di tutto ti rende invisibile Prime

Oscar Piastri: quando vincere di tutto ti rende invisibile

Campione 2019 in Formula Renault Eurocup, campione 2020 al debutto in F3, attuale leader in Formula 2, Oscar Piastri è uno dei migliori talenti apparsi nelle categorie minori negli ultimi anni. Nonostante i successi, l'australiano sembra passare sempre inosservato e rischia di vedere sfumare il sogno F1.

FIA F2
19 set 2021
Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino" Prime

Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti di questa prima metà di stagione 2021 della Formula 2. A spiccare è Piastri, mentre Shwartzman e Ticktum sono tra i delusi

FIA F2
2 set 2021
Prema: il racconto di un'eccellenza tutta tricolore Prime

Prema: il racconto di un'eccellenza tutta tricolore

Dagli esordi come realtà minuscola negli anni '80 a team di riferimento nelle categorie propedeutiche. La storia della Prema è ricca di aneddoti ed in occasione della tappa di Imola della F4 Italiana abbiano incontrato René Rosin per aprire l'album dei ricordi.

FIA F2
25 lug 2021
Formula 2: un campionato alla ricerca del suo padrone Prime

Formula 2: un campionato alla ricerca del suo padrone

Giunti ad un terzo di stagione la Formula 2 non ha ancora trovato il pilota favorito per il titolo. I veterani hanno deluso le aspettative nei primi 3 round, mentre i rookie hanno brillato e proveranno il colpaccio.

FIA F2
12 giu 2021
Vivaio Red Bull: il problema, ora, è l'abbondanza di talenti Prime

Vivaio Red Bull: il problema, ora, è l'abbondanza di talenti

Il vivaio della Red Bull ha vissuto negli scorsi anni dei periodi di magra, ma adesso sono molti i talenti presenti nella Academy del team 4 volte campione del mondo. Riuscirà Helmut Marko a non bruciarli tutti?

FIA F2
14 mag 2021