Jordan King con Racing Engineering anche nel 2016

Il collaudatore della Manor continua in GP2 dopo il dodicesimo posto assoluto colto nel 2015

Nel prossimo futuro di Jordan King ci saranno ancora le GP2 Series. Nel 2016, infatti, il pilota britannico continuerà a correre nella categoria propedeutica alla Formula 1 al volante di una monoposto del team Racing Engineering.

La scuderia spagnola aveva già fatto intendere di voler rinnovare il contratto al collaudatore del team Manor di Formula 1 al termine del 2015, quando King è stato impiegato dal team in tutti e tre i giorni di test ad Abu Dhabi. 

"Ho voluto dare continuità al mio lavoro per cui correrò con Racing Engineering anche nel 2016", ha dichiarato Jordan King dopo l'ufficializzazione del rinnovo del suo contratto. "La pressione sarà certamente elevata, ma penso che potrò fare bene nella prossima stagione".

King ha terminato il primo anno in GP2 al dodicesimo posto assoluto nella graduatoria riservata ai piloti, mentre il miglior risultato in gara lo ha colto a Spa-Francorchamps, in cui ha terminato al secondo posto. 

Per quanto riguarda il suo ruolo con il team Manor, King ha fatto sapere di non essere ancora certo dei suoi piani per il 2016 a tal riguardo. "Il mio impegno con Manor dovrebbe essere simile a quello del 2015, ma forse sarò in pista un po' di più".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Jordan King
Team Racing Engineering
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag gp2