Bianchi piega Grosjean in gara 1 ad Abu Dhabi

Bianchi piega Grosjean in gara 1 ad Abu Dhabi

Il portacolori della Lotus ART ha sfilato il connazionale al via, tenendolo dietro fino al traguardo

La stagione 2011 si apre nel segno di Jules Bianchi: il pilota della Lotus ART si è infatti imposto in gara 1 ad Abu Dhabi, al termine di un bel duello tutto francese con il connazionale Romain Grosjean. Scattato bene dalla prima fila, Bianchi ha superato il poleman al via e poi è stato bravo a tenerselo dietro fino alla bandiera a scacchi, rimanendo freddo in occasione del restart avvenuto dopo la bandiera rossa esposta dopo due giri e prendendo il largo dopo il pit stop obbligatorio. Una maxi carambola al via ha infatti costretto la direzione corsa a sospendere la gara a causa di un'enorme quantità di detriti rimasti sul rettilineo di partenza. Dani Clos è rimasto fermo sulla griglia, venendo centrato da Luiz Razia, che è decollato coinvolgendo a sua volta Pal Varhaug. In un primo momento la scelta della direzione era stata di mandare in pista la safety car, ma poi è stato chiaro che era necessaria un'interruzione vera e propria. Al momento di ripartire però il gruppo è stato di nuovo incolonnato dietro alla vettura di sicurezza, con Bianchi che non si è fatto sorprendere da Grosjean. L'ex pilota della Renault in Formula 1 le ha provate veramente tutte fino al pit stop, che ha provato ad anticipare di un giro rispetto al rivale, pagando però una leggera esitazione che lo ha portato a ritrovarsi ancora dietro. A questo punto poi Bianchi è stato bravissimo ad infilare una bella serie di giri veloci che gli hanno consentito di prendere il largo e di involarsi verso una meritata vittoria. Detto della lotta tra i primi due, è da incorniciare anche la gara di Davide Valsecchi, rimasto terzo in solitaria per quasi tutta la distanza, che ha così regalato al Team AirAsia il suo primo podio nel giorno del debutto. Alle sue spalle invece è stato molto bello il duello tra Giedo van der Garde e Marcus Ericsson, con quest'ultimo che è riuscito ad avere la meglio proprio in occasione della tornata conclusiva, portando a casa il quarto posto. La zona punti è poi completata Josef Kral, Sam Bird e Max Chilton, anche se quest'ultimo è finito sotto indagine per aver superato Stefano Coletti tagliando la chicane, dunque potrebbe incappare in una sanzione che lo priverebbe della pole di gara 2, che gli spetterebbe in virtù dell'inversione della griglia. Solo sedicesimo, infine, Andrea Caldarelli. GP2 ASIA, Abu Dhabi, 11/02/2011 Classifica gara 1 1. Jules Bianchi - Lotus ART - 1.22'04"543 2. Romain Grosjean - Dams - +6"681 3. Davide Valsecchi - Team AirAsia - +12"794 4. Marcus Ericsson - iSport International - +14"001 5. Giedo Van der Garde - Barwa Addax Team - +15"198 6. Josef Kral - Arden International - +20"601 7. Sam Bird - iSport International - +24"412 8. Max Chilton - Carlin - +31"868 9. Stefano Coletti - Trident Racing - +36"809 10. Charles Pic - Barwa Addax Team - +37"411 11. Fabio Leimer - Rapax - +40"252 12. Rodolfo Gonzalez - Trident Racing - +48"587 13. Michael Herck - Scuderia Coloni - +59"953 14. Jolyon Palmer - Arden International - +1'07"206 15. Johnny Cecotto - Super Nova Racing - +1'08"135 16. Andrea Caldarelli - Ocean Racing Technology - +1'37"978 17. James Jakes - Scuderia Coloni - +1 giro 18. Oliver Turvey - Ocean Racing Technology - +1 giro
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati FIA F2
Piloti Jules Bianchi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag produzione