Caldarelli ai test di Abu Dhabi con la Russian Time

condivisioni
commenti
Caldarelli ai test di Abu Dhabi con la Russian Time
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
27 nov 2015, 08:44

Per il pilota italiano si tratta di un ritorno in GP2 dopo l'esperienza nella serie asiatica nel 2011

#37 Lexus Team KeePer Tom's Lexus RC F: Ryo Hirakawa, Andrea Caldarelli
Andrea Caldarelli, Lexus Team KeePer Tom's
Andrea Caldarelli and Ryo Hirakawa, Lexus Team KeePer Tom's
#37 Lexus Team KeePer Tom's Lexus RC F: Ryo Hirakawa, Andrea Caldarelli
Vincitori: #37 Lexus Team KeePer Tom's Lexus RC F: Ryo Hirakawa, Andrea Caldarelli

Andrea Caldarelli scenderà in pista nei test della prossima settimana ad Abu Dhabi. Il ventiquattrenne pescarese, protagonista nel 2015 con Lexus nel Super GT e con Toyota in SuperFormula, è stato chiamato dal team Russian Time per prendere parte alle sessioni di test collettivi che seguiranno l’ultimo appuntamento di campionato. Caldarelli girerà con la squadra russa venerdì 4 dicembre, nell’ultima delle tre giornate a disposizione.

Andrea provò la GP2 per la prima volta nel 2009, con il team Coloni, tornando successivamente nell’abitacolo della Dallara propedeutica alla Formula 1 nel 2010, con Racing Engineering. Nel 2011 invece il debutto in gara nella GP2 Asia, con il team Ocean. Nello stesso anno Andrea corse poi in GP3, conquistando un podio e due prime file, prima di venire richiamato in Giappone da Toyota, per la Formula Nippon.

Andrea Caldarelli: "Ringrazio Russian Time per avermi chiamato in questa occasione. Quella con la GP2 non è un’esperienza totalmente nuova, perché già disputai la serie asiatica nel 2011. Ho dei bei ricordi di questa macchina, la più potente che avessi provato fino a quel momento. Feci in tempo per vedere l’utilizzo delle nuove gomme Pirelli, che ora invece si sono evolute come anche le vetture. Tecnicamente la monoposto somi-glia alla SuperFormula, anche se in Giappone abbiamo gomme differenti. Sarà divertente tornare a guida-re un mezzo così performante su una pista che ho già avuto modo di conoscere, nel 2010 e 2011, proprio con la GP2".

Prossimo articolo FIA F2

Su questo articolo

Serie FIA F2
Piloti Andrea Caldarelli
Team RUSSIAN TIME
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie