Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
G
GP del Giappone
18 ott
-
20 ott
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Ghiotto penalizzato, la vittoria in Gara 1 passa ad Antonio Fuoco

condivisioni
commenti
Ghiotto penalizzato, la vittoria in Gara 1 passa ad Antonio Fuoco
Di:
3 set 2017, 05:59

Doccia fredda per il pilota del Russian Time, punito con 5'' aggiuntivi al tempo complessivo per aver tagliato la prima chicane all'ultimo giro. Fuoco sale sul primo gradino del podio davanti a Matsushita e Latifi. Penalità anche per Albon e De Vries.

Podium: race winner Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME, second place Antonio Fuoco, PREMA Racing, third plac
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Il terzo classificato place Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME
Luca Ghiotto, RUSSIAN TIME

Non sembra esserci pace in Formula 2. Dopo la squalifica della scorsa settimana con la quale Charles Leclerc ed Oliver Rowland sono stati esclusi dai risultati della Main Race di Spa, anche nella notte del sabato monzese la classifica finale è stata stravolta, ed a pagare il prezzo maggiore è stato Luca Ghiotto.

L'italiano del Russian Time, giunto primo sotto la bandiera a scacchi, è stato infatti privato del successo a seguito di una penalità di 5 secondi aggiuntivi al tempo complessivo.

I commissari hanno analizzato il convulso finale di gara, nello specifico il taglio della prima chicane effettuato da Ghiotto nell'ultimo giro quando era in lotta con De Vries, ed hanno ritenuto l'italiano colpevole di aver tratto un vantaggio dopo aver oltrepassato i limiti del tracciato.

La penalità di 5 secondi inflitta a Ghiotto ha così retrocesso Luca al quarto posto, mentre ha promosso Antonio Fuoco sul gradino più alto del podio seguito da Matsushita e Nicholas Latifi, con il canadese della DAMS autore del giro più veloce.

Il resto della classifica vede Sean Gelael quinto davanti a Sergio Sette Camara, Louis Deletraz e Gustav Malja, con i due ex compagni di team in Racing Engineering che partiranno dalla prima fila nella Sprint Race, mentre la top ten è stata chiusa da Markelov e Jordan King.

Perde il piazzamento a punti anche Alexander Albon. Il tailandese della ART è stato punito da commissari con 10 secondi aggiuntivi al tempo complessivo per il contatto con Norman Nato avvenuto nel giro conclusivo ed è così retrocesso dalla quinta alla quattordicesima posizione.

Penalità di tempo anche per Nick De Vries, protagonista del discusso contatto con Leclerc nel giro finale che ha eliminato sia l'olandese che il monegasco dal podio.

Il pilota della Racing Engineering è stato punito con un drive through per l'episodio, ma non avendo potuto concludere la gara a causa di una foratura rimediata proprio nello scontro con Leclerc, la punizione è stata convertita in 20 secondi di tempo aggiuntivi.

Cla #PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMphPitsRitiratoPuntiBonus
1   2 italy Antonio Fuoco  italy Prema Powerteam 23 44'10.800     180.529 1   25  
2   7 japan Nobuharu Matsushita france ART Grand Prix 23 44'11.151 0.351 0.351 180.505 1   18 4
3   10 canada Nicholas Latifi  france DAMS 23 44'12.277 1.477 1.126 180.429 1   15 2
4   5 italy Luca Ghiotto  russia RUSSIAN TIME 23 44'13.885 3.085 1.608 180.660 1   12  
5   21 india Sean Gelael  united_kingdom Arden International 23 44'14.644 3.844 0.759 180.268 1   10  
6   14 brazil Sergio Sette Camara  netherlands MP Motorsport 23 44'16.068 5.268 1.424 180.171 1   8  
7   18 switzerland Louis Délétraz  italy Rapax 23 44'16.831 6.031 0.763 180.119 1   6  
8   4 sweden Gustav Malja  spain Racing Engineering 23 44'17.730 6.930 0.899 180.058 1   4  
9   6 russia Artem Markelov  russia RUSSIAN TIME 23 44'18.678 7.878 0.948 179.994 1   2  
10   15 united_kingdom Jordan King  netherlands MP Motorsport 23 44'19.019 8.219 0.341 179.971 1   1  
11   19 spain Roberto Merhi  italy Rapax 23 44'20.512 9.712 1.493 179.870 1      
12   16 malaysia Nabil Jeffri  italy Trident 23 44'22.479 11.679 1.967 179.737 1      
13   20 france Norman Nato  united_kingdom Arden International 23 44'22.779 11.979 0.300 179.717 1      
14   8 thailand Alexander Albon  france ART Grand Prix 23 44'22.846 12.046 0.067 180.390 1      
15   11 switzerland Ralph Boschung  spain Campos Racing 23 44'23.206 12.406 0.360 179.688 2      
16   12 romania Robert Visoiu  spain Campos Racing 23 44'24.331 13.531 1.125 179.612 1      
17   1 monaco Charles Leclerc  italy Prema Powerteam 23 44'44.789 33.989 20.458 178.244 1      
18 dnf 3 netherlands Nick de Vries  spain Racing Engineering 23 45'23.209 1'12.409 38.420 177.029 2 Puncture    
  dnf 9 united_kingdom Oliver Rowland  france DAMS 18 33'07.352 5 giri 5 giri 188.327 1 Wheel    
  dnf 17 united_states Santino Ferrucci  italy Trident 5 10'16.438 18 giri 13 giri 167.351 1 Ritirato
Prossimo Articolo
Ghiotto e Fuoco regalano una grande doppietta tricolore in Gara 1!

Articolo precedente

Ghiotto e Fuoco regalano una grande doppietta tricolore in Gara 1!

Prossimo Articolo

Ghiotto si riscatta e centra il successo in Gara 2 a Monza

Ghiotto si riscatta e centra il successo in Gara 2 a Monza
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Monza
Sotto-evento Sabato, post gara
Location Autodromo Nazionale Monza
Piloti Luca Ghiotto
Team UNI-Virtuosi
Autore Marco Di Marco